Questo sito contribuisce alla audience di

Partita dopo partita…

La situazione in casa viola pare ormai essere questa: con 31 punti conquistati in 14 partite, e l’undicesimo posto in classifica, la Fiorentina sembra ormai essere tagliata fuori da ogni possibile obiettivo. L’altro obiettivo, la Coppa Italia, è stata da tempo abbandonata Pioli & co., con la sconfitta di Santo Stefano con la Lazio che, per come é poi andata la partita, ha veramente lasciato l’amaro in bocca a tutti. Siamo quindi a metà febbraio e la squadra viola rischia di finire l’anno nell’anonimato, uno dei rischi piu grandi da scongiurare per una squadra come la Fiorentina e per un ambiente come Firenze, abituati a calcare ben altri palcoscenici. Stefano Pioli però sembra aver già trovato la soluzione giusta per dare una scossa alla squadra, per creare nuovi obiettivi e dare stimoli ai calciatori stessi. “Pensare a vincere, partita per partita”. Questo è il diktat del tecnico emiliano chiamato a far rialzare la testa a squadra e ambiente circostante, con l’obiettivo di mettere delle ottime fondamenta per le stagioni future.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Per chi ha poca memoria, ricordo solo che sousa è stato vituperato da quando ha iniziato la sua contestazione privata contro la società mettendo formazioni demenziali invece delle dignitose dimissioni. Nessuno contesta per divertimento, il divertimento vero sarà quando questi bugiardi e incapaci se ne andranno.

  2. Ricordo a tutti quelli che dicono che Pioli è un aziendalista che non rompe le palle ,che Sousa l anno scorso era andato contro i DV ed è stato comunque da voi vituperato per questo… Il problema siete voi e la vostra totale voglia di rompere i coglioni a prescindere a qualsiasi allenatore che non ottiene risultati… Quei risultati che non può ottenere per colpe non sue ma di chi gli ha costruito una squadra mediocre…. Tutti a dire che la squadra è mediocre e tutti comunque a rompere i coglioni all allenatore… RIDICOLI

  3. Pioli e’ l’allenatore perfetto per questa indecorosa proprieta’…….18 esoneri sul groppone, altro che passo dopo passo…..

  4. Vorrei vedere Zenga al posto di Pioli

  5. X Giovanni ,purtroppo la tua è una pia illusione, pioli rimarrà per molto, almeno fino alla cessione ( ammesso che ci sarà). I signorotti marchigiani hanno finalmente trovato un fedele scudiero, uno che non rompe le palle, che dice quello che loro si aspettano, anche se non ci crede nemmeno lui.Come vedi ormai abbiamo una dirigenza allineata a sostenere false realtà e progetti che non esistono.

  6. Serve serietà e concentrazione. Bisogna arrivare più in alto possibile. Bisogna vincere ogni gara anche perché ci sono i soldi dei diritti TV in palio. Fai giocare chi merita senza guardare in faccia nessuno, ma spiegando loro il perché di certe scelte.

  7. Gioca Sportiello, ha detto Pioli, un portiere non si giudica su un errore.
    A parte che di errori ne ha fatti parecchi, il nodo principale sei proprio tu, semini sempre nel tuo orticello, sperando che cresca qualcosa di buono, non hai pugno di dire a qualcuno, prego si sieda in panca.
    in questo modo non andiamo lontano.
    Spero che la Società si ravveda ed a fine campionato, ti dia il benservito.
    Per vincere, ci vuol coraggio, quello che, ahimè non vedo in te.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.