Le formazioni ufficiali di Cagliari-Fiorentina: La prima volta per Ikoné e davanti c’è Piatek, rientra Castrovilli

C’è tutto il mercato di gennaio nel tridente d’attacco della Fiorentina per affrontare il Cagliari, tra circa un’ora. Dal primo minuto sia Piatek che Ikoné, alla prima da titolari, mentre a centrocampo rientra Castrovilli:

CAGLIARI: Radunovic, Altare, Goldaniga, Obert, Zappa, Marin, Grassi, Dalbert, Bellanova, Pereiro, Joao Pedro.

FIORENTINA: Terracciano, Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi, Torreira, Bonaventura, Castrovilli, Ikoné, Gonzalez, Piatek.

 

Guarda i commenti (19)

  • purtroppo nn mi convince fidel castro nel mezzo, quando c’è lui non riusciamo a star alti e facciamo un centrocampo di ballerine.
    però senza il nulla che può darci i callo, possiamo giocarcela ad armi pari.
    ps: menomale pietro c’è..
    fv
    jm

  • Vorrei sbagliarmi, ma mi sembra che il centrocampo , con Castrovilli sia un po' troppo leggero.
    Comunque forza Viola!

  • Se non fai giocare Castrovilli quando dall'altra parte gioca Dalbert mezzala.....capito rigagol54 ? se poi facciamo come a Torino è tutta la squadra che ha delle colpe non certo perché gioca Castrovilli

  • Ma ancora si insiste con Castrovilli,e Bonaventura insieme? Ma é possibile,?

  • Perché non mettere Duncan? Porta fisicità e contrasti...Corsa e tecnica la portano già ikone e gonzales...

  • Vedendo la formazione del Cagliari non di dovrebbero essere problemi?! Dovrebbero…

  • Formazione perfetta, dentro subito a capofitto e poi amministrare, tanto arriva la sosta. Italiano sta provando a recuperare anche Castrovilli, è un ottimo allenatore e col tempo diventerà un grandissimo. Forza Viola!

  • Dai pistolero, fanne un paio che mettiamo a sedere il gobbo serbo per un anno e mezzo....succedesse davvero Rocco presidente in eterno!!!! FORZA VIOLAAAAAA!!!!!

  • Formazione dalla quale emerge la grande arroganza del mister. Troppo spaccone si diventa grandi con l'umiltà e Italiano ne è privo.

  • Sono un estimatore di Italiano e sono molto felice della sua guida, purtroppo la lezione di Torino non è servita nel capire che Castrovilli è un alternativa a Buonaventura o viceversa secondo me non possono coesistere. Non abbiamo fisicità a centrocampo con questa formazione, o l'uno io l'altro con un centrocampista di più fisicità come Duncan o Maleh che non casca mai e corre per tre. Torreira imprescindibile.
    Speriamo mi sbagli.

  • Troppo sbilanciati. Italiano continua a fare l errore di non capire che questa squadra non regge insieme bonaventura e castrovilli. Lo hanno capito anche i sassi. Assisteremo più o meno ad una gara similare a quella di Torino…

  • PIATEK E IKONE SE GIOCANO SENZA PRESSIONE POSSONO NON FAR RIMPIANGERE LA PESANTISSIMA ASSENZA DEL TOP PLAYER SERBO DI FRONTE A UN CAGLIARI ORGOGLIO FALCIDIATO DALLE ASSENZE... CASTROVILLI ALLA PROVA DEL 9....

  • Speriamo di vincere, ma la combinazione messa a centrocampo non va bene... Io avrei continuato con Maleh, speriamo di non dover rimpiangere l'ennesimo turnover scriteriato di Italiano (l'unico suo vero punto debole) e che Castrovilli si dia finalmente una svegliata.

  • Forza mister e forza ragazzi, il Cagliari va asfaltato senza se e senza ma.

  • Ho le lacrime, ce l'ha fatta finalemente a mettere quel lavativo di Callecoso in panca

Articoli correlati