Questo sito contribuisce alla audience di

L’avvocato di Cavalli: “Diffamazione contro i Della Valle e Corvino? Il reato non sussiste perché…”

Diego Della Valle, Andrea Della Valle, Clemente Mastella e Giancarlo Antognoni tutti insieme in tribuna. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Rinviato a giudizio per diffamazione mediante l’utilizzo di social network per quanto scritto nel giugno 2017 sul suo profilo Instagram contro i patron della Fiorentina Andrea e Diego Della Valle e il direttore generale Pantaleo Corvino. Il 21 dicembre prossimo, lo stilista Roberto Cavalli dovrà presentarsi in aula per spiegare le ragioni che lo portarono ad attaccare duramente i proprietari del club viola e il dirigente pugliese. “Ritengo che il reato non possa sussistere – ha spiegato il legale che difende Cavalli, l’avvocato Alessandro Traversi su La Repubblica – sia perché non vi era alcun intento diffamatorio, sia perché le espressioni, seppur piuttosto accese, potrebbero rientrare nel consueto linguaggio usato tra tifosi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Allora Cavalli???? Tu sei in una botte di ferro, come Attilio regolo.

  2. Attro che Cavalli……. Ronzini!!!!

  3. franchini antonio

    allora secondo l’avv. insultare gli scriba non è reato?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.