Questo sito contribuisce alla audience di

La vendetta del Chelsea sulla Fiorentina è servita

La parabola di Mario Pasalic, centrocampista che la Fiorentina aveva individuato da tempo come rinforzo da consegnare a Pioli, sembra essere arrivata al termine. Un’operazione che i viola avevano definito con l’agente Naletilic e col giocatore stesso. Peccato però che negli ultimi giorni ci sia stato l’inserimento dell’Atalanta che abbia complicato tutto. Al resto, come scrive La Repubblica, ci ha pensato un Chelsea ancora infastidito per la vicenda Salah che si è trascinata anche nelle aule dei tribunali. Una vicenda che ha pesato, eccome. Perché è stato proprio il club inglese a spingere il giocatore in direzione Bergamo. E così la vendetta è servita!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

30 commenti

  1. Pio Canti Senefreghetti

    Ma certo si sono inemicati il mondo calcistico con i loro atteggiamenti e soprattutto la loro confusione gestonale di passaggi e passaggi di decisioni rimandate a una sola persona spesso introvabile rallentando i tempi e complicando e ingarbugliando sempre l tutto .

  2. DDV è molto scomodo,se tutti facessero come lui i prezzi dei calciatori non salirebbero già ci aveva provato il povero Rozzi presidente dell’Ascoli ma sono in pochi a non fare i sudditi di certe squadre. Dite squadra della Tods’ la Rubentus si Chiama FIAT FERRARI ecc.. be guardate la diversa storia di queste società c’è chi ha preso sovvenzioni dallo stato a fondo perduto chi si è fatto da solo e non ci sta a certi giochi FV

  3. Avete creato una fake news: sul caso Salah la Fiorentina è stata liquidata con l’acquisto di Marcos Alonso a 25 milioni (infatti non si è più sentito niente, dopo). Oppure credevate che valesse davvero quel prezzo?

  4. Spendere poco può anche essere una necessità, ma così poco è veramente da pidocchiosi!!!

  5. Io sto con Umberto…….. Se si prende de Paul si è preso più forte

  6. Tra l’altro l’Atalanta lo prende con diritto di riscatto e non obbligo. Con noi la trattativa si è bloccata perché volevano per forza l’obbligo. Ma questo è quello che succede se denunci tutti, anche quando è palese che hai torto.
    Terra bruciata, è questo che la nostra proprietà si è creata intorno a sé.
    Stessa cosa per Corvino, che con i suoi modi ha fatto uguale ai suoi datori di lavoro.
    Sono disgustato

  7. Cosa devono leggere le mie povere pupille. Uno che ormeggia a Capri ha ragione, mentre uno che nn ha il panfilo ha torto.
    Roba che nemmeno ai tempi degli assiro babilonesi.
    Tristezza, i dellavallici hanno ufficialmente finito gli argomenti.

  8. Alessandro, Toscana

    DV fuori dalle Palle!
    Indegni sciacalli finanzieri, mostri affamapopoli, che affondi lo yacht in mezzo al mare!!!

  9. Ma questi peracottai stanno sui ******** a mezz’europa, e pure in sud america , ma che ancora non s’è capito chi abbiamo come proprietari !

  10. io se fossi stato corvino non ci sarei andato dagli Inglesi che sono come i Francesi con la puzza sotto il naso.
    adesso questo giocatore è diventato preziosissimo. giocava nel Milan che lo ha venduto, giocava (si fa x dire) nel Chelsea ma giocava molto poco, tutto insieme è diventato il toccasana per la Viola? Il problema è che non ci sono soldi a disposizione. Un operatore di mercato si muove in base a quanto può spendere. Proviamo prendere El Sharawi che è un ottimo esterno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.