Questo sito contribuisce alla audience di

Le cinque mosse di Pioli che hanno trasformato la Fiorentina

Su La Gazzetta dello Sport di oggi si parla della partenza positiva in campionato della Fiorentina e si analizza il perché questa squadra sia riuscita a fare così bene nei primi cinque turni.

Sono cinque le mosse fatte da Pioli a cominciare dalla rinuncia al regista. Non è stato facile per il tecnico viola privarsi di Badelj. Corvino ha cercato sul mercato un tipo alla Felipe Melo. Poi, è stato Pioli a decidere che quel ruolo poteva coprirlo Veretout.

C’è poi l’inserimento di Gerson mezzala. Nella Roma il brasiliano ha fatto l’attaccante esterno. Restando un incompiuto. Pioli lo ha immaginato come una perfetta mezzala.

La conferma di Chiesa a destra. L’attaccante della Fiorentina avrebbe voluto partire da sinistra per accentrarsi, Pioli lo ha convinto che può andare in doppia cifra anche se parte dalla parte opposta.

La difesa a tre e mezzo, ovvero la continuazione del progetto tattico di Paulo Sousa. Una difesa con tre marcatori veri e Biraghi che si alza nel ruolo di ala. Come faceva Alonso con il portoghese. Senza contare la crescita di Milenkovic.

Infine, la quinta mossa è stata quella di schierare una squadra d’attacco. Una Fiorentina che è destinata a vincere cercando di segnare un gol in più rispetto agli avversari. Un progetto che ha conquistato squadra e tifosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Possibilmente vincere segnando 2 o più gol dell’avversario, il che significa giustamente chiuderle.

  2. Pioli sta facendo un ottimo lavoro e quindi GRAZIE PIOLI..FV

  3. PErche secondo te con Badelj si vinceva contro le forti???

  4. Supercannabilover

    Vediamo le le cinque mosse ci faranno vincere a Milano

  5. Mah! Premesso che felipe melo,sebbene avesse un gioco corto,era un regista arretrato,mentre veretou non lo è affatto;è troppo facile dire che il francese sia una mossa “azzeccata” in quel ruolo quando si vince contro le squadrette.Vinci con squadre più importanti,e poi ne parliamo.Io quello che noto è che edimilson è il centrocampista più forte della fiorentina e non gioca.Ma questa non è una novità nel curriculum di questo allenatore.Quanto al gioco di pioli da un anno a questa parte,ha un unico comune denominatore:la confusione totale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.