Questo sito contribuisce alla audience di

Lo juventino Veronesi: “Noi condannati a vincere sempre mentre i viola a non vincere mai”

Pratese di nascita, juventino di fede calcistica, il regista, sceneggiatore e attore Giovanni Veronesi sarà costretto, suo malgrado a tifare viola domenica prossima, in occasione della partita contro il Napoli. “Tiferò Fiorentina e sarà un evento più unico che raro – racconta Veronesi al Corriere Fiorentino – Ho un sacco di amici viola che mi prendono in giro: io poi vivo a Roma, dove i romanisti stanno vivendo il sogno Champions. Se dopo la rovesciata di Ronaldo dovessimo perdere anche lo scudetto, mi toccherebbe emigrare. La verità è che essere della Juve è una rottura di scatole perché noi siamo abituati a vincere. E quando perdiamo non riusciamo ad accettarlo”.

Intanto c’è chi, tra i tifosi viola (un’assoluta minoranza) ha proposto di scansarsi contro gli azzurri: “Lo so – prosegue Veronesi – a Firenze è così: se non può vincere la Fiorentina, almeno che perda la Juve. Ma come dico sempre la rassegnazione è meglio della consapevolezza. I viola sono condannati a non vincere mai, noi a vincere sempre. E visto come mi sento dopo aver perso con il Napoli, quasi quasi stanno meglio loro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. Hala Madrid ..stasera Marcelo Asensio vittoria con il Bayern..

  2. L’è pretese, deve tifare per i gobbi per sentirsi un “vincente”.
    Stesse per la squadra della sua città, starebbe con le dita incrociate per scongiurare la retrocessione fra i dilettanti.
    Il suo problema, come quello dei molti residenti del contado che invidiano il capoluogo è la coerenza: se loro tifano juve per invidia di Firenze, va bene, se uno tifa Real quando sbatte fori i gobbi dalla Champions, nn va bene.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.