Questo sito contribuisce alla audience di

La prova dei Violazzurri: Biraghi parte in sordina ma poi…si trasforma. Chiesa è il solito, anche se gli manca l’ultimo step

Nell’ennesimo pareggio della nazionale di Mancini ieri sera contro l’Ucraina, hanno trovato ampio spazio i due Violazzurri Federico Chiesa e Cristiano Biraghi. Il primo ha giocato per l’intero arco del match, mentre il terzino è uscito solamente all’86’ per far spazio all’idolo di casa Criscito (il match si è disputata a Marassi).

Per quanto riguarda la prestazione di Biraghi, il terzino viola è partito decisamente in sordina nonostante la licenza offensiva concessa da Mancini. Tante sgroppate sull’out di sinistra ma poca concretezza, figlia forse anche dell’assenza di un centravanti di ruolo da ricercare costantemente con i cross. Ma Biraghi è un diesel e sale col passare dei minuti, entrando sempre più nel vivo del gioco.

Buona anche la prestazione di Federico Chiesa. A metà primo tempo per un eccesso di egoismo manda su tutte le furie Insigne che reclamava il passaggio; il giovane talento viola però ha preferito la conclusione, successivamente deviata dalla retroguardia ucraina. Strappi, accelerazioni e tanta generosità. Anche se come ha spiegato Mancini, gli manca un ultimo step: la voglia del gol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Limite determinante. Per essere un vero campione, Chiesa deve cercare e trovare la porta più spesso. Per me, attualmente, le sue giocate sono troppo enfatizzate. Un vero campione ti fa vincere le partite o con i goal o con gli assist. Lui, per ora, non fa niente di tutto questo. Non fraintendetemi, sono tifosissimo viola e vorrei che Chiesa fosse veramente il Crack di cui parlano giornalisti e addetti ai lavori, ma per ora è solo un buon giocatore con potenzialità enormi. Sono d’accordo con chi definisce Chiesa un diamante grezzo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.