Questo sito contribuisce alla audience di

Made in Italy per il dopo Joaquin

Borini Liverpool

La Fiorentina comincia a pensare al dopo Joaquin e secondo il Corriere dello Sport-Stadio lo fa guardando ai giocatori di casa nostra con Fabio Borini e Jacopo Sala in cima alla lista dei preferiti. Il tempo stringe sia per cedere lo spagnolo che per andare a comprare l’alternativa ma la Fiorentina ha intenzione di reinvestire interamente quei pochi milioni che riuscirà ad incassare dalla vendita di Joaquin. Sarà un fine settimana caldo in casa viola con gli ultimi colpi e cessioni che stanno prendendo corpo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Ma perché ci vogliono appioppare x forza il bidone Borini?

  2. non ci capirò nulla, ma a me borini garberebbe parecchio… secondo me è perfetto per il 4-2-3-1… naturalmente se la salute lo sorregge…

  3. I soldi di Joaquín reinvestiti subito? ma di cosa si parla se arrivano all’ultimo tuffo ancora senza difensore e centrocampista nonostante avessimo da tempo i soldi della plusvalenza di Savic da reinvestire…al max con tutti i soldi che ci pioveranno addosso da Joaquín ci pagheranno Manto Erboso

  4. @stefanoviola
    Montolivo è italiano e resta il giocatore piu’ scorretto che abbiamo avuto,
    Lui addirittura 2 anni prima della scadenza del contratto si era accordato con il milan….peggio di cosi’.
    Borja e gonzalo sono stranieri ma nessuno si è legato alla maglia ed ha fatto anche qualche rinuncia importante x onorarla ancora a lungo.
    Forse mi sbaglio ma Centra poco o nulla la nazionalità,
    Puo’ centrare se parliamo di un giocatore di firenze e/o che tifa fiorentina ma se Barzagli quando costava quasi a 0 è andato alla juve e nn nella fiorentina allora cade anche questo discorso e a parte chi esce dal settore giovanile giocatori forti sul serio che hanno qualche motivo particolare x avere piu’ spirito di appartenenza rispetto ad altri loro colleghi.dipenderà piu’ dal carattere, dalla persona, speriamo di trovare altri Gonzalo e Borja(comunque questi nn hanno mai cambiato mille maglie e quindi si vedeva anche da cio’ he rispetto ad altri erano piu’ seri)
    o almeno giocatori forti sul serio (non giocatori alla montolivo che aspetti una vita inutilmente)e che quando vanno portano un guadagno

  5. E’ un mondo che s’è aperto

  6. il dopo Joaquin esiste di già. Il giocatore ormai è perduto in qualsiasi maniera. Non capisco l’accanimento su un giocatore di 34 anni . Se rimane non è una vincita della società ma una sconfitta dato che ADV gli dovrà pagare lo stipendio . Ma non si poteva prevedere prima tale situazione ????

  7. L ‘unico made in italy che possa sostituire joaquin e ‘ giaccherini

  8. Sala sarebbe perfetto perché può giocare sia terzino destro che mediano. Anche donati, solo terzino, non è affatto male e in più ha esperienza nelle coppe e questo serve.

  9. Bene giovani italiani non stranieri prezzolati senza scrupoli e riconoscenza come Neto Salah Joaquin gente di cui faccio volentieri a meno. Vedremo più spirito di appartenenza e maggiore rispetto per società e tifosi visto che siamo una delle più importanti squadre d’Italia.

  10. Borini è un incubo che non ci abbandona invece, sempre per restare in tema di sogni…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*