Questo sito contribuisce alla audience di

La Fiorentina sbotta: La denuncia dei dirigenti viola. Cognigni rischia?

Il presidente esecutivo Mario Cognigni e Giancarlo Antognoni. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com

Non c’erano i Della Valle a San Siro a vedere Inter-Fiorentina, ma c’erano il presidente esecutivo Mario Cognigni e altri dirigenti a vedere il furto perpetrato ai danni dei viola. Tutti infuriati a fine gara, persino un personaggio come Giancarlo Antognoni che pure non ha mai fatto mezza polemica da quando è nel mondo del calcio.

Particolarmente dure le parole pronunciate da Cognigni: “Mazzoleni è stato il migliore in campo per l’Inter. La sua direzione di gara è stata provocatoria. Non mi riferisco ad un episodio in particolare ma a tutta la gestione della partita. Protagonismo manifestato all’ennesima potenza”. Questo il pensiero del presidente viola almeno nelle sue parti principali.

Cognigni a rischio sanzione? Possibile, anche perché i concetti sono stati pesanti e la giustizia sportiva, così come le istituzioni calcistiche in genere, sono molto permalose e brave a difendere anche chi, come Mazzoleni, ha fatto i peggiori errori possibili in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Come al solito i Dv si distinguono per i loro commenti sagaci, sferzanti e duri. La figc e la lega tremano a sentire le loro parole. Come dite ? Non hanno aperto bocca ? Strano…è una novità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.