Le nostre PAGELLE: Dutu fa felice Aquilani, che esordio per Krastev! Bianco è un moto perpetuo, Koffi non incide

Brancolini: 6 Impegnato una sola volta ed è goffo ma efficace. Per i restanti minuti si limita a fare da spettatore ad eccezione di un’uscita puntuale bassa ad anticipare Sane. Potrà tornare in ritiro da Iachini con serenità.

E.Pierozzi: 6 Cursore di grande corsa e scaltrezza, oggi non spinge come suo solito ma disputa una prova diligente, senza acuti.

Dutu (C): 7 Dopo la grande occasione fallita sul finire del primo tempo, incorna splendidamente in rete un gol che pesa come un macigno. Capitano di sostanza e personalità.

Dalle Mura: 6.5 Quando gestisce il pallone è bello da vedere, può crescere nelle letture e far valere maggiormente il fisico. Controlla bene le punte veronesi e fa partire la manovra con precisione.

Ponsi: 6.5 Intraprendente, è un terzino che può giocare su entrambe le fasce con disinvoltura. Attacca con costanza, difende con applicazione sfruttando la sua resistenza ed una struttura di tutto rispetto.

Hanuljak: 6 Non gli si può certo rimproverare la corsa, ma un po’ di iniziativa non guasterebbe. Ci mette tantissimo impegno ma non incide in fase di gestione. Volitivo, ma troppo poco efficace.

Krastev: 7 Debutto assoluto in Primavera per il centrocampista bulgaro, che merita sicuramente i complimenti. Fisico da vendere, passo cadenzato ma grandissima personalità palla al piede. Un paio di spunti degni di nota, tanta quantità. Sacchini: SV

Bianco: 6.5 Un piccolo ‘Barella’. L’accostamento è assai impegnativo ma il combattivo piemontese è un autentico moto perpetuo. Primo tempo onesto, ripresa da vero trascinatore in cui cuce, imposta e offre l’assist decisivo a Dutu dalla bandierina.

N.Pierozzi: 5.5 Impreciso e poco concreto. Il centrocampista tuttofare viola oggi non riesce minimamente a fare la differenza. Ghiottissima l’occasione sprecata tutto solo davanti ad Aznar. Da rivedere

Spalluto: 5.5 Sempre fuori dal gioco, prova a farsi trovare dai compagni ma viene coinvolto pochissimo nella manovra viola. Non difetta l’abnegazione, ma la mancanza di una punta di spessore si fa sentire nella rosa di Aquilani.

Koffi: 6 L’uomo più pericoloso dell’attacco viola cerca di fare la differenza ma ci riesce a metà. Tanti buoni spunti ma spesso fini a se stessi, oggi il francese non riesce a determinare. Apprezzabile la volontà, molto deficitaria l’efficacia. Milani: SV.

Guarda i commenti (8)

  • Stefano Kraster è alla sua partita con la Primavera non in Italia, aveva già giocato con l'Under 17 e con l'Under 18 allenata da Aquilani.
    Cmq è un gran bel giocatore, speriamo mantenga le premesse.

  • Per me Hanuljak invece è stato forse il migliore. Ha recuperato e strappato venti palloni agli avversari. Ha rincorso e contrastato tutti in mezzo al campo e, quando è servito, ha picchiato anche. Lui fa quello di mestiere, e lo ha fatto benissimo. Krastev è un altro livello, è giovanissimo ma si vede che è un talento naturale. Un 2003 che gioca coi 2002 e 2001 (c'era anche qualche 2000 in campo) che è alla sua prima partita in italia e coi nuovi compagni, arrivando dalla Bulgaria, e si mette così in evidenza, ha qualcosa in più degli altri ragazzi. Lui è un fan di Sergio Busquets, e lo ricorda anche nel fisico (1,93 × 83 kg), ma ne deve mangiare di pappa, se mai lo raggiungerà. Speriamo.

  • Contento del risultato anche se la prestazione non è stata proprio brillantissima..
    Brancolini non mi fa impazzire, spero trovi spazio in lega pro ma non ci scommetterei per il futuro
    Pierozzi E ha iniziato con diversi errori, ha però una buona tecnica e spinge bene. Da valutare dopo un prestito fuori.
    Anche Dutu deve andare a giocare, ha tanto carattere che ha imparato a dosare, anche tecnicamente è migliorato molto
    Dalle mura deve migliorare, non lo vedo così avanti come è stato pompato dai media anche se è sicuramente un giocatore che fa vedere un grandissimo potenziale
    Ponsi, terzino che mi piace molto, curioso di vedere dove troverà
    Bianco mi ha deluso, non ha giocato male, ma ho grandi aspettative su di lui, l'ho visto poco continuo nella partita anche se con ottimi spunti
    Hanuljiak non mi ha deluso perché ho basse aspettative, peggio di bianco
    Krastev è stato una sorpresa, avevo letto bene di lui ma l'inizio timido mi aveva un po' preoccupato, poi una crescita continua.. molto diligente, mi è piaciuto!
    Pierozzi N, solito, poco concreto ma buona corsa e buona attitudine nella doppia fase, non credo varrà la pena insistere su di lui
    Koffi, piaciuto più per le parole di Aquilani che per la prestazione, spero trovi spazio in un campionato competitivo e che diventi più concreto.. chissà che farà
    Spalluto è un attaccante che non segna, non scarso ma se venisse ceduto subito non sarebbe un errore ad oggi

    Spero che tutti i 2001 vadano a giocare, trovo, tranne rarissimi casi, che sia un anno perso tenere dei fuori quota..
    Quindi da domani mi aspetto una squadra molto diversa, magari con qualche innesto dal mercato e son curioso di scoprirla.. si riparte da bianco, dalle mura e krastev vediamo chi altro verrà fuori

  • Finalmente 7 italiani nella formazione titolare... Commisso ha cambiato registro, giovani del territorio

  • Un solo talento tra quelli visti in campo, Koffì , due spanne sopra tutti. qualche buona individualità tra le fila viola, come Dutu e Dalle Mura, il bulgaro , mediano vecchio stile utile alla causa. il resto nella norma della categoria e come si usa dire se son fiori fioriranno. Mi sembra obbligo menzionare anche Bigica come coopartecipe alla vittoria , del resto in finale la squadra ce l'ha portata lui

  • Aquilani deve e può migliorare, non mi può fare dei cambi nel recupero che hanno allungato il tempo. Per il resto valutazioni giuste

  • SUBITO IL CS ED AVREMO UNA "CANTERA" ANCORA PIÙ FANTASTICA !!! FV ♥️🍾

Articoli correlati