Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre PAGELLE: Finalmente Berna, con la prima gioia ma Mati rovina tutto. Davanti manca il riferimento

Tatarusanu: 6,5 Relativamente impegnato nel primo tempo ma, come spesso gli accade, subisce gol al primo tiro in porta. Non che potesse farci troppo però il portiere rumeno sul destro di Giaccherini. Su Taider però è prodigioso, su un pallone deviato che sembrava destinato al sette.
Gonzalo: 7 Un vero e proprio muro, sempre puntuale in chiusura, anche sulla distrazione di Roncaglia che aveva aperto lo spazio a Destro. Guida i suoi con autorevolezza e Destro non la vede mai.
Astori: 6,5 Disimpegni anche rischiosi ma con grande personalità, sfiora il gol di testa nella ripresa ma è una grande sicurezza. Al centro la Fiorentina ha trovato un duo molto affidabile.
Roncaglia: 6 Gioca più terzino che centrale, a volte pecca di pigrizia e sull’unica sovrapposizione riuscita crossa in mano a Da Costa. Finisce stremato ma quantomeno non arreca danni con il classico black out.
Pasqual: 6 Attento dietro anche se sbaglia qualche tocco di misura di troppo. Su corner e punizioni le traiettorie però sono sempre apprezzabili, se pur non sfruttate.
Vecino: 6 A tratti sembra il calciatore brillante di inizio stagione, fa vedere anche una delle sue progressioni palla al piede e si presenta un paio di volte al tiro. Dopo l’espulsione arretra per dare una mano, molto utile ne bloccare le azioni bolognesi.
Borja Valero: 6 Gestisce sempre il pallone con la proverbiale eleganza, corre spesso anche per i compagni. Sul gol di Giaccherini però poteva fare di più in copertura, invece si fa sorprendere alle spalle dal calciatore rossoblu.
Bernardeschi: 7 Finalmente il primo gol in campionato per lui, merito anche di una posizione più vicina alla porta, in un vero e proprio tridente. Parte da esterno ma spesso si accentra a cercare spazio e soprattutto l’innesco giusto per i tagli di Tello. Combinazione che riesce anche bene sulla prima occasione viola. 89’ Tomovic: S.V.
Mati Fernandez: 4 Lento a livelli esasperanti nel fare le cose, come quando a fine primo tempo frena un possibile contropiede di Tello. Se non bastasse il momento poco felice a ci aggiunge anche un folle doppio giallo in pochi minuti, che mette in difficoltà i compagni. Che paradossalmente però segnano subito dopo la sua uscita.
Tello: 6 Belli lo spunto e cross iniziale, come contro il Carpi è subito caldo ed in partita. Sua anche prima occasione, su assist di Bernardeschi. Restituisce il favore disegnando il cross basso proprio per il talentino di scuola viola, che vale lo 0-1. Nel finale sparisce un po’. 80′ Zarate: S.V.
Babacar: 5,5 Fatica troppo ad integrarsi con i due esterni veloci, difficilmente detta il passaggio e non riesce a creare quella coralità che Sousa richiede alla sua fase offensiva. Peccato per quel tiro di collo, non facile, che finisce alto di poco. 46’ Kalinic: 5,5 Stavolta, oltre alla condizione, ha anche la sfortuna di ritrovarsi quasi subito in inferiorità numerica, il che non lo aiuta certo a combinare con i compagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

35 commenti

  1. Una squadra vivacchina come i padroni. Il classico punticino che in trasferta non fa mai male come ai tempi della mediocrità assoluta. Dai sogni del girone di andata a questa miseria (meno4punti in 4 giornate, però!!). Diretti spediti al sesto posto, quello che vogliono i padroni della fabbrica.Le parole di Pradè al termine: siamo tutti uniti e lotteremo per la CL. Ma lui che film ha visto, non glielo hanno ancora detto? La CXL non la vogliono che si svegli!

  2. RIMANERE IN DIECI E SEMPRE DURA CON BABACAR SI GIOCAVA IN NOVE ,MA COSA NE FACCIAMO DI QUESTO LENTO SVOGLIATO PRIMA SI VENDE E MEGLIO è.LA SQUADRA NEL COMPLESSO MI è PIACIUTA…

  3. Vorrei capire cosa vedono gli allenatori in Mati Fernandez? Montella lo voleva anche alla Samp a Gennaio! Sicuramente sono io che no capisco di calcio e non riesco a notare l’utilità di questo giocatore!!!
    Cmq Mati 4 e Souasa 3 che l’ho messo in campo!!!!

  4. maurizio firenze

    purtroppo il brodo portoghese fa sempre gli stessi errori e continua a mettere in campo formazioni senza senso,continuando la sua personale battaglia con la societa,purtroppo e tardi per l esonero,anche perche Luciano Spalletti c e lo siamo fatti fregare dalla roma,io personalmente lo esonerei lo stesso perche la situazione a breve sara ingestibile con contestazioni varie dopo le varie batoste che seguiranno e si rimanda solo l agonia..ormai il feeling e rotto ed e solo guerra fra le parti e dispetti e dispettucci da parte di sosa saranno all ordine del giorno

  5. Il ” talentino Bernrdeschi , a parte il gol , e’ stato INGUARDABILE. Innamorato del pallone non velocizza mai l’azione e quando va al tiro spata in curva.

  6. La partita era paranoia senza costrutto essendo privati fin dall’inizio dal genio di sousa dell’illuminazione di Ilicic .
    Poi per fortuna “loro” hanno perso Mati (che solo a vederlo con quella camminata da cowboy non si capisce perchè alcuni intelligentoni in questo sito desiderino vederlo più spesso in campo) .così ne abbiamo approfittato per segnare subito.
    Ormai E’ CHIARO che sousa è già prenotato da una big fin da novembre sennò non si spiegano le sue formazioni.

  7. Mati fa grande movimento ma poi non conclude mai niente, comunque ha subito anche una valanga di falli senza un minimo di cartellini gialli. Secondo me Pasqual non ha giocato male ma ogni partita c’è almeno un’occasione nella qualevsimfa uccellare, come nel gol di oggi dove fa crossare al centro senza contrastare, poi c’è stata un’altra occasione identica.
    Baba e inconcludente. Comunque non abbiamo giocato male e il giro palla è stato migliore del solito

  8. Meno male che domenics dovrebbe rientrare Marcos Alonso perchè a me Tello non è piaciuto per niente.Se si tolgono quelle due giocate è
    rimasto ai margini del gioco per tutto il secondo tempo per non parlare della sua nullita’ nella fase difensiva. In confronto a lui Gilberto era un fuoriclasse.

  9. Le insuff. Sono semore le solite da 4 anni, Ronc.o Tomo a dx, Pasqual a sx e Mati, da sempre sono queste e con 4 direttiri e un supervisore siamo ancora così.

  10. dopo l’ammonizione andava subito tolto perchè non stava in piedi avrà perso 15 palloni. errore di Sousa e del suo vice .Anche Tello non ne aveva più già da un quarto d’ora-

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.