Questo sito contribuisce alla audience di

L’unica nota stonata

La domenica della Fiorentina è stata piena di note positive. La vittoria contro il Torino, raggiunta in extremis quando ormai sembrava troppo tardi, la voglia di Saponara, le geometrie di Badelj, il riscatto di Veretout. Ma se proprio vogliamo trovare il pelo nell’uovo, quello è la prestazione di Giovanni Simeone: anche contro i granata la prova del Cholito è stata insufficiente e piena di errori. Continua quindi il digiuno dell’argentino, a secco di rete da ormai otto partite: l’ultima esultanza risale al pareggio contro l’Inter, ad inizio gennaio. Da quel momento in poi zero gol e tante insufficienze, per un giocatore che sembra ancora avulso dalla manovra della Fiorentina. La pausa non potrà che fargli bene e la speranza è di rivedere un altro giocatore a partire dalla gara contro il Crotone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. E comunque non è colpa di simeone se è scarso ma del falso magro che L ha comprato..FV

  2. O ragazzi, ma la grinta da sola mica basta. Sennò si ripiglia il buon vecchio Dino Pagliari. Grinta tanta, il resto… lasciamo perdere. E qui mi pare che oltre la garra altra roba non si veda. Fare il centravanti è una cosa difficile, e lui non c’è portato. Felicissimo di sbagliarmi, ovviamente, e di fare ammenda. Ma se penso che s’è pagato 16 milioni più bonus mi vien da piangere.

  3. A Simeone ci vorrebbe un bel calcio nel sedere per avere la faccia tosta di fare un mestiere per il quale e’ negato e un calcio ben assestato nei m……i a chi lo ha comprato per 20 ml

  4. È giovane è molto grintoso, bisogna saper aspettare

  5. SIMEONE E UN BUON GIOCATORE IMPEGNO MASSIMO TANTA GRINTA E DETERMINAZIONE .
    PURTOPPO IN FASE REALEIZZATIVA NON E ANCORA DETERMINANTE.
    COMUNQUE PER MARCARLO UN DIFENSORE DEVE SUDARE LE CLASSICE SETTE CAMICE.
    BUONO.

  6. A me pare veramente poca roba. Al netto dei pochi gol segnati intendo.
    Tecnicamente è parecchio grezzo, è pressoché raro vederlo fare una bella giocata e non contemplo le belle rincorse o la famosa “garra” che , è vero che ha, ma non mi pare una grande qualità per uno che dovrebbe fare il centravanti. Sull’impegno gli si può dire poco. Ma non basta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.