Questo sito contribuisce alla audience di

Ma Pioli troverà mai il coraggio dei suoi predecessori?

Per lanciare i giovani ci vuole coraggio, e non si può dire che Montella e Paulo Sousa non l’abbiano avuto. Il tecnico italiano ha infatti permesso l’esordio in Serie A di Federico Bernardeschi, sebbene poi sia stato Sousa ad utilizzarlo con continuità. Proprio quest’ultimo, poi, ha di fatto lanciato Federico Chiesa facendo scoprire a tutti il suo talento e permettendogli di diventare il giocatore importante che è adesso. Stessa cosa, dunque, sarebbe chiamato a fare Pioli con giovani come Sottil e Vlahovic; il primo ha esordito proprio Mercoledì contro la Samp, ma vedremo se il tecnico viola continuerà a puntare su di lui oppure se si è trattato di una semplice comparsa. In ogni caso, i due ragazzi possono sicuramente rivelarsi delle risorse importanti e magari anche dei veri e propri talenti. Basta dare loro la possibilità di dimostrarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Popolo di Fiorentina News, redattori e giornalisti compresi .. riflessioni
    Ogni giorno vi leggo dopo che ho prima ,attentamente scorso Il Corriere della sera e la Gazzetta dello Sport e ai miei occhi che vedano bene sopratutto ( o solo ) Viola , appare sempre più evidente l’impegno quotidiano e sicuramente esagerato che le due testate mettono nel sovraccaricare e accrescere l’immagine , sopratutto delle due Milanesi . È ovvio che la tiratura che i simpatizzanti di queste due squadre giustificano e motivino ,ciò è comprensibile ma solo fino ad un certo punto anche accettabile ma ,visto che , per lo meno strategicamente i due quotidiani vorranno raggiungere e aumentare lettori tifosi di altre squadre, ma certe paginate e titoloni , visti i risultati veramente mediocri delle sue meneghine ,rasentano il reticolo e la sfacciataggine, ma di Questo pochi (nessuno?) dei tifosi in questione discutono o si lamentano. Leggono, si compiacciano o no ,ma non protestano e ad esempio , gli interisti nonostante le pessime figure fatte in campionato sono ancora convinti d’essere i veri rivali della Yuve ; a questo risultato i due fogli , hanno dato una grande mano. E allora Cari redattori giornalisti e lettori di questo ed altri siti web fiorentini a che gioco giochiamo ??? Siamo pignolisticamente impegnati a smantellare anche quel poco (?) di buono che riusciamo a fare . Ci facciamo le “bucce” e ci sbraniamo per il sesso degli angeli su tutto ciò che si riferisce alla nostra società Fiorentina , mentre gli altri nel frattempo, ci fregano (per fortuna non sempre ) i nostri meriti gonfiando con i loro mezzi ,quasi tutta l’opinione sportiva (almeno quella ) del Nord ??? Che nel frattempo si sganascia dalle risate quando incredula per caso ci legge o ascolta . Ma quale nefanda o nascosta chimera stiamo perseguendo mentre ci azzanniamo , fra noi ?? ci diamo un daffare incredibile nel fare le pulci alla nostra “povera” Fiorentina con una accanimento tale, da chiedersi : ma nel nome della libertà di parola o dell’onestà di pensiero cosa vogliamo? ridimensionarla e o distruggerla ? Si perché è questo il fine che tutto ciò partorirà . TETIUN NON DATUR .
    A meno che ci convinciamo che siamo ( noi tifosi e giornalisti fiorentini ) dei perfetti IDIOTI , ma questo non è logico ; sopratutto perché ,come tutti sanno , noi siamo fiorentini la città più bella del mondo e…….posa i sasso.

  2. Scusate ma la Fiorentina ha l’età media piú bassa di tutta la serie A. È più giovane di quella dello scudetto del ’69.
    Dovremmo giocare con i pulcini?
    Piantatela con i luoghi comuni.

  3. Claudio di ferrara

    Non ha il coraggio necessario e l’ha ampiamente dimostrato

  4. Secondo me anche un cieco avrebbe fatto esordire Chiesa, l’unico merito di sousa è di essere stato li per caso.
    Pioli ha sempre detto che fa giocare i migliori , non vedo cosa ci sia di male.

  5. Pico della Girandola

    Vabbè, Pioli ha lanciato Milenkovic, o lo aver scordato?

  6. Ha fatto esordire quello di cui c’era minore necessità,avendo in quel ruolo tre giocatori di alto livello come chiesa,piaca e miralles.Laddove c’è necessità,perché il centravanti non è buono(e ci sarebbe anche graciar),non lo fa esordire.

  7. Montella è anche quello che ha fatto partire Piccinni, e Bernardeschi non lo amava. A Pioli i giovani non lo fanno impazzire, ha distrutto Hagi e forse riuscirà a farlo anche con Montiel. È troppo prudente. Forse il più adatto a questo era Sousa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.