Questo sito contribuisce alla audience di

La necessità di un rapporto diretto tra i Della Valle e gli Agnelli

Diego e Andrea Della Valle e il presidente esecutivo Cognigni in tribuna. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Trattativa delicata, anzi delicatissima, quella che potrebbe portare all’arrivo della Fiorentina di Marko Pjaca. In primo luogo per i soldi in ballo, anche perché stiamo parlando di un giocatore che la Juventus ha comunque pagato 23 milioni di euro per portarlo via dalla Croazia. In secondo luogo perché è inevitabile che andando a trattare un giocatore così non possa non saltare fuori anche il nome di Federico Chiesa dall’altra parte. Per questi motivi il Corriere dello Sport-Stadio scrive che è necessario che entrino in scena i numeri uno, ovvero che si parlino direttamente i Della Valle (Diego ha ribadito l’incedibilità del gioiello di casa per questa stagione) e la famiglia Agnelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Davddi ***** di piu e rompi meno…FV

  2. Tra daviddi e franchini accidenti al meglio! Ma vi svegliate con l’intenzione di scassare l’anima o è durante la giornata che vi indisponete? E soprattutto: assorbente interno o esterno?

  3. Se Corvino aspetta che i Della Valle parlino cin gli Agnelli stiamo freschi……….. Comunque in questo caso sono con i Della Valle.

  4. Ma se vivete fra l’autoconvincimento e l’autoreferenzialità….ma di cosa state parlando?
    Va bene…Un saluto Redazione

  5. Ma che discorso è? La vostra piccata risposta è assolutamente banale, è ovvio che nessuno possiede il dono della preveggenza…allora potevate scrivere anche che DDV ha dichiarato che gli alieni non arrivano quest’anno, il prossimo non si sa…
    Semmai piccato era il suo precedente commento. Visto che si vuol fare i pignoli e si parla di autoconvincimento nostro abbiamo semplicemente puntualizzato. Redazione

  6. Per dovere di cronaca, che non dovrei avere io, nella dichiarazione di qualche giorno fa, DDV non ha posto limiti temporali alla permanenza di Chiesa a Firenze. Per cortesia, almeno i virgolettati riportateli come sono, senza autoconvincervi di quello che pensate voi, grazie.
    Per dovere di cronaca gli è stato chiesto due volte di Chiesa e quest’anno non per gli anni a venire. Quindi intanto incassiamo l’incedibilità per quest’anno, se poi dirà che Chiesa resterà due anni, tre anni, quattro anni ecc… incasseremo e riporteremo volentieri anche quella. Redazione

  7. Firenze ha fame di trofei, dice qualcuno. Affermazione condivisibile, chi è che non vuol vincere? Il problema è riuscirci. Parto da lontano così magari mi spiego meglio. All’inizio degli anni ’80 i Pontello, dopo un primo anno così così, costruirono una squadra importante. C’era un grande portiere, in grande difensore centrale, in ottimo centrocampo e in attacco di livello. Si arrivò secondi tra me polemiche. Ma la base c’ era, era buonissima. Bastava confermare quella squadra, e irrobustirla nel settore riserve, bastava poco, non servivano due squadre come oggi. Per farla breve sarebbero bastati Schachner o Selaggi in panca pronti all’uso, e Pin contraltare di Vierchowod. Com’è andata lo sappiamo, almeno noi più grandi, Pin era titolare e l’attaccante di riserva Alessandro Bertoni. Risultato sesto posto, mi pare. Due anni dopo stessa storia la squadra era arrivata terza e si prese Socrates, il dottore (come lo chiamavano) era un grande ma ormai appassito. Il Napoli prese nientemeno che Maradona. La domanda se lo aveva preso il Napoli, non lo potevamo acquistare noi? La risposta molto probabilmente è no. Perché a quei tempi, anche se non veniva nemmeno menzionato il BACINO D’UTENZA già esisteva. E faceva la DIFFERENZA! La domanda ora è semplice, sarà stato più facile allora, senza TV, MERCHANDISING E AMMENICOLI VARI, o è più facile adesso??? Ad majora e SFV.

  8. Sono mesi che DDV e lapo si offendono sui social come due bimbi dell’asilo..mi sembra estremamente difficile che possano fare affari se non ce di mezzo F.CHIESA..FV

  9. DV TORNI A FARE UNA FIORENTINA ATTREZZATA A VINCERE E AVRÀ IL RISPETTO DI TUTTI…IN PRIMIS CURVA FIESOLE E AGNELLI…LOTITO E DE LAURENTIIS ENTRATI NEL CALCIO CHE CONTA LO STESSO ANNO IN CUI LA VIOLA È TORNATA IN SERIE A /2005/ HANNO INCASELLATO UNA SERIE DI TROFEI IN QUESTI 13 ANNI GRAZIE AI QUALI TIFOSI E STAMPA LI PONTIFICA……FIRENZE HA FAME DI TROFEI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.