Le nostre PAGELLE: Gonzalez sontuoso, ogni strappo mette in difficoltà il Toro. Vlahovic uomo-squadra e goleador allo stesso tempo

Terracciano: 6 Impegnato per fare qualcosa che non è propriamente la prerogativa principale del portiere, ovvero quella di impostare l’azione. Di parate significative nemmeno l’ombra: ovviamente merito della squadra che concede poco agli avversari. La rete di Verdi, unica vera conclusione verso la sua porta, è imparabile.

Venuti: 6 Gara dove non si vede molto e dove la sua presenza si limita all’essenziale.

Milenkovic: 6 Prestazione discreta fino alla rete del Torino dove si ritrova in una zona ibrida, una terra di nessuno, in cui si infila Verdi, approfittandone pienamente.

Martinez Quarta: 6,5 Grande prova su Belotti, praticamente annullato. Anche lui però spiazzato dalla palla persa a centrocampo dalla Fiorentina dalla quale prende il via la rete del Torino.

Biraghi: 6 Non è tra i protagonisti del match, questo sia in positivo che in negativo.

Bonaventura: 7 Raccordo tra centrocampo e attacco con licenza di andare in area di rigore. Reclama un penalty nel primo tempo, ma probabilmente il contatto con un avversario è veniale. Mandragora gli toglie la gioia del gol con un intervento super, praticamente sulla linea di porta. Tocco morbido all’indirizzo della testa di Vlahovic: è l’assist per il gol del 2-0 viola. Maleh: SV.

Pulgar: 6,5 Molto utile in fase difensiva, quando scala sulla linea dei difensori quando esce un centrale e riesce ad essere una buona diga. Grande intervento in scivolata al 60′ per anticipare Belotti che avrebbe concluso a porta vuota

Castrovilli: 6 Ancora in versione diesel e con un po’ di freno a mano tirato. Comunque entra nell’azione del gol di Gonzalez, imbeccando l’argentino al limite dell’area. Duncan: 6 Qualche errore di troppo appena entrato, però è  bravo a rubare palla a Verdi, sradicandogli il pallone, e a far partire l’azione del 2-0. Dà il la ad un altro contropiede importante vanificato da Sottil. Sbaglia invece la scelta di passaggio all’88 con il Toro che ne approfitta per accorciare le distanze.

Callejon: 6 Più vivo, molto più vivo che in tante altre circostanze (e ci voleva pure poco). Rivediamo i suoi proverbiali tagli e i suoi inserimenti sul secondo palo. Impegna Milinkovic Savic con un destro al volo che sembrava potesse avere migliore sorte. Il suo secondo tempo però non è all’altezza del primo e lo vede lentamente eclissarsi dal gioco. Sottil: SV.

Vlahovic: 7,5 L’uomo boa, l’uomo chiamato a proteggere il pallone e fare da sponda per i compagni. Djidji lo segue a tutto campo e fa molta fatica a stargli dietro. Buongiorno idem. Da uomo-squadra diventa il solito goleador implacabile non appena ha l’opportunità di colpire. Prima rete in campionato per lui dopo le due segnate in Coppa Italia.

Gonzalez: 8 Partenza al fulmicotone anche contro il Torino per l’argentino che ha subito la possibilità di andare in uno contro uno al limite dell’area, calciando però fuori con il piede che a lui non è congeniale. Dopo un cross sul secondo palo per Callejon (e conclusione dello spagnolo parata), decide lui stesso di andare al tiro e fa secco Milinkovic Savic dal limite. Ogni volta che decide di strappare è semplicemente imprendibile per i giocatori del Torino. Altra prova sontuosa. Saponara: SV.

Italiano: 7 Quelle buone impressioni che avevamo avuto durante la trasferta dell’Olimpico (nonostante la sconfitta) sono state confermate contro il Torino. C’è una squadra che gioca, protesa in avanti che ama rischiare. Poi ha anche degli ottimi giocatori davanti (e stiamo bassi) che aiuterebbero qualsiasi allenatore.

Guarda i commenti (31)

  • Michele se hai modo riguardati il gol preso, dove dici che non è colpa di Milenkovic, secondo me nell'ultima parte dell'azione del Toro al momento del tiro di Verdi si è addormentato e non ha minimamente provato ad intervenire, sarò confuso anch'io ma ho visto così.

  • Come sempre voti confusi i vostri.

    Terracciano 6 : serata facile
    Venuti 6 : la classica riserva, giocatore di rendimento sufficiente
    Milenkovic 6,5 : bravo dietro, pericoloso davanti, non è suo l’errore sul gol.
    Quarta 6: solido ma molto impreciso in impostazione , e lui a sbagliare sul gol.
    Biraghi 6,5 : dalla sua parte si spinge sempre molto, il lavoro in catena con Gonzales e una delle chiavi di Italiano.
    Pulgar 7: distrugge e costruisce. E che palle mette da corner o da palla in movimento.
    Castrovilli 6: solo per il passaggio per il primo gol. Se no insufficiente e incolore.
    Bonaventura 6,5 : il gol salvato per miracolo in realtà è un suo errore clamoroso, però assist a Vlahovic e uomo tattico importante
    Gonzales 8: che giocatore, sia in possesso che in fase difensiva. Ci farà divertire
    Callejon 6: nel primo tempo è quello di Napoli sempre pronto coi suoi tagli a chiudere in rete i cross che piovono numerosi, sempre anticipato di un soffio poi cala.
    Vlahovic 7,5 : sarebbe stato 7 anche senza gol, grande prestazione di lotta ma anche di qualità. Grande passo avanti rispetto a Roma

    Duncan 6,5 : grande merito quello della palla strappata e giocata con intelligenza per il secondo gol. Sbaglia sul gol subito ma è più colpevole Maleh nel non proteggere la palla.
    Maleh 5,5 : entra timido e morbido, si fa sempre anticipare.
    Saponara SV
    Sottil 6 : un bel impatto sul match, sembra infermabile poi nella lotta finale sparisce
    Voti confusi? Come al solito? Ma che commento sarebbe? Dì la tua senza fare il fenomeno. Saluti, Redazione

  • Come si fa a dare SV a Sottil, che in dieci minuti ha fatto prendere due ammonizioni ai centrocampisti del Torino? Come minimo vale 6,5, anche per lo spirito con cui è entrato

  • Scusate ma siete tutti professori del calcio? Io ho visto una grande viola che poteva vincere anche 4-1 ....prendere un gol ci sta la palla è tonda ma la mano di Italiano su questa viola si vede già alla grande....Ho visto finalmente giocare a calcio dopo anni di torpore...... SFV

  • Terracciano non è sufficiente: sul gol non ha spinto sulle gambe e il pallone gli è passato a pochi centimetri. Rischia di vanificare una partita stradominata,
    Venuti non è sufficiente, la sua fase difensiva è come quella di Biraghi. Sbaglia la posizione, si fa saltare continuamente, cincischia....E per fortuna ieri come avversario aveva NESSUNO!
    Castrovilli non è sufficiente, se si esclude il passaggio a Gonzalez (peraltro non certamente di grande difficoltà), non ne ha mai azzeccata UNA! Speriamo che si riprenda, ma attualmente non può essere titolare in nessun modo!

  • Renzo, mi pare di capire che aspetti il "terzo indizio" per avere la prova. Un po' concordo con te, ma non ci sono dubbi se dico che erano anni che non vedevo i giocatori della Fiorentina, assalire ogni pallone ed avversario portatore di palla. Ho passato tutto l'anno scorso a vedere una squadra rintanata nella sua metà campo in attesa del lancio illuminante per Vlaho oppure della estemporanea giocata di Frank. E poi...il buio. Ieri e contro la Roma, i giocatori si sono sempre proposti, fatti trovare liberi, scambi di prima e tenuto palla oltre che aggredire gli spazi. Inoltre, più di una volta ho visto dai 4 ai 6 giocatori in area avversaria. Il secondo indizio è buono. se finiva 5 a 1 era giusto. NB. Sottil non ha giocato così bene da meritare gli elogi fatti, due strappi inconcludenti ed un'occasione (che si è procurato da solo ad onor del vero) sprecata malamente avendo anche il tempo di pensare. Questo ragazzo è forte ma acerbo.

  • L'anno scorso alla prima di campionato giocammo con il Torino una buona gara, e vincemmo, poi a Milano con l'Inter perdemmo giocando meglio dell'avversario.
    Poi è seguito un campionato pessimo.
    Attendo le prossime partite per dire, come spero, che abbiamo una Fiorentina diversa.

  • Come al solito, i tifosi - se così si possono chiamare - continuano a prendere di mira questo o quel giocatore per partito preso. Non vedere che sia Callejòn, sia Biraghi hanno fatto una partita molto buona vuol dire avere solo pregiudizi. Callejòn, sulla destra ha spinto e crossato come deve fare un esterno, Idem Biraghi che, oltretutto, è stato molto attento in difesa affrontanto un giocatore molto più veloce di lui e molto più tecnico come Singo, non dico che lo abbia annullato, ma di sicuro lo ha limitato molto nelle sue azioni. Discorso identico per Venuti. La volta scorsa lo avete addirittura infamato e tutto per una partita giocata male. Avete infamato un giocatore di FIRENZE che non solo veste la maglia viola, ma ce l'ha dipinta addosso...tatuata. Ma voi - m....-queste cose non riuscite a vederle, a rispettarle. Siete tutti migliori voi di loro. Imparate a tifare così come noi "vecchi" abbiamo fatto negli anni e decenni passati, anche quando Bati e Co. sprofondarono in B, e, senza improperi, insulti e str...varie abbiamo gridato il nome della Viola talmente forte da coprire l'urlo di dolore per quella retrocessione. Fatela finita. Chiunque scenda in campo con i colori viola addosso va sostenuto, comunque si chiami

  • Pulgar e da 7,sembra quello del Chile,perfetto nella fase difensiva anche di testa....molti lo criticano ma quest'anno sara' la sua consacrazione.... Callejón bene un passo alla volta come per Sottil...Duncan 6.5 non giocava da una Vita

  • Pulgar piuttosto bene, mentalmente molto bene. Duncan bene nell'azione del secondo gol.

  • Vlahovic - 8
    Se al posto di Callejon avessimo avuto un altro del calibro di Gonzalez finiva col cappotto.
    Dare la sufficienza allo spagnolo, mah: sì, se si considera che ha fatto il compitino scolastico, no, se si considera che, tranne una bella volè, dai suoi piedi sono andate sprecate alcune importanti azioni potenziali.
    Io metterei al suo posto Sottil, anche se capisco Italiano: lo spagnolo forse gli dà più garanzie in copertura, Sottil, invece, è più offensivo.
    Venuti, non benissimo: il 6 ci può stare, però non può essere lui il titolare di questa squadra.

    Maleh, Saponara...ad oggi non sembrano cambi affidabili, per intensità, per entrare subito nel vivo della partita, giocando pochi minuti: non è facile, bisogna saperlo fare. Però, staremo a vedere.

    Secondo me, manca nettamente quella coppia di cambi offensivi per provare a riprendere le partite quando sei sotto, o fatichi a segnare, o togliere i titolari non in giornata.

    Manca come il pane il sostituto naturale di Vlahovic.
    E un esterno offensivo.

    Poi, Berardi!
    P.s. - difficilissimo che venga. Troppo tardi?

    Tre colpi, in 48 ore...la vedo improbabile.

  • Bravi tutti, ma il migliore in assoluto e Italiano, che ha trasformato una squadra vuota in una gran bella squadra. Una cosa sola mister, saponara che cammina in mezzo al campo non si puo proprio vedere

  • Niente facili entusiasmi ma l'inversione c'è stata.....Berardi costa tanto, bastano una punta di riserva ed un esterno giovane.....

  • Nico è - finalmente - un acquisto da Fiorentina. Darei 8 anche a Vlahovic perché ha giocato 70 minuti spalle alla porta. Appena si è trovato davanti alla porta ha segnato. Da notare che l'arrivo di Torreira ha svegliato Pulgar

  • Pulgdr da 7 e Biraghi da 6,5. Dalla sua parte c'era un treno cone Singo, ma Biraghi gli ha concesso spiccioli.

  • Forse giocatori buoni c'erano anche l'anno scorso, mancava il manico!!!!

  • Sottil senza valutazione????? Ha fatto più lui in 12 minuti che calleion in 77......non scherziamo. Si prende la responsabilità di mettere l'avversario in inferiorità saltandoli come birilli.... TITOLARE!!!!
    Venuti...va bene in panca... Orzaiolo s'è allenato col Real pertanto può giocare domenica prox.
    Maleh...bah lasciamolo ambientare. Non ce n'è bisogno. Non vorrei che fosse imposto da qualcuno ....

  • In una partita sola s'è visto più calcio che negl'ultimi tre anni. E ora Rocco la ciliegina per sognare ad occhi aperti

  • Con un arbitro decente avremmo dilagato... e i voti sarebbero partiti dal 7...
    E siamo a due indizi su due partite.

  • voti giusti,
    avrei dato una insufficienza a sottil che ha sbagliato, soprattutto come, un gol che ci avrebbe portato alla fine senza rischi ed è entrato con poca concentrazione
    ci divertiremo e soffriremo sempre per mantenere il risultato fino in fondo

  • Finalmente un giocatore che fa la differenza, se a Nico affianchiamo un terzino destro credibile ed un terzo del tridente credibile quest'anno ci si diverte.

  • Senza lasciarci andare a facili entusiasmi credo che quest’anno ci divertiremo. SFV

  • Finalmente un modulo giusto per la ns Fiorentina, diretta da un grande allenatore che merita tutta la ns fiducia. Grazie Rocco x gli acquisti che ci fanno sognare......se poi arrivasse Berardi.......si tornerebbe hai tempo di Rui Costa e Batistuta.......ma forse per quest'anno ci possiamo accontentare.... Grazie

  • Giusti i voti, peccato il rilassamento con tanto di brividi finali, ma finalmente si è rivisto giocare a calcio, specie nel primo tempo. Ora serve un esterno alto per completare la squadra, Saponara non è adatto a quel ruolo neanche come alternativa.

Articoli correlati