Questo sito contribuisce alla audience di

La prossima cessione? Quella di un figlio d’arte

La partenza dell’ex Aston Villa e Espanyol Carlos Sanchez è la cessione numero 18 dell’estate viola, a cui presto potrebbe aggiungersi anche la diciannovesima. Come riporta stamani il Corriere dello Sport-Stadio, stavolta un figlio d’arte potrebbe lasciare la Fiorentina con il passaggio di Riccardo Baroni, difensore classe ’98 (pure lui figlio d’arte, papà Marco è l’ex tecnico del Benevento) rientrato dal prestito alla Lucchese, all’Entella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Baroni e’ da B o meglio ancora da A in squadre minori tipo Spal.
    Ancora in C sarebbe un’annata persa che bloccherebbe la crescita del ragazzo.

  2. Enzo hai ragione, si fa un ottimo lavoro nel settore giovanile soprattutto a livello di primavera dove siamo sempre tra le prime mentre coi più giovani siamo un po’ in sofferenza in base alle annate, forse lo scouting ma anche gli allenatori potrebbero essere migliorati in questo senso.. Ma quello che manca veramente è la gestione post primavera, non dico che debbano passare tutti per la prima squadra ma il fatto che ci siano certi che passano per la serie A e non lo facciano prima da noi mi rode un bel po’ e qui parla in particolare di Mancini e capezzi.. Anche se poi vediamo la gestione di bandinelli fazzi empereur e altri che comunque in serie B dicono la loro e son stati regalati senza nessun vantaggio, ecco credo che qua si possa migliorare in qualcosa anche se non è certo facile
    Comunque per Baroni son felice, spero continui nel suo percorso di miglioramento perché se uno al suo primo anno tra i professionisti fa subito il titolare rientrando nelle nazionali giovanili qualcosa di buono lo ha

  3. La politica della Fiorentina sui giovani è sbagliata, ha cosa servono le squadre giovanili se poi non si valorizzano i giovani, anzi la Fiorentina lavora gratis per altre squadre concorrenti e regala i suoi giovani migliori.

  4. Tifolamagliaviola

    Marco Baroni, fiorentino, è cresciuto nelle giovanili viola ed ha esordito in serie A con la maglia viola, giocava difensore come il figlio

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.