Questo sito contribuisce alla audience di

Milan, niente bonifico da Yonghong Li. Cosa succederà adesso?

Era nell’aria, ora c’è la certezza: Li Yonghong non ha versato i 32 milioni dell’aumento di capitale chiamati dall’ultimo consiglio di amministrazione del Milan. La deadline era fissata per le 17 oggi, ma il bonifico del presidente rossonero non è stato reso visibile, perché non è arrivato. Toccherà dunque al fondo Elliott versare la somma: già ieri l’hedge fund di Paul Singer aveva lasciato intendere la propria disponibilità a intervenire subito in surroga per coprire la tranche richiesta. Come riportato da gazzetta.it, è un punto di svolta nella storia tra Li Yonghong e il Milan: finora l’azionista di maggioranza aveva rispettato i pagamenti previsti, sebbene non sempre puntualissimo nelle scadenze. Anche in questo caso, bisogna attendere prima di sancire il passaggio a Elliott del controllo del club: il termine per il rimborso al fondo americano è fissato per il 10 luglio. Li, dunque, cercherà il denaro mancante entro quella data, o più probabilmente affiderà le su chance di mantenere la proprietà del Milan alla definizione del nuovo socio, di cui si parla da diversi giorni. Altrimenti si avvierà l’iter per l’escussione del pegno da parte di Elliott, davanti al tribunale del Lussemburgo, dove ha sede Rossoneri Sport Investment Lux, società veicolo con cui il cinese ha rilevato il Milan. Tutta questa incertezza, comunque, non aiuta la dirigenza rossonera a difendere le possibilità di disputare la prossima Europa League: la sentenza Uefa è in arrivo e dovrebbe essere negativa, l’eventuale ricorso al Tas necessiterebbe di una base più solida su cui poggiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. BERLUSCONI A 82 ANNI GLI APPIOPANO IN QUESTO PERIODO UNA MOLTITUDINE DI NOMI CINESI

  2. Ma non doveva già essere arrivata la sentenza? Ancora stiamo ( state) parlando del Milan?

  3. Certe proprietà dovrebbero farci apprezzare di più la nostra e invece nessun commento dei catastrofisti. Mi immagino se fosse successo da noi. Prima osannati poi…

  4. Come diceva Pierino” pomari pomari mo’ so c…….i amari!!!!😂

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.