Nardella: “Lo stadio a Castello limiterebbe i disagi per i tifosi della Fiorentina. Valuteremo soluzioni migliori per la squadra e la società viola”

Questa mattina presso il salone dei Duecento di Palazzo Vecchio, ai marini della presentazione della Pallacanestro Firenze e del suo prossimo campionato di Serie B maschile, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha avuto modo di tornare a parlare dello stadio-tampone della Fiorentina. Ecco le parole del Sindaco riportate da calciomercato.com, tra i temi anche quello relativo alla possibile opzione Castello:

“Ci sono varie opzioni tecniche, non credo che l’opzione di Castello sia impossibile. Come hanno detto gli stessi carabinieri però comporterebbe una serie di interventi, adeguamento, predisposizione. Valuteremo assieme alla Fiorentina tutte le opzioni, che hanno l’unico obiettivo di dare alla squadra le migliori condizioni per giocare e realizzare i lavori il prima possibile. C’è anche da tenere conto delle esigenze dei tifosi ovviamente, dunque una soluzione che comporti meno disagi possibili”.

Il sindaco ha poi aggiunto: “Bisogna chiederlo alla società, noi del Comune siamo contenti se la Fiorentina trova la soluzione migliore. La questione della capienza deve soddisfare le esigenze del club. Come affermato anche dall’ex sindaco di Campi Emiliano Fossi l’opzione stadio a Campi era soltanto un’opzione secondaria: un’ipotesi di riserva rispetto alla principale di far giocare la Fiorentina a Firenze”.

Guarda i commenti (15)

  • ESISTE IN ITALIA UN PRECEDENTE CHE HANNO COSTRUITO UNO STADIO DOVE NON ERA PREVISTO UNO STADIO. STRANO A BARI C'E MATARRESE

  • MA STADIO CASTELLO NON POTREBBE ESSERE SOLUZIONE DEFINITVA VISTO CHE C'E' IMPIANTO SPORTIVO BASTA SPOSTARLO..OPPURE CI SONO VINCOLI ANCHE A QUELLO..SAREBBE ZONA PERFETTA. QUESTURA HA DELLE PERPLESSITA' O DUBBI TUTTO ABBUIATO ? GLI STADI SI FANNO FUORI CENTRO ABITATO. CHI DEVE AVERE IL POTERE E PAROLA IN TEMA DI STADIO DEVE INTERESSARE SOLO CONI E MINOSTRO DELLO SPORT. MA STADIO DELLA SCUOLA MARESCIALLI E' IN VENDITA ?

  • Nardella ha fatto il suo gioco, impedendo direttamente e non la realizzazione di un nuovo stadio, ha ottenuto che non gli rimanesse sul groppone la manutenzione del "rudere " stadio attuale, ha fatto si che ci sia uno che paga l'affitto. Ci farei giocare Pessina li dentro!

  • Diceva Andreotti "a pensar male degli altri si fa peccato, ma spesso si indovina"..........Non sarà mica che l'ex Sindaco di Campi Emiliano Fossi, l'unica voce fuori dal coro del Pd favorevole a realizzare lo stadio nel suo Comune si sia allineato alla maggioranza (vedi Nardella, Giani e company) barattando il suo silenzio con la candidatura in parlamento?............ Povero Commisso sei una persona di cuore lascia perdere...poi ci sono dei tifosi che credono alla stampa faziosa che ti spaccia per un incompetente e tirchio perchè sei una minaccia per loro...con 80 milioni di fatturato dove si può andare nel calcio moderno???....IO IL PD NON LO VOTERO' MAI PIU'

  • allora vedo un politico, nello specifico il primo cittadino di firenze che sono anni che sta facendo delle valutazioni..prima la priorità era la mercafir,,poi il restyling del rudere con tempi biblici!!!!!,sindaco,le valutazioni vanno fatte,,ma qui a forza di valutare e non agire,,io credo che lei avrà terminato il suo secondo mandato da sindaco di firenze, e appunto si occuperà di altro, e la fiorentina ancora non avrà un nuovo stadio nemmeno restaurato!!!!!!!!!!!!!siete lenti lenti tremendamente lenti su tutto sindaco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!,ma detto questo però poi anche commisso che se ne esce su sportitalia, ad oggi non lo potrei fare uno stadio nuovo, spendendo 400 milioni che lo facciano loro,,cosa mi induce a pensare? l'era tutta una presa di hulo? perchè un imprenditore di quel livello li innanzitutto lo stadio se lo fa nuovo ha dei privati che partecipano all'investimento!!!,non caccia 400 milioni tutti di tasca propria,,e allora ripeto ci siamo presi in giro,? campi non è mai stata un'opzione reale nemmeno per commisso.,ma commisso lo sapeva che il franchi come monumento architettonico non lo avrebbe mai potuto abbattere completamente e poi rifarlo di sana pianta,,la soprintendenza e il ministero ai beni culturali non lo avrebbero mai permesso.,quindi ripeto era una presa di hulo? io inizio a credere che tutti i soggetti coinvolti in questa tragicomica vicenda dello stadio a firenze, ne hanno raccontate tante di favolette, tutti nessuno escluso,,e intanto i fiorentini se piove ancora prendono l'acqua nel rudere loro parlano parlano.,mio dio una vicenda tristissima.,mi viene da dire in che mani siamo finiti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Al di là delle singole opinioni, legittime, dal pezzo non emerge chiaro, quello che il sindaco ha detto, ovvero provare a far giocare la squadra in una struttura provvisoria, a Castello, durante i lavori al Franchi.

  • NARDY INTERESSA METTERE BANDIERINA SE POI NON SERVE A UNA ***** CHI SE NE FREGA. TANTO OBBIETTIVO RAGGIUNTO.

  • La preoccupazione del sindaco e della politica e che non si facciano dei buoni lavori .. ma si facciano lavori per rimanere agli anni 30 se c'è da fare qualche porcata o qualche aborto la politica è contenta

  • BARZELLATTA ITALIA SEI UN BUFFONE SINDACO. C'È PRIVATO METTE I SOLDI E INDEBITI LA COLLETTIVITÀ? FAREMO DECISIONI CON LA FIORENTINA? AVETE SCELTO ARCHITETTO DA SOLI CON CONCORSO IDIOTA INTERNAZIONALE SOLO PERDITA DI TEMPO. POLITIDIOTI PATENTATI.

  • Questi sono davvero fuori di testa. È incredibile tutta questa tiritera dello stadio. Se me lo raccontassero non ci crederei.

Articoli correlati