Questo sito contribuisce alla audience di

L’esigenza non è abbastanza evidente (e attempata) da richiedere uno sforzo?

La quinta sconfitta di fila più che aggiungere dubbi sul valore della Fiorentina ha confermato i problemi numerici ma anche qualitativi della difesa a disposizione di Sousa. C’è sicuramente da considerare la forma ancora provvisoria a livello fisico di alcuni, la poca coordinazione con un centrocampo che, come già detto, non riesce a lavorare d’insieme, sorvolando sulle topiche clamorose tipo quella di ieri tra Tatarusanu ed Astori. E’ fuor di dubbio però che, con la rosa attuale (a livello difensivo), la Fiorentina non possa affrontare la prossima stagione: i calciatori a disposizione di Sousa sono tre, senza alcuna possibilità di ricambio. Neanche con un Alonso reinventato da centrale perché a sinistra c’è solo lui. Dal mercato continuano a non arrivare difensori da quasi tre sessioni ormai ma, aldilà del fatto che qualcuno arriverà da qui a fine agosto, non sembra talmente lampante la lacuna da necessitare di un piccolo sforzo, sui tempi di chiusura di qualche affare (es. Corluka) come sotto l’aspetto economico? Questo se lo stanno chiedendo un po’ tutti gli appassionati del mondo viola, nella speranza che la riflessione giunga anche ai vertici di casa Fiorentina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Mancano 6 giorni all’inizio del campionato, il mercato è sicuramente difficile , bisogna aspettare ancora fino alla chiusura se davvero non riusciamo a comprare i due difensori che ci mancano, sarà scandaloso. Pensare di aver ceduto l’anno scorso Savic e non averlo rimpiazzato almeno numericamente e quest’anno stessa cosa con Pasqual!

  2. La risposta te la sei data da solo. La disparità di fatturati parla chiaro. Noi vorremo vincere qualcosa ma l’ultima coppa l’abbiamo alzata con Cecchi Gori ed è passato un secolo.

  3. Non credo ai DV gliene freghi qualcosa della Fiorentina. Quindi lo sforzo non lo fanno sicuramente. Viaggiano con il “navigatore automatico”, c’è quel bilancio, ci sono (spesso) quella decina di milioni annui per la società ma per il resto che ci pensino i dirigenti a cui loro delegano tutto.
    Di sforzi o di anticipi con i DV non se ne parla, ma nel vero senso della parola. Che non vogliono essere disturbati parlando di Fiorentina, perché non gli interessa.
    Dopo Calciopoli se ne disinteressó Diego (e lo capisco, lo avrei fatto anche io dopo quella porcheria), poi si è ben presto stufato anche Andrea, visto.che comunque doveva sottostare alle decisioni degli avvocati/contabili del fratello.

    La verità è questa: ai DV non gliene frega niente. Anelano che qualcuno gli chieda di comprare la società. Finora non si vedono acquirenti e dunque ci aspettano annate da centroclassifica (se ci va bene)

  4. Partendo da un assunto fondamentale che non esiste miglior imprenditore italiano meglio dei Della Valle,il problema è la verità nei reali obbiettivi di questa società. Vedo un futuro difficile non solo per Noi ma per tutto il calcio italiano. La Fiorentina quest’anno è questa meglio di tante altre squadre ma non aspettiamoci chissà quali risultati.

  5. Il motivo è che non se ne fregano più niente della Fiorentina. Il.loro progetto è quello di non scucire più un centesimo. Si devono vergognare e andarsene quanto prima via da Firenze e dalla Fiorentina.

  6. L’unico vero grande colpo dei DV è stato quello di sedurre e affiliare le sirene della competentissima Stampa Fiorentina e non solo….

    Non ho ricordi di una squadra con 2 difensori centrali in rosa a 7 gg dall’inizio del campionato……con un gap in difesa che si protrae da anni…..no dico….giusto un gruppo di capre educato da 3-4 pifferai può pensare che questo sia normale…

  7. Solo x questo la proprietà dovrebbe essere radiata dal mondo del calcio x manifesta incompetenza.

  8. I D.V gli sforzi li fanno solo quando sono tra le quattro mura del gabinetto.

  9. Boicottare la campagna abbonamenti e mettere una volta per tutte la società di fronte alle proprie responsabilità.Corvino per ripartire da obbiettivi di minor sforzo economico. Bastano due lire i più per l’ingaggio e salta tutto.Aldila’ del FairPlay finanziario il bacino d’utenza e tante altre cose di bilancio la verità è che non puoi più sostenere obbiettivi onerosi per questa gestione. Allora meglio una decorosa serie B con passione ma al massimo 7/8 posto tanto da non alterare il conto corrente della società per investimenti per la serie A Coppe europee e quant’altro possa dare illusioni ad una tifoseria che ormai applaude per inerzia senza
    più speranze e ambizioni. Dicessero la verità invece di prendere per il naso una città intera. L’ultimo caso quello di Corluka mi sembra un secondo Lisandro Lopez. Vogliono vendere tutti e nessuno intanto i brocchi che sono stati acquistati il dott. Sousa non li mette neppure in campo, al limite fa esordire questo Sanchez che dopo due giorni di allenamento e fuori ruolo fa ridere i polli. Bartali avrebbe detto Tutto da rifare.

  10. I Della Valle fanno di tutto per incavolare la piazza e quando qualcuno gli fara fare di corsa il viale dei mille, allora si scatenerá il putiferio mediatico, diranno di Firenze cittá violenta , e avranno forse la scusa per andare finalmente via , non da incompetenti come sono ma da povere vittime !!! e diranno che sno stati costretti ad andare via, questo è il progetto !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.