Questo sito contribuisce alla audience di

LE LEZIONI DI CIVILTA’ DA NAPOLI: “FIRENZE E’ TRISTE. MA COSA DOBBIAMO ASPETTARCI DA UNA TIFOSERIA CHE NON PERDE OCCASIONE PER INSULTARE I MORTI DELL’HEYSEL?”. UN’ESCALATION DI INSIPIENZA ESILARANTE

Nella nostra quotidiana azione di monitoraggio del mondo giornalistico internet, purtroppo ci siamo imbattuti in un articolo scritto da un certo Armando De Martino per Il Napolista. La sua analisi di Firenze e del mondo Fiorentina, non richiesta per altro da nessuno e della quale se ne faceva anche volentieri a meno, parte da una citazione del poeta francese, Alfred de Musset che scriveva: “Firenze è triste; è il Medioevo che ancora vive tra noi”. Tutto questo per arrivare a stigmatizzare i cori (stupidi e veramente di basso livello, ci mancherebbe altro) della Curva Fiesole verso Napoli e i napoletani. Peccato però che le argomentazioni portate avanti in seguito siano aberranti e facciano riferimento ad una realtà completamente immaginata dal suddetto. De Martino è riuscito a vedere “una settimana intera di provocazioni, stucchevoli sfottò” prima di Fiorentina-Napoli, tutto questo solamente per un post fatto dalla società con Simeone che mostra il suo tre, dopo la tripletta fatta agli azzurri nella passata stagione.

Da qui in poi è un’escalation formidabile. Scrive ancora: “Anni ed anni di campionati anonimi, di prospettive deluse, di campioncini formati per fare cassa. Nulla di interessante, se non l’essere ricordati per aver fermato il Napoli in lotta per lo scudetto. La Fiorentina ha avuto un ruolo, in una serie A che non l’annovera da decenni nella élite delle sue partecipanti. E questo ruolo, come quei locali che hanno solo un’attrazione, lo hanno speso per poter creare un minimo di interesse per una gara tra una prima della classe ed una di medio-bassa classifica”. Bene, vorremmo ricordare a questo esimio signore che i campionati anonimi dei viola sono due (aspettiamo a parlare di stagione anonima per quella in corso), non certo anni ed anni. Il passaggio sul fatto che la Fiorentina da decenni non è nell’elite del calcio italiano è semplicemente esilarante, anche perché stiamo parlando di una squadra che è quinta nella classifica all time di punti fatti dietro solo le tre strisciate e la Roma e davanti anche ad un certo Napoli che ha avuto, quello sì, decenni di anonimato, riuscendo solo ad alzare la testa con Maradona e negli ultimi anni della gestione De Laurentiis.

Gran finale con ritorno ancora sulla mancanza di civiltà di Firenze: “D’altronde cosa bisogna aspettarsi da una tifoseria che non perde mai occasione per insultare i morti dell’Heysel? Niente di buono, niente di dignitoso per un popolo che ha spiegato all’Italia la grandezza culturale sotto ogni sua forma, ma manifesta solo le viscere avvelenate di una provincia intellettuale”. Detto che la grandezza culturale di Firenze in Italia e nel mondo resta, vogliamo ritornare a parlare della civiltà allo stadio? Facciamolo. Ognuno purtroppo ha gli stupidi che merita. Fortunatamente qui sono molto pochi e fortunatamente qui non si verificano fatti incresciosi da molti anni ormai. Pensi al fatto che il suo presidente De Laurentiis ha parlato chiaramente di infiltrazioni criminali al San Paolo, senza contare le decine di testimonianze sul clima di terrore che i clan della Camorra hanno creato allo stadio. Pensi a questi fatti che sono enormemente più importanti e da combattere con tutte le nostre forze, poi viene il resto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

52 commenti

  1. QUESTO SIGNORE ED IL POPOLO NAPOLETANO SI DEVONO RICORDARE DI ” JENNY LA CAROGNA” E NON DICO ALTRO.

  2. Vortex e tifolamaglia, come sempre avete interpretato male…per non dirvi di peggio visto che non è mio costume…….la Signora Tatcher a suo tempo aveva risolto definitivamente il problema degli ooligan’s, non la butto in politica quando non c’entra una se.a, informatevi che è meglio.

  3. Comunque caro bibi gli sfottò sono una cosa (passabilissimi) i cori Vesuvio, Heysel ecc. sono di cattivo gusto e sarebbe ora di smetterla una volta x tutte perché sono comportamenti che non portano da nessuna parte, intendiamoci che non parlo di Firenze eh… ma è tutto mondo e paese e non va’ bene, poi fate come volete x carità

  4. Se noi copiassimo la maniera di tifare negli USA faremmo tifo solo PER la nostra squadra e non CONTRO l’altra squadra. Nel basket, il massimo affronto che si può fare alla propria squadra, quando gioca male ad esempio, è alzarsi ed andarsene dopo averli fischiati. Ma l’Europa, in generale, e l’Italia, in particolare, ha tradizioni che vengono da lontano, dal campanilismo dei Comuni e si propagano a tutte le sfere del sociale, tifo compreso. Per questo esiste da sempre, ed esisterà sia che venga la nuova Thatcher sia che si ritorni a fare uppi uppi in piazza, come probabile, il tifo contro l’altra squadra, gli sfottò e le prese in giro anche violente, a volte. Ma finchè tutto si riduce agli strilli ed ai cori allo Stadio io personalmente non vedo problema. Il problema, semmai, esisterebbe se questo si traducesse in scontri, risse ed atti di violenza fuori e dopo la partita come hanno fatto i tifosi interisti e, guarda un pò, quelli napoletani. Per cui dato che i tifosi fiorentini sono tra i più civili e tranquilli d’Italia, non vedo problema e non è nemmeno da prendere in considerazione le idiozie dette da qualcuno che rosica ancora per il 3-0 dello scorso anno e per non aver vinto quest’anno. Puttanate a go-go a volte vengono dette a bella posta per mettersi in mostra e questo “scrivano napoletano” ha fatto proprio così.
    In ultimo: prima si eliminano le Curve con la scusa che fanno casino, poi si elimina qualcuno in Maratona perchè aizza fare casino, poi si elimina chiunque con la scusa che fa casino…la realtà è che si vuole far fuori tutti coloro che contestano perchè deve essere vietato contestare. Unanimismo dilagante. E non vado più in là per evitare discussioni infinite su temi diversi dal pallone.

  5. Tifolamagliaviola

    Capite che oggi, con Internet, tutti si sentono giornalisti, leggono roba su Facebook e si sentono competenti per sparare delle tronate allucinanti … inclusi quelli che invocano la Tatcher …. serve a qualcosa leggere queste bischerate?? Avete tempo da perdere

  6. I tifosi napulicchi farebbero bene a pensare alle infiltrazioni camorristiche nella loro curva prima di poter solo pensare di dare giudizi su Firenze…
    MARIO48 la Thatcher ha massacrato i diritti della classe operaia inglese…Ma dico, un po’ di vergogna non ce l’avete prima di scrivere queste porcherie?

  7. Alessandro sei mai stato a Napoli?
    Oppure sei come la maggior parte delle persone che non hanno mai viaggiato e credono ai giornali e telegiornali? Pensa che l’unica volta che mi hanno derubato è stato in pullman a Firenze e da dei fiorentini, ma non per questo reputo Firenze una città criminale oppure ho smesso di tifare Viola, che per inciso da 40 anni faccio più di 1000 km per vederla, però ultimamente alcuni genitori della curva invece di tifare per la squadra preferiscono offendere gli avversari, cosa che in passato non succedeva, anche se sono pochi si sente più la loro perfida voce che i cori di sostegno per i nostri
    Rifletti su questo e se vuoi giudicare un paese magari visitalo di persona e non su internet

  8. Comunque è incredibile che EPTE scriva che ci vorrebbe il test di intelligenza per entrare nello stadio..proprio lui che come triglia sono considerati da tutti i più diversamente intelligenti degli utenti del forum…per favore redazione pubblicate tutti i giorni il post di epte è veramente da sbudellarsi dalle risate …FV

  9. In merito al giornalista ed al suo delirate articolo, Direttore capisco perfettamente la sua reazione e la risposta a GBG, però non crede che articoli come questo e quello delle tre dita di Simeone si potrebbero evitare? credo che ignorare quel Suo “collega” fosse la maniera migliore per rispondergli e forse anche tanta gente labile mentalmente non avrebbe modo di esacerbare le proprie idee balorde.

  10. Bravo Etpe, è proprio così, ma i Club non riescono (o non vogliono…) sistemare questi quattro deficienti che infestano tutte le curve d’ItaGlia, ci vorrebbe una Tatcher anche da noi, vedi come li sistemerebbe per benino!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.