L’occasionissima per Dragowski, con più di qualcosa da farsi perdonare

Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com©

Poche presenze ma ben due rossi e un infortunio pesante, che gli è valso 3 mesi lontano dal campo: la stagione di Bartlomjei Dragowski non è propriamente di quelle da ricordare. Il polacco era partito titolare per poi finire alle spalle di Terracciano anche e soprattutto dopo il suo ritorno: più affidabile l’italiano con i piedi e i tempi nelle uscite, i due talloni d’Achille dell’ex numero 1. Domani invece “San Pietro” sarà assente quasi certamente e per Dragowski si riapriranno le porte… della porta: un’occasionissima, forse l’ultima, per tornare protagonista. Se lo augura la Fiorentina e se lo augura anche Bart, che qualcosa dopo la folle partita di Napoli ce l’ha da farselo perdonare.

Articoli correlati