Questo sito contribuisce alla audience di

Nardella a FN: “Non è facile per un Sindaco gestire i problemi del calcio collegati allo stadio. La Lega Calcio ha capito quanto Davide sia un simbolo e…”

Il Sindaco di Firenze Dario Nardella è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Fiorentinanews.com, prima del match di pallavolo tra Italia e Belgio, nell’incontro di ieri a Firenze dei mondiali italiani di Volley. Le parole del primo cittadino di Firenze, rilasciate alla nostra redazione:

Cosa vi siete detti a livello calcistico nelle scorse ore con il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris?

L’ho incoraggiato nell’andare avanti. Non è facile per un sindaco gestire i problemi del calcio collegati allo stadio, alle società sportive e quindi mi auguro che De Magistris possa gestire bene i problemi che ha nella sua città come cerco di fare io nella mia. Con Luigi De Magistris siamo uniti dall’esperienza istituzionale, quella bellissima di fare il sindaco ma divisi nella rivalità sana ma intensa fra queste due squadre, Napoli e Fiorentina”

Che ne pensa della decisione della Lega calcio di concedere alla Fiorentina l’utilizzo fino a fine stagione della fascia in ricordo di Davide Astori?

E’un bel segnale, ha prevalso il buon senso-ha concluso Dario Nardella-. La Lega calcio ha capito quanto Davide Astori sia un simbolo non solo per Firenze ma per tutto lo sport italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Sei uno schiavo di Renzi…. un sottomesso…. e più ***** di te è colui che ti ha dato il voto….. solo per il partito a cui appartieni…. ( partito…… ) a Firenze ( detto da fiorentini ) il pd potrebbe. Candidare un asino e vincerebbe lo stesso…. povero Dante….. e povera Oriana….

  2. S69@ o hai una opinione di te stesso esagerata o ci hai preso tutti per ebeti. Ma che razza di domanda del czzz. Chi deve risponderti? I rimbambiti????? E questi interessi privati sarebbero reati da perseguire ? Sei rimasto a bandiera rossa la trionferà ??????

  3. Il punto è molto semplice: lo stadio (interesse pubblico) lo potevi avere edivificato da anni, il problema era, è e sarà sempre il resto.
    Se un sindaco avalla un progetto nel quale l’interesse pubblico, risulti una foglia di fico per interessi privatissimi, può essere chiamato a risponderne davanti ad un giudice.
    Dello stadio che vorrebbero fare si sa praticamente tutto, il resto, anche nell’ultimo progetto era sfumatissimo.
    Nardella per conto mio nn è un aquila, ma da qui a pretendere che metta la testa dentro un capestro per assecondare il volere dei fratellini, mi sembra troppo.
    I dv scoprano le carte entro il 31/12, dicano chiaramente cosa vogliono farci nella cosiddetta cittadella e poi verrà loro risposto si o no.
    Ma voi, al posto di questo, fareste il via libera ad un opera senza sapere cosa c’è dentro ?

  4. Flavio @ oggi è la seconda volta che invochi questa data . Ma non hai capito niente di cosa sta accadendo in Italia ?? INE il sindaco di Firenze ne di qualsiasi altra città può oggi pretendere o garantire niente in fatto di infrastrutture. Contano meno che niente . E seri aspetti che qualcuno italiano o arabo o cinese investa centinaia di milioni su queste sabbie mobile , sei solo un povero illuso.

  5. Sindaco non mollare, la data del 31.12.2018 è l’ultima e definitiva data per presentare i piani definitivi (tecnico-finanziario). Occhio ci sono le elezioni!

  6. Sindeco, ma la tramvia??

  7. marco jesi anti prescritti

    non è facile per un cittadino averti come sindaco,nardella

  8. Torna a Surriento!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.