Le nostre PAGELLE: Caceres e una verve da ex calciatore. In attesa di un segnale da Ribery. Vlahovic anche quando calcia bene…

Dragowski: 6,5 Romagnoli lo batte senza difficoltà con un colpo di testa ravvicinato. Poi inizia il suo duello con Kessie: il centrocampista del Milan alla prima occasione dal dischetto lo spiazza. Alla seconda prende però la sua rivincita, intuendo e respingendo il suo penalty.

Caceres: 4,5 Purtroppo ha la stessa verve di un ex calciatore e questo ormai da tempo. L’intervento su Theo in area di rigore viola è quasi imbarazzante (benché l’attaccante rossonero accentui palesemente l’entità del contatto). Calhanoglu lo salta netto al 51′, fortunatamente coglie il palo con il suo tiro dal limite. Lirola: 5,5 Un paio di cross che sarebbero interessanti. Il problema per lui e per la Fiorentina è che non c’è nessuno che possa approfittarsene.

Milenkovic: 6 Lontano dagli errori dei compagni ed è già una mezza notizia in una giornata del genere.

Pezzella: 5 Fuori posizione nell’azione del raddoppio milanista, in ritardo su Saelemaekers prova a recuperare commettendo però fallo da rigore. Errore che purtroppo costa caro.

Biraghi: 5 Anche lui sul primo penalty del Milan non tiene bene la linea. Ogni qualvolta si presenta al cross, in poche circostanze a dire il vero, sbaglia clamorosamente la misura.

Amrabat: 5,5 Di positivo c’è il fatto che cominci a giocare molti palloni e che abbia voglia di partecipare all’azione ed impostare. Di negativo c’è invece il fatto che commetta ancora molti errori anche in zone in cui un centrocampista non può permettersi di sbagliare.

Pulgar: 5 Sugli angoli gli hanno detto “presidia questa zona”. E lui ha preso l’ordine alla lettera, restando piantando nella sua bella mattonellina. E poco importa se Romagnoli faccia un movimento leggibilissimo alle sue spalle. E ancora meno che possa colpire di testa indisturbato da cinque metri dalla porta. La solita gara senza sostanza.

Castrovilli: 5 Una prestazione dove resta lontano dalle luci di ogni riflettore. Una giornata da “anti-protagonista”. Borja Valero: SV.

Callejon: 5 La sua partita, la prima nel suo vero ruolo, dura appena 45 minuti. Prandelli lo schiera lo stesso come titolare ma è un errore, una forzatura, perché lo spagnolo è lontano da una condizione atletica e mentale, vagamente accettabile. Bonaventura: 5,5 Sembra poter dare qualcosa in più alla causa. Una sensazione che si spegne con il passare del tempo.

Vlahovic: 5 Quando la stagione nasce sotto una cattiva stella, capita anche che tu riesca a sparare in porta un sinistro potente e preciso…che finisce per stamparsi sul palo a portiere battuto. Un bel movimento e una bella conclusione, però anche l’unica. Dopo il sussulto iniziale poco, davvero poco. Kouame: SV.

Ribery: 5 Palla filtrante per Vlahovic nel primo tempo, scavetto su Donnarumma nella ripresa. La partita del francese si può riassumere così. Aspettiamo tutti una scintilla, una sua giocata decisiva, un segnale concreto di presenza in questa realtà. Purtroppo però lo vediamo ancora girare molto a largo dell’area di rigore avversaria e con le spalle alla porta e in queste condizioni non serve a molto. Cutrone: 5 Non tocca letteralmente palla.

Prandelli: 5 Ancora l’encefalogramma è tendente al piatto. Vorremmo capire la logica nella decisione di mettere in tribuna Montiel che era l’unico in fiducia in una squadra che sembra popolata da morti.

Guarda i commenti (33)

  • C'e' una pagella in particolare vergognosa se si pensa che chi l'ha scritta dovrebbe essere un giornalista perche' rivela chiaramente che non e' fatta oggettivamente ma da tifoso che ce l'ha con il calciatore di cui ha fatto la pagella : imbarazzante e' lei che definisce imbarazzante un intervento che ho visto fare a difensori che sul mercato valgono svariati milioni di euro e che oltretutto dalla maggior parte degli ex arbitri e ex calciatori e' stato definito molto meno rigore di quello di Pezzella. Che schifo.
    Essere tifosi non c'entra nulla col fare le pagelle. Colui che lei difende a spada tratta, guadagna più di un milione di euro all'anno, non è un pivellino alle prime armi e sa benissimo che se sbraccia in area di rigore, specialmente se gioca a San Siro contro il Milan rischia di far subire un rigore alla sua squadra. Che poi Hernandez accentui il contatto l'hanno visto tutti tranne Abisso e c'è anche scritto, ma tanto lei ha preso a fare questa lotta per partito preso contro di me...Guardi non è un problema. Sopravvivo lo stesso. Un saluto S.D.C.

  • No, no, no! Per i trascorsi, per quello che dovevano dimostrare col Benevento e per quello che hanno dimostrato con questo Milan (senza Ibrahimovic..) il voto è 4. A tutti!!

  • Tralasciando la pochezza di tutta la squadra, che ormai, ahinoi, è una costante ogni domenica... Ma Dragowsky letteralmente DENTRO la porta che ci faceva sul primo goal?? Bravo comunque sul rigore, ma a me pare evidente che non può essere il portiere titolare...

  • Per la verita' io la squadra l'ho vista peggio a Parma,con il Benevento ed anche a La Spezia.Si vede che Prandelli sta cercando di dare un senso a questa squadra.Intanto oggi non ho visto i soliti passaggi all'indietro ed e' gia' un bel progresso.Avessimo avuto un vero attaccante non avremmo perduto.Amrabat ha fatto degli errori pacchiani pero' il 6 se lo merita ampiamente ed anche a Vlahovic darei la sufficienza.L'impiego di Callejon avrebbe avuto un senso per non lasciare troppo campo a Theo Hernandez ma non in queste condizioni atletiche.Purtroppo la squadra e' stata costruita malissimo e gli attaccanti non dettano un passaggio perche' sono troppo statici quindi e' anche difficile per i compagni cercare di servirli.Comunque cerchiamo di salvarci io ho fiducia in Prandelli ma a gennaio bisognerebbe dare una svolta eliminando i numerosi equivoci

  • Basta con ex giocatori Caceres e Ribery sono arrivati per fortuna rientrerà Sottil la prossima stagione, devono giocare quelli che hanno fame anche se sbagliano tanto anche i titolari fanno acqua da tutte le parti perciò dentro Venuti Quarta Barreca e Bonaventura

  • mi aspettavo di vedere in campo MONTIEL, come mai sempre penalizzato in panchina quando è l'unico che centra la porta avversaria? Vlaovic doveva panchinare ed entrare Cutrone dall'inizio che mostra più grinta e corre di più, non sempre quando la frittata è già fatta, perchè non viene motivato? come ex milan mi aspettavo vederlo dall'inizio

  • La formazione iniziale e' troppo leggera.
    Si doveva partire con Lirola e se mai Callejon a partita inoltrata.
    Prandelli deve inserire subito gente che ha gamba , per fare delle correzioni nel 2 tempo

  • Se Vlahovic merita 5 Callejon e Castrovilli meritano 1, Ribery 2.

  • Montiel che ha fatto, s'è tr***ato la moglie di qualcuno per stare sempre in castigo? Assurdo, l'unico giocatore bono in tribuna! meritiamo la B!

  • Caceres è stato lasciato da solo sulla graticola: Callejon non ha il ritmo partita e non torna in ripiegamento. Doveva esordire proprio contro il Milan? Theo ha accentuato le conseguenze della spinta e l'arbitro che era vicino ha abboccato

  • Qua' bisogna avere il coraggio di tenere una barca di giocatori in panca.c'e' la tassa Caceres a ogni partita,Pezzella anche( x me' andava già venduto l'anno scorso,dove ne aveva combinato alla grande) .Callejon è praticamente impresentabile x cui panchina, Ribéry in queste condizioni anche.Ma è possibile che Biraghi azzecchi un cross ogni 50 tentativi? ( Un po' di panchina gli farebbe bene, così si può allenare sui fondamentali).Posso continuare con Pulgar e molti altri,ma rimane il problema di fondo.Montella, Iachini, Prandelli, Juric o klopp non possono ribaltare la squadra, xchè è stata costruita adminkiam,quindi sinché ci sarà Prade' sarà notte fonda..sfv

  • ah a proposito, meno male che non ha fatto entrare Montiel, se no avrebbe distrutto l'autostima riconquistata dal ragazzo. Con la testa che c'è in quella squadra potrebbero distruggerlo come ci stanno riuscendo con Vlahovich e Kouamè

  • C'è chi chiede ancora un attaccante a gennaio. Io invece penso che ci voglia un centrocampista concreto e un paio di terzini tignosi. Poi affittare un casa di riposo per i parametri zero (proprio zero eh, magari spaccato)..Inguardabili. E un biglietto su un locale per Roma Tiburtina da regalare a Pradè.
    La squadra vista oggi sarebbe tutta, dico tutta da buttar via. Un dramma lasciato dal salentino ed aggravato dal romano, E non veniamoci a raccontare che è una questione solo di allenatori, anche Mourinho o Pep si troverebbe in difficoltà. A lor va bene perchè non c'è il pubblico, perchè se no potrebbe volare anche qualche pedata nel culo a questi fannulloni

  • Ma comprate giocatori veri cacciate i soldi basta con questa farsa, la fiorentina mon meritava questa umiliazione vergognatevi.

  • Lo diciamo da mesi:

    Squadra tirata su senza competenza: i tasselli con esperienza, i cosiddetti più forti, stanno dimostrando quello che già temevamo e presupponevamo: la loro non tenuta.

    Bonaventura, Caceres, Callejon, Borja, Ribery...i pilastri d'esperienza...riuscoranno a essere decisivi, o sono, di fatto, giocatori finiti?

    Per ora, nessuno di questi è: pervenuto.

    Non siamo più alla terza giornata.
    Non basta una partita alla grande, su 15 da non pervenuti.

    C'è da riflettere. E alla,svelta.

    Perché sennò l'affare si complica.

    E meno male che il Ds,.mostrando delusione, diceva, in soldoni, di non capire perché fossimo così indietro, perché, a suo parere, è stata costruita una squadra forte.

    No. Non è così.

    È stata costruita una squadra sbagliata.

    A quella presunta ossatura, alcuni ottimi giocatori, giovani, e molte giovani incognite.

    È eclatante: che non saresti potuto andare a San Siro a vincere con Vlahovic...1 gol in dieci partite.

    A San Siro faticavi con Batistuta, Rui Costa, Edmundo...

    Giocare cone.oggi, è assurdo: una punta supportata da due giocatori che ormai sono al tramonto.

    Callejon...mah. Il Napoli, te lo lasciava...

    Non è così che Rocco può sperare di fare il salto di qualità.

    È ovvio.

  • Ci sarebbe da mandare in campo la primavera. Se non avessero smantellato anche quella

  • Giocatori scarsi o vecchi o demotivati o fuori condizione, insomma da mandare a zappare (come chi li ha acquistati e chi ha ordinato di comprarli/tenerli). Il Cesarone avrà il suo bel da fare e gli servirà coraggio, provare a lanciare qualche giovane, tanto questi sono cadaveri. Col solito Genoa sarà nuovamente la partita della verità. In ogni caso sarà dura salvarsi.

  • va cacciato Pradè che ha costruito una squadra senza nè capo nè coda
    una massa di raccattati

  • Come dice Fiorentinanews, che senso ha metter dentro Callejon e non Montiel?? Questa squadra, con Biraghi, Callejon e Pulgar in campo, non puo' reggere il 4-3-3, meglio 3-4-1-2, altrimenti si torna al vecchio 3-5-2 ... eppoi scusate, a me sembra che Amrabat continui a fare il regista, mancandone uno vero che non sia Borja ... Spero che Prandelli riesca presto a trovare una quadra minima, perche' cosi' poteva rimanere a casa davanti alla TV, non sempre avrai una botta di c@@o come a Udine

  • Amrabat meritava la sufficienza e anche Castrovilli. Rispetto al passato la squadra ci ha messo un po' di intensità, ma certo i giocatori sono questi e sono anche mal assortiti. Ribery deve stare all'ala, in mezzo al campo se va bene rallenta l'azione.

  • n altro anno passato a lottare per non retrocedere...
    Squadra inguardabile, senza voglia e senza spirito di appartenenza...
    Giocatori presuntuosi e sopravvalutati ...
    Società costruita con poche idee e ben confuse, senza regista e punta da doppia cifra ...
    Unica nota positiva : NOI, CHE NONOSTANTE LE POLEMICHE ED IL SARCASMO E L'IRONIA, SIAMO SEMPRE QUI A GRIDARE FORZA VIOLA... 

  • Se non si elimina fisicamente fabio83 non se ne esce. E' pagato per farci andare in b. E poi in C. E poi in interregionale. Fino a farci scomparire. Voi non ci credete...

  • Per conto mio le partite non le guardate e siete prevenuti..vlahovic oggi è andato discretamente,il problema di questa squadra semmai è un centrocampo da sempre inesistente

  • Siamo lenti e senza grinta. Testa subito al genoa, bisogna vincere. Le scuse sono finite

  • Troppo generoso!!! 3 a tutti e 0 alla proprietà e ai tifosi.

Articoli correlati