Le nostre PAGELLE: Capolavoro Vlahovic, Ribery fa suonare tutta un’altra musica alla squadra. Eysseric un po’ Cannavaro e un po’ vellutato rifinitore

Dragowski: 6,5 Neutralizza un tocco ravvicinato di Gaich mettendoci il corpo. Buona deviazione anche su tiro di Caprari nel momento di maggior pressione del Benevento e di massima difficoltà per la Fiorentina.

Milenkovic: 6 Lontano dai guai e in mezzo alla retroguardia. Una serata in cui fila liscia per il serbo.

Pezzella: 5,5 Gaich rischia di beffarlo alla mezz’ora, Ionita invece sovrasta lui e Caceres di testa (1-3 momentaneo). Va un po’ in confusione quando il Benevento prova a forzare per tentare il clamoroso recupero.

Martinez Quarta: 6,5 Imposta l’azione, controlla bene, ma si perde sul più bello nel senso che calcia alto da due passi. Tutto questo al 15′. Ottimo contropiedista, mette una palla buona anche per Ribery, che stranamente non è preciso nella circostanza. Maxi Olivera: SV.

Caceres: 6,5 Prestazione solida e continua. Sfiora il gol personale di testa. L’unico neo è quando Ionita salta sopra lui e Pezzella sul gol del Benevento.

Bonaventura: 6,5 Rimetterlo in campo da titolare giova alla Fiorentina, perché è un ottimo raccordo tra centrocampo e attacco. E innalza anche il livello tecnico della linea mediana. Borja Valero: SV.

Pulgar: 6 Non fa niente di straordinario o indimenticabile. Ma si può dire anche che non ci sono sbavature particolari, se non un’ammonizione non necessaria.

Eysseric: 7 Eccesso di altruismo in apertura di gara, quando potrebbe tirare tranquillamente dal limite. Il meglio però lo dà nella ripresa nel giro di pochissimi minuti. Prima un apprezzabilissimo uno contro uno difensivo con Caprari in area di rigore viola, vinto dal francese in stile Cannavaro dei bei tempi. Poi un morbidissimo, vellutato, tocco sotto per il 4-1 della Fiorentina che così chiude la gara. Callejon: SV.

Venuti: 6,5 Va meglio a sinistra che a destra e crossa anche bene con il piede che non dovrebbe essere il suo. Fondamentale nel quarto gol gigliato.

Vlahovic: 9 Il suo primo tempo è da incorniciare, un qualcosa che il ragazzo non poteva immaginare nemmeno nei suoi sogni migliori. Il terzo gol è semplicemente un capolavoro per preparazione e conclusione. Ci ripetiamo: se c’è un merito che si può arrogare Prandelli è quello di avergli dato fiducia ed averlo fatto esplodere, perché adesso stiamo parlando di un attaccante da 12 gol in Serie A a 21 anni, mica noccioline. Un’opportunità ce l’ha anche nel secondo tempo ma il poker non arriva. Kouame: SV.

Ribery: 7,5 Non c’è dubbio che quando c’è ed è in giornata è tutta un’altra musica per questa squadra. Corre, lotta, ma recupera anche palloni e inventa. Mezzo gol di Eysseric è suo, un assist al bacio. Ma anche la prima rete parte da una sua iniziativa. Insomma così è tutta un’altra storia. Montiel: SV.

Prandelli: 7 Una vittoria che possiamo considerare anche sua perché Vlahovic ed Eysseric sono sostanzialmente le due scommesse principali dell’allenatore. Se per caso riesce a recuperare anche Maxi Olivera allora saremmo davanti ad un capolavoro.

 

Guarda i commenti (14)

  • Gian ha detto una cosa molto vera: per ottenere risultati ci vogliono tempo e sacrificio .... ho una domandina insidiosa in testa, com'e' che abbiamo fatto la miglior partita della stagione senza due titolari a centrocampo ossia Amrabat e Castro?

  • è evidente che chi scrive qui ha una media di età di 23 anni cresciuto nella presunzione tipica dei millenium dove tutto è dovuto e niente è sudato. Chi come noi vecchietti ha vissuto gli anni in cui bati ed effemberg scesero in B oppure hanno visto Baggio svenduto alla Giuve sa bene che per ottenere dei risultati ci vuole sacrificio e tempo, tempo che Voi non sapete neanche quanto prezioso sia. Datevi una regolata ed imparate a non insultare a prescindere, ne gioverete nella vita

  • Per Pezzella penso sia arrivato il momento di accomodarsi in panchina.
    Ma è mai possibile che non ne prenda mai una di testa?

  • Oggi Vlahovic ha dimostrato che se la Fiorentina facesso gioco molto piu propositivo e di attacco farebbe 30 gol a campionato

  • speriamo che il Vlaho non continui così, altrimenti i gobbi se lo comprano come al solito

  • Pezzella inguardabile, un pericolo costante... Biraghi oggi non ha fatto danni... Quarta davvero forte, a parte il gol mangiato e un passaggio orizzontale pericolosamente di intercettato. Caceres ottimo e solido.

  • Quando Franck c'è ed è in forma, se gioca Bonaventura o Castro, Amrabat o Pulgar, è del tutto indifferente

  • Gestione dei primi 25 minuti del secondo tempo molto discutibile. Prandelli si faccia sentire altro che stanchezza.

  • col settimo monte ingaggi avremmo dovuto fare questa partita con tutte quelle sotto al decimo posto... grande rammarico questa stagione . occhio che il calendario è brutto brutto

  • Basta polemiche avete rotto le *****!
    La polemica fatela se una volta salvi mr Commisso non rivoluziona la società inserendo dirigenti competenti che sappiano creare un ciclo attraverso una programmazione pluriennale...

  • Molto contento per la vittoria. Eysseric meritava un voto più alto perché è entrato nelle azioni di tutti i gol ed è stato prezioso anche in fase difensiva.

  • : Ribery per me gli va rinnovato il contratto anche il prossimo anno, se sì sbaglia il calciomercato come sempre anche quest'estate, buonanotte. comunque il Benevento nella ultime undici partite ha fatto cinque punti. se non si vinceva neanche questa, ci si poteva buttare in arno :

Articoli correlati