Le nostre PAGELLE: Il doppio, grave, errore di Terracciano, ma c’è un ricorso ossessivo al passaggio al portiere. Gonzalez completamente fuori gara, mentre Amrabat e Cabral…

Terracciano: 4 Saltiamo tutto quello che ha fatto fino all’83’ perché quello è il momento in cui regala palla a Leao con un rinvio sbagliato. Poi per chiudere bene l’azione, va giù morbido, morbido prendendo gol sul suo palo. Un trionfo! Problema di fondo: c’è un ricorso ossessivo a voler giocare col portiere, gira che ti rigira non meraviglia più di tanto il fatto di vedere un errore del genere da parte di Terracciano.

Venuti: 5,5 Con la palla in possesso ha molta paura e commette diversi errori. Va un po’ meglio come tenuta della posizione, in una fascia in cui gravita gente come Hernandez e Leao. Una volta il portoghese gli va via netto e lui è costretto a spendere fallo e prendere il giallo. Ammonizione che determina l’uscita dal campo all’intervallo. Martinez Quarta: 5,5 Il Milan costruisce tutto da quella parte e per l’argentino non è facile fermare tutti. Anzi, in diverse circostanze viene messo in mezzo.

Milenkovic: 5 Il suo secondo tempo è da dimenticare. Comincia facendo partire il Milan in contropiede con un colpo di testa sui piedi di un avversario sulla trequarti. Non era facile fermarlo, ma Leao lo salta sul gol realizzato. Altro errore nel finale al quale ha dovuto rimediare Ikone con un ripiegamento difensivo provvidenziale, altrimenti ci sarebbe stata un’altra situazione di giocatore milanista a tu per tu con Terracciano.

Igor: 6,5 Grande occasione nei minuti iniziale per lui, che è uno dei pochissimi giocatori viola a non aver ancora segnato in campionato; il suo sinistro da dentro l’area però finisce fuori di pochissimo. Dietro però è l’unico solido, difficilmente sbaglia una scelta in ripiegamento e per gli avversari non è affatto facile passarlo.

Biraghi: 5,5 Costruisce un buon cross per Cabral ed è l’unica, vera, occasione della Fiorentina nella ripresa. Ed era in movimento. I calci piazzati invece sono tutti rivedibili, dal primo all’ultimo. Compresa la punizione messa dentro l’area al 95′ che è stata l’ultima possibilità di raddrizzare la partita.

Duncan: 5,5 Gli manca molta qualità nei passaggi e questo non è un particolare di poco conto se si parla di un centrocampista. Torreira: 6 Si becca una gomitata da Hernandez. Valeri non solo non prende provvedimenti disciplinari nei confronti del rossonero, ma non fischia nemmeno punizione ai viola. Si scontra con Cabral in area rossonera, altrimenti avrebbe avuto una buona occasione per colpire.

Amrabat: 6,5 Destra, sinistra, centro, è lui la diga viola. Nel finale fa più fatica, ma perché la squadra è divisa in tronconi e perde quel minimo di equilibrio che ha tenuto fino al 70′.

Maleh: 6 Maledetto giallo iniziale (fiscalissimo), perché, è inutile dirlo, condiziona la sua partita. Passati i primi minuti, in cui rischia anche l’espulsione, entra in gara, facendo discretamente il proprio dovere. Bonaventura: 6,5 Un paio di spunti e un paio di interventi a recuperare il pallone di livello. Forse la Fiorentina ha recuperato una carta importante per lo sprint finale.

Gonzalez: 4,5 Completamente fuori gara. Non gli riesce nulla, ma proprio nulla. Ikone: 5,5 Si nota per un suo ripiegamento difensivo, tra l’altro anche molto buono, su Leao perché in fase offensiva non tocca palla. Paradosso, ma realtà.

Cabral: 6 Gioca con la squadra, ma resta per larga parte del match a distanza siderale dalla porta avversaria. Però ha anche degli spunti ed è l’unico del tridente offensivo a sfiorare il gol. Magnan compie un autentico miracolo su un suo colpo di testa. Sarebbe pronto a colpire anche su palla bassa di Saponara, lì invece è bravissimo Tomori a negargli la gioia del gol.

Saponara: 5 Troppo spesso, purtroppo, gli mancano i tempi di gioco giusti. Rallenta troppo con la palla al piede. Mette una palla dentro interessante per Cabral, sulla quale Tomori compie un intervento incredibile, ma è troppo poco. Sottil: SV.

Italiano: 5 La squadra si sta annodando su se stessa perché non riesce più a creare come faceva in passato. E soprattutto vale in questo giudizio anche quanto già scritto sul portiere. E allora ripetiamo: c’è un ricorso ossessivo a voler giocare col portiere, gira che ti rigira non meraviglia più di tanto il fatto di vedere un errore del genere da parte di Terracciano.

Guarda i commenti (50)

  • Spero di cuore di sbagliarmi ma Cabral mi sembra un gran caprone.....ripeto spero di sbagliarmi.....

  • bastaaa con sti passaggi indietro e sta fissa della ripartenza o costruzione dal basso con gli avversari in area ..... se guardiamo la maggiorparte dei gol capita ancora col lancio lungo...chissenefrega se il moderno allenatore ti urla...la butti in tribuna se serve.....

  • il vero errore di Terracciano è di non aver sparato la palla in fallo laterale: quando si fa questo gioco di passaggio all'indietro la squadra deve abbassarsi per aiutare il portiere nei passaggi invece c'erano 2 giocatori del milan in area, nessun viola nelle linee centrali e il terzino (odriozola?) quasi a centrocampo. Terracciano ha sbagliato e Leao è stato bravo anche a driblare in area e spiazzarlo. il voto è 5 per l'errore ma va diviso con tutta la squadra e la sua partita era da 6,5

  • E cosi' oggi abbiamo avuto la conferma che Terracciano non e' un portiere affidabile,che Amrabat insieme a Torreira avrebbe rinforzato il centrocampo e protetto la difesa e a qualcuno non piacera' ma Gonzalez e' un gran giocatore che spende troppo in corse improbabili che non portano a niente.Ma per questo ci dovrebbe essere l'allenatore.Cabral puo' migliorare ma ha bisogno dell'aiuto della squadra sempre troppo distante dalla porta ,sara' che non gli arrivano sufficienti palloni?Italiano dovrebbe mettere in dubbio qualche volta le sue convinzioni se vuole aver successo.

  • Avevamo due buoni portieri,uno ci ha salvato dalla B, l'altro era il classico n.12,che tutte le squadre vorrebbero avere,Noi tifosi e qualche dirigente,hanno voluto invertire i ruoli, e Noi,purtroppo,impazienti come siamo,non abbiamo dato il tempo necessario di ripresa di acquisire maggiore esperienza con i piedi al Drago,mettendolo,poi alla gogna dopo Torino,ove aveva effettuato tre buoni interventi,prima di quella dannata uscita provocata,da una palla persa al limite dell'area di rigore con la Juve provocando il contropiede con tutta la difesa scoperta....per me Dragoswskj è un portiere che tra i pali è superiore a tutti quelli di cui si fa il nome,mi auguro per Drago che trovi il Suo riscatto e credo che molti tifosi e dirigenti che hanno agevolato tutto ciò,un giorno si rendano conto,che molte volte si parla solo con la pancia......ed ora scegliete chi volete Cragno,Meret,Vicario,Carnesecchi e rigatino!!!!Io più volentieri,comprerei due bei terzini,un centrocampista che vada in verticale,ed un centrale....poi,provocando partirei con Cerofolini(senza offesa per il ragazzo che se si riprende dagli Infortuni,ancora c'è la può fare)e da idiota di calcio,prenderei con due soldi Cicizola dal Perugia,bravo con i piedi e felino tra i pali... purtroppo.non sono ne Prade' ne tantomeno Barone,e non mi importa neanche di esserlo,visti,fin qui, i risultati.

  • Difesa e centrocampo a parte Odrio e Torreira sono rimasti uguali. È stato invece rivoluzionato l'attacco a gennaio. E si vede

  • Un colpo di testa in 95 minuti.

    Loro, seppure non brillantissimi, ne hanno sbagliati cinque, alcuni colossali.

    Con un reparto offensivo così, col centravanti da solo e le sue comparse totalmente assenti, non segni neanche se giochi quattro giorni.

    Il gioco di Italiano è meccanico e ripetitivo: comincia a infastidirmi questa incapacità totale di sviluppare una trama offensiva.

    Che bocce!

  • Quante volte ho scritto su queste pagine che Amrabat va fatto giocare in un centrocampo con 2 mediani davanti alla difesa come faceva a Verona? Ho perso il conto. E molti brodi sorridevano e perculeggiavano. Ma datevi al curling brodi. Adesso finalmente se ne stanno accorgendo: troppo tardi. Io ho sempre criticato gli allenatori TALEBANI e Italiano, seppur bravo, è uno di questi. lo schema di gioco va impostato secondo quello che hai non al contrario, ma farlo capire pare impresa impossibile. Detto questo, a giugno prendiamo i giocatori per il definitivo salto altrimenti facciamo pure festa; troppi anni senza una gioia e Firenze non lo merita davvero. I bonus sono finiti, diteglielo alla proprietà.

  • Faccio una domanda. Ma la colpa è dei nostri portieri che non sono all'altezza oppure è il gioco di Italiano che non è all'altezza di nessun portiere al mondo????? Sempre che in porta non si metta Modric ovviamente!!!!

  • Terracciano lascia sempre scoperto il suo palo e si sdraia sempre prima del dovuto ..... lo sanno ormai tutti in serie A ...

  • Personalmente sono con Italiano e Rocco
    Non hanno giocato affatto male anzi!
    La Uefa si è gettata alle ortiche per le sconfitte precedenti
    Tutto il resto è la solita polemica iper distruttiva e spesso da repressi...
    Che tifosi del *****

  • E le bene che perdino le ultime, almeno si fa contenti tutti, il prossimo campionato si lotta per non retrocedere.

  • Che gioco è quello che prevede il passaggio ossessivo al portiere? È questo sarebbe il nuovo Conte? Conte li sbrana i suoi calciatori dopo una sconfitta con la Salernitana, non gli dà il giorno di riposo come dopo la sconfitta con l'Udinese.

  • Ma dire semplicemente che Terracciano ha fatto un rinvio grossolano e che prende continuamente gol sul palo che deve difendere è oltraggioso? Il mister come già detto ha fatto un ottimo lavoro col materiale a disposizione ha senza alcun dubbio fatto degli errori alcuni evidenti e gravi ha valorizzato molti giocatori ha spremuto la squadra fino al massimo e in questo finale purtroppo fisicamente è atleticamente siamo calati molto la prova più evidente è Gonzalez l altra più eclatante è che Amrabat impresentabile durante il campionato essendo il meno affaticato ora rende il doppio di tutti gli altri compagni Torreira compreso c’è da lavorare molto ma con 5/6 buoni innesti la squadra è pronta per ambire a qualcosa d importante

  • Leggo con piacere che diverse persone si stanno accorgendo dello spreco fatto dal nostro allenatore: non aver mai fatto giocare insieme torreira e amrabat. Ma tutti i nostri grandi giornalisti gliela hanno mai posta una domanda del genere. Potremo chiedere a quel gran scribacchino di bucchioni.!!

  • Caro Del Corona senza l'errore di Terracciano avresti dato 7/8 insufficienze ? faccio presente che il portiere a rinviato senza nessuna pressione dell'avversario dato che erano tutti a 20/30 metri di distanza quindi non ci combina niente il partire con il palleggio dal basso al contrario il portiere ha sbagliato il rinvio volendo calciare lontano voti bassi a Salerno e con l'Udinese sono pienamente d'accordo oggi la prestazione con la prima in classifica è stata più che sufficiente

  • Da assoluto neutrale ma con mezza viola al fanta: ma vi rendete conto dei danni di Italiano? O come qualcuno diceva tempo fa "meglio Italiano di Vlahovic"?

  • Non dico niente sulle pagelle sostanzialmente corrette ( forse non avrei dato l’insufficienza a saponara). Ma ripeto fino alla noia: dragowski è migliore di terracciano, italiano ha il merito di aver fatto giocare per tutta la stagione il portiere peggiore e contemporaneamente peggiorare il rendimento di quello migliore proprio per scarso impiego insomma un capolavoro; Gonzalez, eh…un bel problema, abbiamo spesso se non erro 27 milioni e a questo punto della stagione possiamo valutare, pur riconoscendogli delle qualità importanti, che l’investimento fatto non ha avuto un ritorno soddisfacente. Forse avevamo bisogno di un giocatore da un rendimento più sicuro e affidabile soprattutto in fase realizzativa ma meglio ancora, considerato come è andata la vicenda vlahovic, non come alternativa all’argentino.

  • Non era questa la partita da vincere, loro sono i primi della classe sono più forti e ci hanno graziato almeno 3 volte. Le partite da vincere erano contro salernitana e udinese, un bagno di sangue inspiegabile. Detto questo, al di là della papera colossale di Terracciano. siamo SEGNAMAI ormai patologicamente definiti. Non si riesce a creare condizioni che permettono agli attaccanti di andare in goal e se poi Gonzalez per quanto da tre partite irritante , gioca a 30 mt dalla porta è ancora piu difficile. Spero che a giugno si faccia in maniera di prendere almeno 3 giocatori da salto di qualità, 1 per reparto; non si va in campo con l'inglese Violapark. Il resto chiacchiere e distintivo.

  • Emblematico, nonché azzeccato il giudizio su amrabat: è lui la diga.Questo lascia capire che si sarebbero potuti fare più punti col 4231.Come dicevano tutti l'anno scorso,così giocava nel Verona di juric e,con compiti di rottura è un giocatore prezioso.Ma questo allenatore talebano conosce solo un modulo,e lo rende pure peggiorativo con gli esterni invertiti che non fanno un cacchio di cross.E,fra l'altro,sui cross Cabral è pure meglio di vlahovic...

  • Aggiungo che tante squadre hanno questa caratteristica ma gli scambi sono rapidi e precisi, cosa latente per i viola. Inoltre il gioco viola è oltremodo prevedibile e quindi più facile bloccarlo. Intuizione e fantasia potrebbero servire.

  • Non so se la cosa più grave sia la sconfitta o il fatto che per la prima volta ho messo diversi 👍👍👍👍a Fabio 83

  • c'è sempre uno che sbaglia, e ogni volta si paga! mai a farla franca!

  • Non sono d’accordo su Gonzales che è vero stia deludendo parecchio le aspettative, però oggi è stato costretto a contenere Hernandez perché non ci si è fidati di Venuti, 4,5 mi sembra ingeneroso. Così pure non mi trovate d’accordo sul voto a Saponara, è vero che non è un fulmine, però sa anche contenere e la palla la sa giocare, oggi dalla sua parte qualche giocata si è vista.
    Quando è entrato Sottil stavo per dire che saremmo stati più deboli su quel lato ed è arrivata la papera di Terracciano, game over.
    Biraghi come sempre sono più i cross che tira addosso a chi lo fronteggia di quelli giusti, e quando li tira in mezzo, sono fuori misura....

  • Amrabat da 8 i suoi primi minuti nel suo ruolo e non da vice Torreira ( chi tifa e non "capisce"nulla lo dice da inizio stagione),3 a Terraciano che non butta via la palla infischiandosene delle indicazioni di mister Italiano

  • Fino a 5 minuti dalla fine pareggiavamo coi futuri campioni d"Italia fuori casa.E' la terza partita di seguito che Dusan non tocca palla.E' la Fiorentina che manca al serbo,non viceversa.

  • Italiano il pubblico non va in campo. Basta con questa scusa!! Cabral deve essere più cattivo sotto porta! Sull'1a0 al di là dell'errore di Terracciano il gol era evitabile, milenkovic poteva chiudere e il portiere buttarsi meglio. Italiano parla da perdente, ma che vuol dire si gioca contro quello o l'altro. Ti ricordo che abbiamo perso anche contro Salernitana e Udinese!! Basta scuse!! Serve più convinzione!!

  • Questo palleggiare ai 2all'ora inizia proprio a stancare, sarebbe ora di cambiare qualcosa. Detto questo cabral mi e piaciuto molto come igor e amrabat. Nico peggiore in campo

  • Con il senno di poi è facile criticare. Per quanto mi riguarda, avrei dato la sufficienza a Italiano solo per il fatto di non aver messo in campo Callejòn.

  • Caro Rigagol ( per modo di dire) , invece ci sono voluti solo 8 secondi per capire chi sei tu, personaggio estremamente antipatico ( gobbo) , il quale non perde occasione ( meglio se coincide con una sconfitta) per scrivere idiozie , per esprimere il suo punto di vista , che tutto sembra tranne quello di un tifoso viola, ma soprattutto un personaggio che non so per quale rivelazione divina , pensi che a noi interessino tutte le porcherie che gli passano per la testa , basta , falla finita !!!

  • Errori come quello di Terracciano possono capitare (vedi Buffon anni addietro), ma il problema è un altro, non puoi pretendere di fare tutti i passaggi al portiere che vengono fatti e che il portiere non sbagli mai, impostare il gioco non è il suo ruolo. Questo lo deve inculcare l'allenatore nel cervello dei giocatori, ma l'allenatore è un siciliano (con tutto il rispetto) e difficilmente gli fai cambiare idea.

  • Ma che fine ha fatto Nastasic ???
    Se non è al top cosa l’ho abbiamo preso a fare??Barone e Prade via da Firenze .

  • Nico fa gol e diventa batigol,non segna è scarso,ikonè idem,terra pure..ecc ecc!Hanno fatto trè partite inguardabili..e siamo stati tutti d accordo,a parte le votazioni che sono soggettive.li ho visti in crescita e questo fa ben sperare!

  • Scarsi....il tecnico mi ha deluso nei momenti di difficoltà soprattutto non è mai riuscito ad alzare il livello di agonismo e ferocia sportiva per portare a casa risultati fondamentali che ci costeranno la qualificazione europea.

  • Pino,ma tutta la gente con chi la sostituisci,con la primavera? hai citato mezza squadra.

  • Io è da inizio stagione che ripeto basta col gioco dal basso e coinvolgere il portiere in modo ossessivo. Bisogna reagire. Sulle pagelle tutto giusto. Stiamo commettendo degli errori da inchiesta!!

  • Ma può mai una squadra che vuole lottare per l'Europa affidarsi come titolare all'ex riserva dell'Empoli?? Il portiere è un ruolo fondamentale! E si è vista la differenza tra un Portiere con la P maiuscola come Maignan che ti fa una parata decisiva, e il nostro....

  • Ciao da Firenze italiano Gonzales Terracciano sopravvalutato...forza viola

  • igor 7 ambarabat 7 bonaventura 6
    gonzales biraghi terracciano milenkovic 4
    gli altri 5

  • Finalmente ci sono voluti 8 mesi per rendervi conto del colossale pacco rifilato con gonzales. Ma c'è poco da arrabbiarsi la società non ha ambizioni se non quella di mantenere la categoria, facciamocene una ragione. Ci sono presidenti che amano e tifano per i colori della maglia e altri che guardano agli investimenti e ai guadagni. Tutto legittimo per carità, ma finiamola di sognare traguardi che per noi sono e saranno miraggi. Consoliamoci con il fatto che quest'anno non abbiamo tribolato fino alla fine. So che per noi fiorentini orgogliosi e convinti che il meglio ci spetti di diritto ingoiare il calice della mediocrità è duro ma la realtà è questa. Vorrei sbagliarmi ma il massimo che adesso è nel prossimo futuro si può ottenere è la parte sinistra della classifica senza velleità europee.

  • E tutti rammentano vlahovic...con un portiere e due terzini decenti tutto avrebbe fatto il corso che vogliamo

  • Non c'è più la briosa squadra del girone d'andata. La preparazione atletica è stata sbagliata e oggi i giocatori pagano lo spreco di energie. Ma a parte l'aspetto atletico la Fiorentina sta pagando gli errori che commette il signor Italiano che, con le sue scellerate scelte, sta facendo perdere alla Viola parecchie partite. Nessun allenatore farebbe giocare titolari Terracciano, Venuti, Maleh, Saponara, Gonzalez, Milenkovic e, invece, con Italiano giocano questi scarponi titolari.

  • Mah è cambiato il gioco per forza si segna di meno!Cabral e Piotek non hanno il gioco di Dusan,e la squadra non gioca più sulla punta centrale!Vedremo qualcosa cambierà di sicuro!Del corona scusi ma mi sembra un po bassi come voti!A pare Igor e Sofyan che li ho visti molto lucidi un 6 politico lo darei a gli altri!Abbiamo visto partite da 0 in pagella a tutti,dai questa non l hanno giocata male!

  • Cabral e ikone sono da 4 come GONZALEZ l gotine fans ancora non vuole accettare che abbiamo un ds veramente incapace ma questi attaccanti sano come fare gol oppure no grazie a gotine che ha voluto prendere solo dei giocatori mediocri di serie c

  • Gioco noioso e stucchevole molto prevedibile, finché c'è stato il serbo la baracca stava in piedi poi il castello è crollato ed ecco le conseguenze.

  • Terracciano sbaglia il rinvio sul gol ma il tiro è deviato da Milenkovic è x questo che va giù morbido
    Non c'è tocco di Milenkovic. Un saluto S.D.C.

Articoli correlati