Questo sito contribuisce alla audience di

La Sampdoria può sorpassare la Fiorentina? Non per Pjaca

Secondo quanto riportato dall’esperto di mercato Gianluca Di Marzio, la situazione di Marko Pjaca sarebbe relativamente ferma. Infatti nella giornata di ieri a Milano c’è stato l’incontro tra l’agente del calciatore del giocatore, la Juve e la Sampdoria che si è inserita spingendo forte sul giocatore. La trattativa però sarebbe bloccata perché il giocatore vuole la Fiorentina e ha un accordo con i viola; mentre la Juve preferisce l’offerta (prestito con obbligo di riscatto) della Samp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Daltronde la Samp ha il vantaggio di aver soldi in cassa poiché a differenza nostra ha venduto due titolari.

  2. …. L’agente del calciatore del giocatore…. Chi sarebbe… Un parente? 🤣🤣🤣🤣🤣

  3. C’è da soffrire almeno altri 4-5 anni
    una volta ben avviata la costruzione dello stadio la viola verrà venduta.. e di certo non a qualche pirla..
    Firenze con stadio di proprietà farebbe gola persino agli sceicchi… ed è proprio quello che io spero

  4. Ma finitela con la palla che pjaca vuole la fiorentina non ci crede nessuno.
    Pjaca va dove vuole la juve e gli conviene starsene zitto altrimenti si fa un altro anno di panchina.
    Finitela con pjaca, la gente si incazza perché si sa che.non verrà mai.

  5. Piaca è reduce da un brutto infortunio per cui impegnarsi con l’obbligo di riscatto a 12 mesi può essere azzardato stante l’incertezza di una ripresa piena. Perché non si propone un obbligo di riscatto a due anni che scatta al raggiungimento di determinati obiettivi legato all’efficienza fisica del calciatore? D’altronde se l’obbligo di riscatto per Saponara a 10 milioni e senza condizione è stato praticabile pur in presenza di incognite grandi quanto un palazzo sia sul piano fisico che tecnico (vd. prevedente Milan) ,perché rispetto a Piaca che potenzialmente è un calciatore in grado di rivoluzionare le chances della Viola c’e tutta questa ritrosia? È una balla la storia del budget esaurito perché i 35 milioni di attivo non si sono certo volatilizzati.

  6. Mi chiedo i sostenitori di questa proprietà che si inventeranno per difenderla , prima si contendevano giocatori alla Roma ( oggi gli si fa da valorizzatore per i suoi giovani) el il Napoli , oggi non solo non si riesce nel poter competere con queste due società ma altre società che erano sotto di noi addirittura ci surclassano anche sul mercato .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.