La Juventus non ci sta: “Intendiamo difendere i nostri interessi. Ogni sanzione sportiva risulterebbe del tutto infondata”

Attraverso un comunicato ufficiale, la Juventus tenta di fare chiarezza sulle vicende societarie. I bianconeri intendono difendere i propri interessi, specificando quanto accaduto nel procedimento Consob e nelle verifiche di bilancio. Secondo la stessa Juventus, le contestazioni della procura non sembrano fondate, rimarcando la propria correttezza e massima prudenza utilizzate nel trattamento contabile, a detta del comunicato ‘incontestabile‘.

Di seguito, la nota ufficiale:

“In riferimento a quanto riportato da alcuni organi di stampa – nel pieno rispetto della magistratura e degli organismi regolatori del mercato, e pur ribadendo la massima fiducia nelle autorità giudicanti – JFC precisa quanto segue.

A seguito dell’avvio del procedimento Consob di accertamento di presunte non-conformità contabili (luglio 2021), conclusosi in data 19 ottobre 2022, con gli esiti resi pubblici da Juventus con i due comunicati del 21 ottobre e 20 novembre 2022, e a seguito dell’acquisizione degli atti del fascicolo penale (a seguito della notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari il 24 ottobre 2022), gli organi sociali di Juventus hanno proseguito il processo di rigorosa e scrupolosa valutazione di tutte le contestazioni contabili rivolte con riguardo ai bilanci di Juventus (2019/2020 e 2020/2021 e, a cascata, 2021/2022). 

Sulla base di un solido set di pareri di primari professionisti legali e contabili, il board di Juventus è pervenuto, con compattezza, alla conclusione unanime da parte dei nove consiglieri in carica alla data del 28 novembre 2022, che:

  • Il trattamento contabile adottato nei bilanci contestati rientra tra quelli consentiti dagli applicabili principi contabili;
  • le contestazioni della Procura non paiono fondate e non paiono, peraltro, né quanto a presupposti, né quanto a conclusioni, allineate con i rilievi contenuti nella delibera Consob del 19 ottobre 2022; infatti, la Procura afferma l’artificialità di plusvalenze e la fittizietà delle rinunce stipendi, mentre Consob contesta un valore considerevolmente minore di plusvalenze, peraltro senza menzione di falso in bilancio, e non contesta l’efficacia giuridica delle rinunce stipendi, né, con specifico riguardo alla c.d. “manovra stipendi” 2020/2021, la natura giuridicamente non-vincolante, delle c.d. scritture integrative in corso di negoziazione nell’aprile/maggio 2021;
  • la correzione dei bilanci (i.e. restatement), con il limitato profilo delle c.d. “manovre” stipendi 2020 e 2021 è stata decisa in via di adozione di una prospettiva di accentuata ed estrema prudenza e ha effetti contabili ritenuti, anche con l’ausilio di esperti indipendenti , di ordine non rilevante, in particolar modo sul patrimonio netto della Società al 30 giugno 2022;
  • Juventus confida, infine, che, proprio in ragione della ritenuta assenza di qualsivoglia alterazione dei bilanci contestati, le conclusioni delle autorità sportive (che già si sono espresse, con riguardo al tema plusvalenze, in senso favorevole a Juventus) non cambieranno: in assenza di alcuna alterazione contabile, ogni sanzione sportiva risulterebbe del tutto infondata.

Nella convinzione di aver operato sempre correttamente, Juventus FC intende far valere le proprie ragioni e difendere i propri interessi, societari, economici e sportivi, in tutte le sedi.

Guarda i commenti (19)

  • ma dai davvero? Tu falsifichi bilanci per poter comprare giocatori e non meriti sanzioni sportive? Con i precedenti che avete io vi manderei in eccellenza...forse

  • Ladri impuniti da un sistema marcio e corrotto come loro ,che anzi guidano e comandano da sempre. In Italia non succederà mai nulla, se li puniscono e li fanno cadere, casca tutto il sistema arbitri e figc. All’estero però sono ormai totalmente screditati e tutti vedono che razza di gente sono. Ormai sono finiti, e comunque dato che si fanno pubblicare quello schifo di comunicato dove sono assolti da tutto spieghino come mai si sono dimessi in blocco????

  • Come avete sempre fatto.peccato che quando il vento cambia vi scoprite soggetti alle leggi.puah...dopo 40 anni di:meglio secondi che ladri il teorema e'dimostrato.vergogna per quella degenerazione umana

  • Maledetti fuorilegge!!!
    Avete rovinato il calcio italiano!!!
    Radiazione

  • Faccia come il culo, più sudici della monnezza!
    Marci fino al midollo. Vergogna.

  • Letterina per Babbo Natale: caro babbo natale avrei solo ma proprio solo un desiderio "falli sparire"..... Eppoi una domanda, ma se ns Signore, Allah, Confucio, Budda evvia discorrendo hanno creato un uccello bianco/nero dandoli il nome di Gazzaladra un motivo ci sarà o no.?

  • Ma v........o !!!!! LO SPORT È LEALTÀ PAROLA SCONOSCIUTA IN RUBENTUS !!!!! SFV

  • Come godo quando si arrotolano nel loro stesso ribrezzoso elemento naturale, ci sguazzano che e' una meraviglia. Comunque, conoscendo i precedenti, ma soprattutto gli scheletri nell'armadio che la stessa ladra societa' potrebbe spifferare, finira' tutto a tarallucci e vino. Resta la goduria del sudiciume che viene a galla, godo!

  • Lestofanti ignoranti, finite di pagarci quello che ci dovete e subito prima che vi sequestrano Villar Perosa e poi..... andate a prendervelo nel c.....tutti quanti !

  • Se costruisci la squadra facendo magheggi col bilancio è logico pensare che i tornei siano falsati. Poi troveranno tutti i cavilli legali possibili e immaginabili..ma stavolta la cosa è pesante sennò non si dimettevano tutti

  • Sono senza vergogna! Invece di stare al fresco hanno ancora il coraggio di parlare...incredibile...anche toto Riina si è sempre dichiarato innocente!!

  • Ma come?!!! una vecchia signora che batte da mattino a sera ...non ci sta??..ma cosa dici mai pappone di un monociglio!!..

  • tranquillo agnelli, non vi faranno niente.. in primo grado magari arriverà la sanzione e la penalizzazione, tanto per gettare fumo negli occhi, ma poi in secondo grado verrete assolti perchè il fatto non sussiste

  • Se TUTTI sono convinti che la procura abbia preso un abbaglio perché non aspettare la conclusione col proscioglimento prima di dare le dimissioni
    Almeno il presidente poteva rimanere dimostrando di non aver nulla da tenere

  • Incredibile come se Totó Riina avesse affermato di essere un filantropo!!!

  • Sedici indagati dai pm chiesti gli arresti domiciliari per Andrea Agnelli respinti dal Gip in quanto non c'erano pericoli di fuga a metà stagione la dirigenza in massa da le dimissioni c'è qualcosa che non torna cari gobbi

Articoli correlati