La linea del silenzio, nessuno che si prenda la briga di raccontare la propria verità. Ma almeno si riparte con un punto fermo

Sono state giornate complicate, ma la firma di Italiano e il suo nuovo accordo con la Fiorentina rassereneranno sicuramente l’ambiente.

Qualche giorno fa ho incontrato un vecchio amico per strada che mi ha detto: “Ormai a Firenze non fate più i giornalisti, ma fatela qualche telefonata invece di scrivere cose a caso”. Personalmente lo ho sempre fatte, e anche molte, e lo stesso ho provato a fare anche in questa circostanza, contattando i diretti protagonisti delle vicende delle ultime settimane. Vi sintetizzo le risposte in una, perché erano tutte uguali: “Quante cose inesatte leggo, ma non chiedere a me, non parlo”.

Sembrano lontani i tempi in cui chiamavi Prandelli, o Corvino, magari ci litigavi, e anche pesantemente, ma riuscivi a capire qualcosa. Oggi regna il silenzio, c’è il timore di dire qualcosa che dia noia, o venga fuori che non si segua una linea comune? Lo vedremo tra poco, a seconda degli acquisti che verranno fatti(titolo definitivi? Prestiti? Diritti di riscatto?). Ma intanto nessuno parla o al più fa filtrare qualcosa con il contagocce; tutti sono bravi a puntare il dito ma nessuno che si prende la briga di raccontare la sua di verità. Forse perché, appunto, di verità non ne esiste soltanto una. Non solo ai giornalisti, non solo agli addetti ai lavori, ma anche ai tifosi tenuti ormai lontani dalle vicende.

Aspetto di ritrovare il mio amico per dirgli che ci ho provato e che ho capito che in questo momento si preferisce la strada del silenzio, vedremo con quali risultati. Avrei preferito non farle quelle telefonate, rimanere con il dubbio. Oggi ho capito che la linea è questa, anche quando si potrebbero bloccare certi piccoli distacchi che rischiano di diventare poi valanghe. Il che, sinceramente, mi racconta di un mondo sempre più chiuso, quello del calcio, sempre meno vero, solo e soltanto legato ai soldi e agli interessi. E’ l’estrema sintesi dei tempi in cui viviamo. Questi i fatti, visto che ci viene chiesto di raccontarli, senza aggiungere altro.

Anzi una cosa sì: adesso Italiano rinnova. Ci dovremmo essere, di nuovo. E’ valsa la pena aspettare, da lui e solo da lui si può ripartire. O per meglio dire, continuare. Perché al di là dei contratti, l’allenatore rimane il punto fermo dal quale costruire qualcosa di davvero importante. E di europeo.

Guarda i commenti (36)

  • Ahahah @claudio,sei proprio stupido, forse quando lavoravi con gli handicappati eri in realtà uno di loro. E lo capisco perché le tue argomentazioni sono: lecco rocco, lecco giobba rone, lecco pradè, lecco Ferrari, non ragiono mai su un ca**o e lecco per partito preso. Vuoi argomentare? O vai, allora il tuo padrone ha venduto il più forte a gennaio ma grazie a italiano e alla squadra residua siamo arrivati settimi. Ovviamente tu sei talmente stupido da pensare come il tuo padrone, che i gol di Vlahovic alla Juve valgano come quelli di piatek e cabral. Poi il tuo padrone ha finto di litigare con i procuratori per non spendere 15 su torreira, meglio trattare mandragora con il club a cui può fare lo sconto per Vlahovic. Altro? Mmmhhh vediamo, cercano tutti prestiti e parametri zero ma ovviamente per rilanciare il broggetto. Ti tengono buoni perché sei un mongolino adatto a berti di tutto, sei il loro protitpo perfetto, il cogl*** adatto a credere a tutto e a servirli. Sei uno schifo umano, pensi di vincere perché nella vita non hai nient'altro, sei ridicolo. E sei uno schiavo pagliaccio, sei una nullità, l'unica cosa che puoi vincere è il contest per il più imbec*** del sito.

  • Scusi, Dell'Olio, ma non le viene il vago sospetto che, se dalla società nessuno vi dice più un accidente di niente, possano averne avuto abbastanza del vostro modo di fare giornalismo? Invece di lamentarvi perché non riuscite più a fare domande ai diretti interessati, perché non iniziate a fare qualche domanda a voi stessi, chiedendovi se davvero non avete neanche uno straccio di responsabilità in tutto questo?

  • @claudio ma sei ancora qui? Ma non ti sei estinto ancora? Mi fai pena.

  • La noiosa banalità del business. Dai giornali che per r-esistere si adeguano a fare notizia per accaparrarsi proventi pubblicitari con il giornalismo e la sua etica che tristemente muore, con la Fiorentina che nella giungla dei procuratori sciacalli cerca talvolta maldestramente (comunicazione a dir poco arruffata) di imbastire una squadra ed entrambi che scaricano la colpa l'uno sull'altro. Il problema é alla base, sta marcendo piano piano tutto all'ombra della filosofia mercantilizia col livore e la rabbia degli utenti che si scarica dove può, un tiro alla cieca. Insomma ci si agita come quando ci si sente male e invece di cercare la radice del problema si dà la colpa alle streghe a malocchi o macumbe. Se non ci piace questo calcio o ammainiamo bandiera o proviamo a cambiarlo prendendo coscienza che lo sport il giornalismo ecc. così finiranno in una vandea. Ai posteri ardua sentenza.

  • In altre parole Marco dell'Olio ha capito:

    1. Che le trattative, di qualsiasi natura siano, sono una cosa segreta e che le società preferiscono non spifferarle ai quattro venti
    2. Che il diritto di cronaca non implica il diritto di diffondere notizie potenzialmente dannose
    3. Che il mondo del calcio è chiuso, autoreferenziale, che è focalizzato sui soldi, e che fa solo ed esclusivamente i propri interessi

    Un genio...

  • Quindi, siccome non dicono niente, vi sentite in diritto di inventare cose? E questo non solo da quando c’è Commisso. Avete una capacità di romanzare le cose degna di scrittori fantasy.

  • MA QUALE SPIEGAZIONI ? Allora la JUVENTUS che punta a politica giovani CHIESA... DE LIGHT... GATTI E VLAOVIC POI TORNA SU PGBA O DI MARIA DI PROGRAMMAZIONE O LOGICA NE VEDO POCA. I PANNI SI LAVANO IN CASA... NESSUNO DIRIGENTE AMMETTE NELLA PUBBLICA PIAZA GLI ERRORI FATTI SOLO FIRENZE C'E' LA SENTENZA COME PONZIO PILATO.. TUTTI SBAGLIANO E' UMANO.. INTER VENDE LUKAKU poi lo riprende a prestito gratis... SIAMO POSITIVI GODIAMOCI IL NUOVO ANNO. Quando si potrebbe festeggiare si trova sempre motivo per GUERREGGIARE !!!!!!!

  • Solo a Firenze si pretende di lavare i panni in piazza.che palle.ma che cavolo di polemica e'?vorrei vedere spirito costruttivo.

  • Non crede che questo atteggiamento dei dirigenti viola sia dovuto principalmente ai tifosi fiorentini e alle loro offese feroci a gente che lavora fra mille difficoltà e che se sbagliano pagheranno in proprio mentre i tifosi, "quei tifosi", sghignazzano, lanciando dal più vile anonimato offese feroci?

  • Mi spiace per i giornalisti seri, ma questa situazione è stata principalmente creata dai tuoi colleghi, che sono capaci solo a destabilizzare e sobillare!

  • Fanno bene a non dire niente a giornalisti come te. Sempre negativi e polemici con una società che comunque spende tanti soldi e ,tra l'altro ti fa lavorare ,perchè se sei un giornalista sportivo devi per forza parlare di loro,

  • Caro Marco,
    ti considero uno dei giornalisti più seri. Non spari a zero solo per fare pubblico e si vede che tieni alla Fiorentina.
    Ma l'atteggiamento di travisare sempre le considerazioni della società viola (che pure sbaglia e spesso), gli attacchi continui come se si stasse parlando di una società finita e senza futuro hanno portato a non fidarsi dei giornalisti stessi. Pertanto i dirigenti viola non fanno trapelare più nulla e per gli svariati siti e le altrettante trasmissioni sulla viola sono problemi. Sono costretti ad "inventare" le scalette e i commenti.
    Si fanno trasmissioni su ipotesi fantasiose, solo ieri molti siti viola scrivevano di problemi insormontabili per il rinnovo, dopo pochi minuti Di Marzio ha dato la notizia in esclusiva e tutti in due minuti hanno cambiato i titoli e i commenti basati sul nulla.
    Mi spiace per i giornalisti seri, ma questa situazione è stata principalmente creata dai tuoi colleghi.
    Io aspetto di poter fare l'abbonamento, tutto il resto è noia....
    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

  • 92 minuti di applausi per te!

    Solo un appunto, cari giornalisti tornate a fare domande scomode.
    W la libertà di stampa!

    Questo silenzio assordante e divieto di confronto e dibattito da un anno.

  • Qui si è preso un andazzo tale che a furia di costruire castelli campati in aria..
    La verità non darebbe soddisfazione.
    Basta vedere tutte le volte che Rocco ha parlato.. un attimo dopo parte la rumba a rigirare il significato delle sue parole..

  • Non mi è chiaro se l'obiettivo sia la salvezza o la serie B, per abbassare gli ingaggi!

  • Dall'Olio, faccia come i suoi esimi colleghi, ne inventi 3 al giorno e prima o poi ci azzecchera'. Per esempio, che Milenkovic va al Real e loro i cambio ci prestano Jovic, che Nico va al Milan e loro ci prestano Giroud ecc... tutto fake, tutto buono, cosi' fa anche contenti i gobbi che seguono appassionatamente questo sito e sparano insulti mattina e sera.

  • articoli come questo sono la dimostrazione che la strada del silenzio è un obbligo

  • Per carità è meglio che stiano zitti se no Zii Rocco ci imbottisce di un altra conferenza-Comizio

  • Oggi non doveva essere il giorno della firma di Italiano?
    Notizie in merito?

  • Ora posso criticare la figuraccia su Torreira se ci sono stati problemi o altra scelta no grazie senza manfrine.
    Per il resto non siete voi che dite che Commisso fa comizi?
    quindi parla comunica....Corvino e Prandelli il Corvo ha problemi lessicali ma sa benissimo come sfruttare i media per far uscire quello che ritiene gli porti vantaggio e anche Cesare sa usare la stampa, penso che manchi ai giornalisti più che l olivocultore o Cesare che dei giornalisti se ne servivano altri che magari scambiando 2 ciancie in compagnia spifferavano qualcosa da scubb!! Come avrebbe detto Biscardi ( quante trasmissioni ha ispirato il suo processo)
    ..

  • E perchè dovrebbero parlare con i giornalisti? Dove è scritto. Con tutte le falsità che vi inventate ogni giorno per danneggiare l'immagine della Società non vedo il motivo per cui dovrebbero darvi le notizie. Siete così bravi ad inventarvele, acconntentatevi

  • bene se quindi nessuno dice niente e non potete verificare non dat ele notizie... perchè quelle inventate non sono notizie sono storie e anche molto dannose!!!!!!!!

  • Guarda che il lavoro del giornalista è quello. Trovare la notizia e verificarla. Sennò lo potrebbero fare tutti. Ste

  • E' la linea della società , avete voluto destabilizzare l'ambiente con le vostre falsità e ora carissimi non vi dicono neanche di che marca è la cartigenica del centro sportivo , ma a voi poco importa , si scrive lo stesso , menzogne su menzognema si scrive , nomi di giocatori buttati li tanto per far numero senza nessun riscontro veritiero, aspettando, strusciandosi le mani , che finiscano altrove per innescare la solita polemica di quei quattro beoti, come questo qui sotto, Fagiano , il più stolto degli stolti !

  • il comportamento vegognoso di questa propieta´´ e´´ infinitamente peggiore di quello dei dv ...
    ;
    gobbisso vattene

  • Il silenzio potrebbe anche essere un bene, ma quando ci sono idee e programmi da tutelare. Ma ho il sospetto che tutti tacciano per timore dell'ira di Achille, un soggetto , a parer mio, rancoroso ed eccessivamente borioso, che ama farsi nemici, soprattutto quando gli toccano il portafoglio.

  • Ma come marco dall'oglio? Non hai letto l'opinionista Giuliano? Leggilo che ti spiega tutto.

  • meglio così: meno dicono e meglio è, quando poi ci saranno le firme allora potranno dare annunci ufficiali, ma nel frattempo fanno benissimo a non dire nulla. Anche perchè sappiamo che le cose cambiano durante le trattative, e le trattative non le fanno i tifosi o i giornalisti ma loro, quindi è bene che tifosi e giornalisti siano lasciati all'oscuro e avvertiti solo a giochi fatti.

  • Quindi se ho capito bene in società nessuno parla con i giornalisti? Allora qualcuno in questi giorni si è inventato le notizie? È tutta la settimana che leggo che la società era romasta male perché Italiano aveva chiesto 2 milioni e mezzo di aumento, che era pronto De Zerbi ecc ecc
    per come sono stati trattati dalla maggior parte dei giornalisti, specialmente fiorentini è grassa vi fanno entrare allo stadio 😂

  • mi piace molto ma molto di piu questa società che fa tutto in silenzio infischiandosene dei tifosi di quella delle presentazioni in grande stile di ribery e delle pacche sulle spalle. parere personale.

Articoli correlati