Questo sito contribuisce alla audience di

Lo Faso e i suoi propositi. Ma Pioli…

Anno nuovo, vita nuova? E’ ciò che spera Simone Lo Faso, fin qui a dir poco ai margini della rosa viola. Il ragazzo è destinato a restare alla Fiorentina, venendo riscattato dalla dirigenza viola che crede in lui e nel suo futuro a livelli importanti. Il classe ’98 spera di trovare spazio nella seconda parte di stagione, ed il 4-3-3 è anche un modulo che può esaltarne le doti di dribbling e tiro. Pioli è convinto delle qualità del giovane siciliano, ma ancora non lo ritiene pronto per poter svolgere un ruolo di rilievo, anche soltanto a gara in corso. Il ragazzo appare però molto motivato e voglioso di mettersi in mostra. La tripletta realizzata ieri in amichevole con il Grassina è un segnale di presenza, per quanto la gara si sia giocata contro un avversario di eccellenza. Lo Faso adesso aspetta soltanto un’occasione. Arriverà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Tre reti…Certo contro una squadra di ” eccellenza ” . Ma quante ne ha segnate lo strapagato Simeone che sara’ come sempre titolare? Lo Faso anche se ne avesse segnate 28 sarebbe comunque destinato , se va bene , alla panchina per tutta la durata dell’incontro . E cosi’ sara’ per tutto il campionato. E magari l’anno prossimo il vispo Palermo troverà il modo di riprenderselo e venderlo ad un’altra squadra

  2. questo è un sostituto valido di Thereau, almeno ha il tiro oltre al controllo palla, diversamente da vDias, ed ha carattere

  3. Decisamente merita piu spazio, anche in considerazione delle prestazioni di gil diaz. Io lo proverei subito come esterno destro, tanto non c’è una alternativa piu sicura e valida da schierare. Proviamolo in un tridente Lo Faso – Simeone – Chiesa

  4. Ho capito che l’avversario non costituiva un test attendibile, ma non lo era anche per gli altri,ma i tre gol li ha fatti lui, lo stesso Simeone mi pare che ne abbia fatto uno solo.

  5. Secondo me questo ragazzo merita maggiore considerazione…Voglio dire, è possibile che Gil Dias sia così meglio?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.