Questo sito contribuisce alla audience di

Dopo Mancini un altro prodotto del vivaio della Fiorentina potrebbe sbarcare in Serie A

Filippo Bandinelli, ex-centrocampista della Fiorentina

Idee di mercato per il Chievo, prossimo avversario della Fiorentina. Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb.com infatti, il club clivense, anche nell’ottica di ringiovanire ulteriormente il gruppo, ha messo nel mirino Filippo Bandinelli, centrocampista offensivo classe ’95 ora al Perugia dove è approdato in prestito dal Sassuolo. In questa stagione ha collezionato finora 22 presenze con una rete. Come Mancini dell’Atalanta, Bandinelli è un prodotto del settore giovanile della Fiorentina: ceduto a titolo definitivo al Latina, squadra nella quale ha militato per due stagione, la scorsa estate ha firmato con il Sassuolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Anche Matos ha portato qualche milione (Non spiccioli come Fazzi), oltre a Baba e Berna. Se ci metti la valutazione di Chiesa (Non meno di 40 milioni) la primavera della Fiorentina è una di quelle che ha portato più risorse alla società tra le squadre di serie A. Poi fare degli errori di valutazione ci può stare.

  2. Vedi caro Stefano, il problema non è che ogniqualvolta che un ragazzo che esce dal nostro vivaio questo debba giocare in prima squadra. Si possono fare tanti errori di valutazione. Ma qui il discorso tecnico non vale fintanto c’è un personaggio come Corvino e i suoi adepti.
    Se è vero quello che disse Corvino che ci sarebbero voluti dieci anni per cominciare a vedere la rinascita del settore giovanile distrutto dal fallimento, è altrettanto vero che in prima squadra del nostro tanto decantato settore giovanile sono arrivati Babacar, Bernardeschi e Chiesa. Un pò poco in dieci anni. pensa all’Atalanta, a quanti ne ha sfornati e a quanti ne ha venduti a peso d’oro.
    Poi stop.
    Anche perchè gente portata dalla vecchia dirigenza è stata regalata dal Sig. Corvino che ci fracassa le palle con tutti questi serbi. E’ chiaro che non tutti possono riuscire e non tutti possono giocare nella Fiorentina ma qui il discorso tecnico non è stato fatto ma solo un discorso di chi li aveva portati a Firenze. Se erano della scudera Pradè Macia via si sbolognano. E allora abbiamo Maganic, tutti i neretti che non giocano in Primavera,Vlahovic, Grejciar e compagnia cantante.
    Sono stati regalati giocatori come Bandinelli, riserva della Primavera, Zaniolo, rivenduto dall’Entella per 2 miliardi, Petriccione, Mancini, Gigli, Militari mentre per altri abbiamo raccolto le briciole, leggi Capezzi, venduto per 800.000 euro e rivenduto alla Samp per 1.500.000 euro.
    Non credo che si faccia così l’interesse della società.

  3. Su bandinelli secondo me c’è poco da dire, riserva in primavera, 8 presenze immagino tutte di pochi minuti al primo anno al latina, non era certo uno dei più quotati.. Certo che a commentare ora viene il rimorso ma in realtà al tempo la scelta non sembrava sbagliata..magari tenerlo sotto controllo ancora un po’ non sarebbe stato male ma magari in questo caso al latina non avrebbe fatto il titolare..

  4. Ma vi rendete conto che ad ogni ragazzo uscito dal nostro vivaio,vu postate sempre i soliti discorsi? Poteva essere qui a giocare,lui era forte,perché non l’hanno tenuto. Intanto c’è da dire che quando Corvino disse nel 2005 che ci volevano dieci anni per cominciare a vedere la rinascita del settore giovanile che era stato distrutto dal fallimento,aveva ragione in pieno,infatti dal 2015 in poi sono usciti tanti ragazzi dalle nostre giovanili,e a parte l’Atalanta credo che si sia la società con più ragazzi piazzati nei massimi campionati. Ovvio che tutti non potevano essere qui,altrimenti facevi una rosa con tutti i nostri ragazzi.che era bellina da vedere,ma che ci avrebbe portato dritti alla retrocessione perché un conto è che giochino uno o due in squadre diverse,un conto è che giochino tutti insieme nella stessa squadra. Però diciamo che si può partire da questo bel settore giovanile per costruire una squadra sempre più italiana e valida. E poi non è che tutti riescono ad emergere appena usciti dalla primavera e in prestito puoi tenerli due,massimo tre stagioni,poi li lasci andare oppure lo ritieni buoni per giocare con te.

  5. Bandinelli non ceduto, ma regalato al Latina.
    La stessa storia di Leźzerini,Zaniolo,Maisto,Petriccione,Mancini,Gigli, Militari mentre per Capezzi e Fazzi hanno avuto l’elemosina.
    Fra poco regalerà Zanon ,Bangu,Salifu e queĺlo che prometteva molto e che ora è a Trapani. Sicuramente ce ne saranmo altri 10 che mi sfuggono.

  6. Un altro calciatore che come Petriccione e Mancini avrebbe potuto trovare posto nella rosa della Fiorentina, a costo zero, evitando dispendi inutili di soldi come quelli per Cristoforo, Sanchez…ecc…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.