Questo sito contribuisce alla audience di

E ora la regia chi la fa? Sanchez non c’è più e Pioli fa le prove di futuro

Volente o nolente, la Fiorentina si avvicina a quella che sarà l’era post Badelj: il regista croato andrà via a parametro zero, salvo miracoli dell’ultimo minuto, e la squadra viola dovrà presto programmare la sua sostituzione. Intanto il futuro arriva già domenica, perché con la sua squalifica Pioli dovrà inventarsi una soluzione alternativa: fino a gennaio si trattava di Sanchez, che ora non c’è più, stavolta potrebbe toccare al neo arrivato Dabo, che proprio a Bergamo ha esordito. Calciatore del tutto diverso, per una Fiorentina che dovrà magari spostare la qualità in un’altra zona del campo, in attesa di capire se si ripartirà da una pedina simile al croato o se il volto della squadra viola verrà cambiato del tutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Si potrebbe provare con un certo Kubrick. Dicono che sia un giovane promettente.

  2. Pezzali = mezzali
    Con = con
    Questo tablet tira ad indovinare e scrive da se!

  3. Badelj con i giocatori che abbiamo è insostituibile.
    O si fa il centrocampo a due con Dabo è Veretout ,o si potrebbe tentare con Benassi centrale ed i due francesi ai fianchi, o , in ultima istanza con un 4/4/2 dove le fasce con fatte dai terzini, il centrocampo presidiato da quattro Pezzali e due punte Chiesa e Falcinelli.

  4. Lollo e Roberto@. Immagino l’abbiate visto molte volte ? In TV o dal vivo ? Altrimenti come siete arrivati a questa conclusione??? Comunque omplimenti oer la competenza

  5. Sempre che non lo faccia apposta per sp…..are Corvino.

  6. 4231 con Dabo e Veretout a far legna in mezzo

  7. Dabo non ha niente a vedere con Badelj, quindi Pioli dovrà cercare altre soluzioni per far ripartire il gioco viola

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.