Le nostre PAGELLE: Dragowski sbaglia, Biraghi aggiunge errore ad errore. Italiano nervoso e cervellotico nella serata più importante

Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com©

Dragowski: 5 Fuorigioco o non fuorigioco (probabilmente uno di quelli che è stato fischiato non c’era) è davvero bravo su Vlahovic, specialmente sul pallonetto tentato dal serbo, perché non va giù e copre una grande porzione di porta. Poi però commette una sciocchezza, uscendo a vuoto sull’azione del gol di Bernardeschi, quando per altro non ce n’era bisogno.

Venuti: 6,5 Ci sono diversi giocatori spaesati o sottotono che sorprendono in negativo. Ebbene, Venuti almeno stasera è uno di quelli che va al di sopra delle sue prestazioni standard, forse per il fatto che deve comunque riscattare l’autogol dell’andata, o perché la partita con la Juve la sente davvero. Callejon: 5,5 Ci mette dieci minuti per capire chi è e cosa sta facendo. La Fiorentina becca anche subito gol proprio sull’uomo che doveva seguire, menomale però che il Var decreta il fuorigioco di Rabiot e tutto viene invalidato. Poi comincia a proporsi ma i suoi cross restano preda per gli avversari.

Martinez Quarta: 6,5 Regge bene per 90 minuti. Si arrende nel recupero dove non riesce a contenere le finte di Cuadrado che lo salta netto. Ma a saltare, prima, era stato l’intero assetto della squadra, allungata all’inverosimile.

Igor: 6,5 Prova di forza e velocità al 20′ contro un certo Vlahovic lanciato in campo aperto, al quale recupera un paio di metri di svantaggio, bloccandolo appena dentro l’area con l’aiuto di Duncan. Anche a questo giro il serbo, tranne in una circostanza, non si rende pericoloso.

Biraghi: 5 Dopo l’uscita a vuoto di Dragowski, la sua respinta corta di testa, diventa un assist perfetto per Bernardeschi che ringrazia e ne approfitta subito. Ad un errore di un suo compagno, ne aggiunge un altro pari, pari. Una sua punizione finisce fuori di pochissimo.

Ikone: 5 Lui mezzala è la più grande scommessa della serata fatta da Italiano. Ma il suo primo tempo non è niente di che. Anzi, perde palla al limite dell’area, lasciando scoperto il pallone e da lì la Juve riparte…fino a segnare l’1-0. Il secondo tempo? Lo stesso, linea tendente al piatto. Piatek: SV.

Torreira: 6,5 Con due mezzali fuori dalla gara è costretto ad un lavoro pressoché doppio a centrocampo. La sua partenza è a mille all’ora e lo troviamo ovunque. Anche a calciare a rete da due passi, con pallone respinto da Cabral, che si è fatto trovare nel posto sbagliato, nel momento sbagliato. Non ci fosse stato il brasiliano e il pallone fosse finito dentro, probabilmente la rete sarebbe stata convalidata dall’arbitro. Poi un colpo al ginocchio che lo mette KO ed è una notizia bruttissima per tutta la Fiorentina. Amrabat: 6 Una miriade di palloni toccati, anche a lui però è mancato un po’ di coraggio per dare più verticalità al gioco della Fiorentina. Buona palla al limite dell’area, uscita fuori dai suoi piedi troppo centrale e neanche fortissima.

Duncan: 5 Fino a che deve fare il passaggino di due metri non ci sono problemi (e ci mancherebbe altro). Quando gli chiedi di fare un qualcosa di un po’ più complicato, vedi un minimo controllo orientato, ecco che comincia ad arrancare. Ed è normale che Italiano se la prenda con lui perché non affonda mai, nonostante il tanto spazio di cui gode. Maleh: SV.

Gonzalez: 5,5 Il solito movimento ripetuto almeno un migliaio di volte, controllo verso l’interno e passaggio in orizzontale sulla trequarti. Stringi, stringi, pericoli per la Juve pochi, troppo pochi.

Cabral: 6 Purtroppo ha questo vizio di trovarsi nel mezzo ai tiri dei propri compagni. Lo aveva fatto sabato col Venezia con la punizione di Castrovilli, si è ripetuto con la Juve sul tiro di Torreira. Detto questo le occasioni più pericolose se le inventa lui, trovandosi però davanti un Perin, che quando vede viola si esalta, e mettendo fuori un altro pallone veramente di qualche centimetro.

Saponara: 5,5 Compassato, sempre al piccolo trotto, e con poche intuizioni. Sottil: 5,5 Tocca attendere il 90′ per vederlo fare un qualcosa di buono con il tempo preso a De Ligt e conclusione respinta da Perin. Prima 25 minuti con poco nerbo e costrutto.

Italiano: 5 Ok, il forfait di Milenkovic non era prevedibile e la sostituzione del serbo è stata la più naturale e logica possibile. Altre scelte iniziali lasciano però perplessi, anche perché non hanno sortito effetti e sono sembrate troppo cervellotiche. In primo luogo ovviamente l’aver schierato Ikone mezzala, l’aver voluto rilanciare Dragowski, dopo una permanenza prolungata in panchina e altre ancora. Nervoso, nervosissimo, sente forse un po’ troppo la pressione e l’importanza della serata.

Guarda i commenti (37)

  • Il mister ha toppato la formazione e si è visto subito che i
    compagni non avevano fiducia del rientrante Dragoski,seconda osservazione Biraghi il rinvio lo doveva fare in corner e non a capocchia verso il centro area e continuo a ripetere che è scarso perché non sa difendere,terza osservazione non metti Duncan e Saponara assieme se non sono supportati o da Castro o da Bonaventura,in ultima analisi non serve fare cento tocchi palla perché quando arrivi al limite area la difesa e piazzata e nessuno ah il coraggio di tirare da fuori area

  • Pero' far giocare Ikone in quella posizione e' stato un errore.
    Ha girato a vuoto per tutta la partita ed ha a che perso la palla che ha propiziato il 1 gol.
    Ma perche, non poteva mettere Maleh ?
    Non voglio parlare del portiere.
    Ma Odriozola e Bonaventura che fine hanno fatto ?

  • Lasciamo perdere la caccia alle streghe che non portano a niente di positivo, si vince e si sbaglia in 11.
    Ieri a mio avviso é mancato solo il goal e le occasioni per poter segnare le abbiamo avute tanto sullo 0 a 0 come sullo svantaggio, un gol nostro avrebbe cambiato la partita dando piú fiducia a noi e timore a loro ma purtroppo non abbiamo segnato.
    In ogni caso ribaltarla a Torino non era facile, la finale l'abbiamo persa in casa.
    Pace e testa alla partita di domenica che vale tanto come una finale.

  • le pagelle di IG

    DRAGO 5
    VENUTI 5
    QUARTA 7.5
    IGOR 6+
    BIRAGHI 5
    TORREIRA 6
    AMRABAT 6
    DUNCAN 4.5
    IKONE 5
    NICO 4
    CABRAL 6.5
    SAPONARA 5

    SOTTIL 4 che centrava sottil e dai, non puo' giocare una semifinale di coppa sottil. ma meglio koko e dai

    ITALIANO 4 mi dispiace ma dico la mia, continuo a pensare che Italiano è allenatore molto sopravalutato. Conosce solo il 433 e poi, avete visto Quarta? GIOCA terzino in nazionale!! Oggi migliore in campo e lui in campionato fa giocare Venuti??!! Allenatore sopravvalutato, bravo a tenere i giocatori sulla corda, ma scarso molto scarso a livello tecnico tattico. Oggi Allegri se lo e' bevuto tatticamente. Se poi ci metti il fatto delle scelte iniziali incomprensibili (e non e' la prima volta)....

  • Biraghi sbaglia più di Drago. Quella che respinge rimettendola in vita sui piedi di Bernardeschi è una palla morta che andava fuori, sul fondo.
    Purtroppo quando subiamo un gol c'è quasi sempre il suo zampino.

  • A favore di Biraghi si puo' dire che il mancato intervento di Dragowski lo ha mandato fuori tempo. Ikone' nella prima mezzora ha fatto qualcosa di interessante, ma solo giocando nella sua posizione naturale ossia sull'out. Non capisco a quale fine far giocare Callejon se fa solo le palombelle

  • Esilarante e' dare la colpa ad un giocatore che vede sbucare la palla all'utlimo istante e la prende come puo', piu'che esilarante e' pretestuoso. Siate sereni nel giudicare, cavalcare l'opinione non e' professionale, basti vedere come si giustifica Igor e come si affossa ad ogni pretesto il capitano viola. Biraghi non sbaglia? Certo che lo fa ma i suoi erorri pesano come macigni rispetto ad altri. Ad esempio, come parte l'azione del gol? Se avesso perso Biraghi la palla in quel modo al posto di Ikone' sarebbe stato crocefisso.
    Ikone ha commesso un errore grande e si è ritrovato lo stesso voto di Biraghi che ha commesso un altro errore altrettanto grande. Capisco il desiderio di difendere chi hai eletto ad idolo per partito preso, ma bisogna essere onesti nelle disamine. Riguardati bene l'azione del gol e rivedrai che il tuo 'pupillo' commette uno sbaglio. Poi nessuno viene crocifisso per una partita di calcio. S.D.C.

  • Io dei giornalisti fiorentini non ne posso piu'. Ci hanno punito gli episodi dopo che la Fiorentina ha dominato la gara, come a Firenze. Ma i piagnoni tornano a farsi vivi coi loro piagnistei. Questa è una Fiorentina su cui costruire il prossimo futuro. Guardiamo al positivo. La Juve senza vincere nulla ha dovuto ripianare un debito di 400 milioni, Vlahovic ha le polveri bagnate, cosa dovrebbero dire i suoi tifosi?

  • purtroppo non era facile, e ci possiamo accontentare di aver giocato alla pari con quella squadra senza colori , la squadra aveva solo quel modo di giocare dovevamo recuperare , ma secondo me gli interpreti potevano essere anche altri . il futiro ci potrebbe essere ma ripartire da biraghi anche no

  • Di piu' non si poteva , squadra mediocre ma con una Juve alla frutta potevamo qualificarci gli abbiamo regalato la qualificazione

  • Adoro Italiano, ma ieri sera proprio non l'ho capito. Tanta sfortuna da parte nostra (Perin ha sventato gol già fatti e Cabral ha fermato il tiro di Torreira sulla linea, mentre Drago e Biraghi hanno combinato un disastro), tanto possesso palla, ma quando loro venivano giù facevano sempre paura, mentre noi oscillavamo a ridosso della loro area senza mai dare l'impressione di far male.
    Comunque stagione straordinaria rispetto alle attese. E non è finita...

  • Italiano non riesce proprio a mettere titolare amrabat! Mah, comunque i voti : dragowski 5 venuti 6 quarta 6 Igor 6,5 biraghi 5,5 torreira 6 duncan 6- ikone 5,5 saponara 6 Gonzalez 5 Cabral 6 amrabat 6 sottil 5,5 cajellon 6-

  • Poche scusanti, i valori diversi tra Fiorentina e la Juve si son visti sin da subito. Ora però fa paura la Salernitana diventata fortissima. Batterla potrebbe dire ipotecare l'Europa. Perdere invece sarebbe come dire addio ai sogni di gloria. Un pareggio può essere valido in base agli altri risultati. Certo la Viola di ieri rischia tsnto. FV

  • Dispiace perdere con gli zozzi, ma arriviamo in una semifinale di coppa con investimenti di un decimo degli zozzi. Bravi tutti i nostri. La coppa del nonno non deve essere nostra ambizione ma la classifica finale del campionato. Italiano ha fatto giocare chi aveva a disposizione, secondo la sua logica di ‘occasione per tutti’. Abbiamo pero’ una difesa che se manca il serbo prende puntualmente gol, ed un Biraghi leader che dovrebbe fare il leader dallo spogliatoio. Lo hanno capito o fanno finta di non capire che serve un centrale forte e gia’ pronto alla serie A se va via Milenkovic? Ed un terzino che non sia Biraghi? Mah!

  • Formazione sbagliata Italiano ha sbagliato formazione , ma se abbiamo giocato in pratica con una Juve che ha fatto il catenaccio il loro portiere ha salvato almeno minomo 3 palle gol , hanno segnato per errori nostri dei soliti Drago e Biraghi ma di che si parla , andare a Torino e imporre il nostro gioco quello che abbiamo fatto ,purtroppo mettici anche la sfortuna e il gioco è fatto .

  • Allora prima di dare dei voti a tutta la squadra va detto che il peggiore è stato Italiano, lo stimo sicuramente per la stagione che ha fatto ma oggi se avesse presentato una squadra decente secondo me ce la potevamo giocare, Allegri ha preparato bene la partita chiudendosi con un 442 e giocando di contropiede o lanci lunghi a scavalcare la nostra difesa sempre molto alta.
    Dragowski ha sicuramente sbagliato sul gol ma onestamente non ha giocato male anzi ha fatto pure qualche buon intervento, tra l'altro non sono d'accordo con chi dice che non doveva proprio uscire dato che era comunque una palla pericolosa, poi ha sbagliato l'uscita e Biraghi con un misto di ingenuità e sfortuna ha fatto finire la palla da Bernardeschi.
    Duncan a livello offensivo sicuramente ha creato poco e sbagliato qualche passaggio di troppo ma bisogna dire che c'era sempre lui a rincorrere i giocatori quando subivamo dei contropiedi e dobbiamo ringraziarlo in più di una occasione.
    In difesa non abbiamo giocato male onestamente il problema era che mancava la copertura dal centrocampo e dagli esterni.
    Ikonè in quella posizione è stato disastroso e finiva sempre per allargarsi e pestarsi i piedi con Gonzalez.
    Se ci fossimo presentati con un 433 normale con Maleh interno di centrocampo probabilmente avremmo potuto gestire meglio la partita e magari avremmo evitato di subire il primo gol.
    Onestamente il primo tempo è stato inguardabile, noi giocavamo con un 424 sostanzialmente con anche i 2 centrocampisti che si inserivano costantemente quindi ad ogni pallone perso c'erano delle voragini in fase difensiva e c'è andata pure troppo bene a prendere solo un gol, detto questo Italiano ha gestito male anche i cambi quindi spero che questa partita sia da lezione e che da domenica ripartiamo con una vittoria che sarebbe fondamentale.

  • Nessuno dei nostri ha brillato. Biraghi non mi è piaciuto e Drago ha fatto quel grave errore sul gol. Tutti tra il 5 e il 6 più o meno. A Italiano invece secondo me bisogna dare un'insufficienza netta perché non ha saputo trovare una soluzione tattica al fatto che noi attaccavamo, si fa per dire..., con la difesa della Juve sempre schierata. Non si farà mai gol così, sì poteva stare tre giorni lì al limite dell'area avversaria ma se non crei superiorità con un minimo di velocità e dinamismo non segni mai.

  • Premetto subito che non possiamo regalare alla Juve quattro
    giocatori come quelli che sono venuti a mancare ieri sera però il mister ha sbagliato formazione e anche se sono ripetitivo Biraghi non è un calciatore da Fiorentina

  • Abbiamo regalato un gosl a Firenze e uno ieri sera! A me amrabat e piaciuto!

  • Cabral deve essere più rapido di cervello. Doveva andare dentro la porta evitando il fuorigioco

  • L'avevo gia scritto quando ho visto la formazione che ci sarebbero stati dei problemi.Perche' regalare un centrocampista alla Juve quando hanno dovuto sostituirne uno con Bernardeschi visto che gli altri erano infortunati?Italiano purtroppo vuole fare il protagonista e questa volta se abbiamo perso la colpa e' da attribuire a lui.Scelte veramente incompresibili nella partita piu' importante della stagione.Chi non aveva capito che il gol sarebbe arrivato presto dopo le 3 occasioni della Juve?Visto che hai sbagliato ma cambia e metti Amrabat o Maleh al posto di Saponara o Ikone invece non l'ha fatto nemmeno all'inizio del secondo tempo con la semplice sostituzione di Torreira con Amrabat quando avrebbe ancora potuto mettere Maleh o Buonaventura.Speriamo che questa delusione non ci penalizzi a Salerno dove dobbiamo assolutamente vincere

  • Purtroppo ogni gol preso o azione per noi pericolosa c'è sempre lo zampino di biraghi...

  • DRAGO DOVEVA RIMANERE IN PORTA CROSS IN DIAGONALE CON NESSUNO IN AREA, MA GRAVE ERRORE DI BIRAGHI, DOVEVA RESPINGERE DI PIEDE O LASCIARE ANDARE IL PALLONE.. DIETRO NN C'"ERA NESSUNO, ERRORE DI LETTURA. AZIONE. MI. PERMETTO DI FARE UN'ALTRA OSSERVAZIONE IN CAMPIONATO PERSO SU AZIONE DA DETRA DI QUADRADO, ANDATA COPPA SEMPRE QUADRADO DA DX, STASERA 2 GOAL IDEM, POSSIBILE NN SI POSSA RADOPPIARE, E SOTTIL DEVE IMPARARE A FARE TUTTA LA FASCIA...
    COME QUADRADO APPUNTO CHE HA 12 ANNI DI PIÙ

  • Dragoski 5
    Venuti 5
    Quarta 7
    Igor 7
    Biraghi 4
    Ikone 4,5
    Torreira 6,5
    Dancan 5
    Gonzales 5
    Cabral 6
    Saponara 4,5
    Callejon SV
    Maleh SV
    Piatek nc
    Sottil 4,5
    Ambrabat 6
    Italiano 3

  • Italiano 3 sbaglia tutto, formazione, tattica, cambi. Ma di che si parla?
    Con questo sta facendo grandi cose, ma stasera ha padellato

  • Spero che da domenica a salerno di gioca da fiorentina, non come stasera,dobbiamo essere umili ,spero nel rientro di terraciano ,odriozola e Bonaventura.

  • Far giocare Sottil è una sorta di masochismo, ha sbagliato tutte le gare da subentrato e non è un giocatore da certi palcoscenici, Oltretutto appare superficiale e vittimismo come se fosse uno già arrivato, Ma arrivato dove? Al capolinea... Altri giocatori come Duncan e venuti, per favore lasciamo perdere così come un portiere che ti mi miracolo e regale il gol decisivo in dieci minuti., Non ci serve.Ma in generale una squadra mollicci, e sconclusionata che gioca in orizzontale come le migliori performance dei duo Inchini-Prandelli, non affonda mai in area, non creda superiorità numerica e non tira in porta. Gli unici tiri pericolosi: un tentativo di autogol di De Light, uno di spalla di Cabral ed un tiro sul portiere di Sottil (e ti pareva), Non vinceremo mai nulla e non andremo in Europa perché siamo mediocri dalla testa in giù.

  • Allora va beene ...... avete ragione voi ...... : Cabral gioca bene 😞☹️

  • BUTTARE LA CROCE SU DRAGOWSKY È DAVVERO INGENEROSO.. SE INTERCEDI QUEL CROSS DI MORATA DIVENTI UN PORTIERONE, SE NON LA INTERCEDI SEI UNA💩...... PIUTTOSTO CABRAL.. IN FUORIGIOCO PERCHÉ SULLA LINEA AL MOMENTO DEL TIRO DI TORREIRA... ECCO L ERRORE DI ITALIANO È STATO PREFERIRE CABRAL A PIATEK... È NON DRAGOWSKY A TERRACIANO..... PAGELLA... CABRAL 4. ITALIANO 5 E DRAGOWSKY 6

  • Perfettamente d'accordo con l'analisi su italiano. Ha voluto fare il fenomeno. Sveglia e torniamo a lottare che domenica bisogna vincere.

  • GBC, sei uno di quelli che scrive sempre grande Biraghi, grande capitamno, grabnde cuore viola e io continuo ad aggiungere "grande un c...o!"

  • Eccolo quello che da la colpa a Biraghi del gol, esilarante
    Esilarante è dire che non ha colpe. S.D.C.

Articoli correlati