Questo sito contribuisce alla audience di

Pedullà: “La Fiorentina alzerà l’asticella. Grassi è un obiettivo concreto”

Diego Della Valle, Andrea Della Valle, Clemente Mastella e Giancarlo Antognoni tutti insieme in tribuna. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Non credo ci saranno tormentoni, non ci sono le esigenze della scorsa estate. I big andranno via solo in caso di offerte davvero fuori mercato. Berardi? E’ un attaccante che va ricostruito psicologicamente, le sue qualità sono importanti ma dipende tutto da lui. Sappiamo quanto sia cara la bottega del Sassuolo e malgrado la stagione non straordinaria, Squinzi chiederà tanto. La Fiorentina alzerà l’asticella, potranno arrivare giocatori da doppia cifra. La società deve dare un segnale diverso: l’anno del rinascimento, dopo aver passato quello della restaurazione, deve basarsi su un gruppo forte di sei-sette giocatori. Grassi è un obiettivo concreto, piace molto: è giovane e ha ancora margini importanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Se gli obbiettivi sono grassi e berardi possiamo anche salvarci..FV

  2. Gran bel giocatore se sta bene così come Berardi e acerbi sarebbero ottimi meret sarebbe un gran colpo , Cragnotti è fiorentino meglio che resti a Cagliari. Dobbiamo fare una squadra che possa competere per il 5/6 posto se poi qualche Bug buca si può anche sognare. Ma questi giocatori sarebbero tanta roba per me.

  3. Grassi ??? Questa sarebbe il progetto di rinforzamento…ma dai..FV

  4. uno dei luoghi più belli della terra e Firenze merita più reputazione e rispetto! Forza Viola

  5. Alzare l’asticella con Grassi è come aprire un negozio di climatizzatori al polo nord.

  6. Grottaferrataviola

    Pedullà è notoriamente amico di Panzaleo da Vernole…

  7. Sì sì…l’asticella!
    La fiorentina farà più o meno un mercato simile a questo.
    Il Panzerotto farà tutto di testa sua: venderà oscenità invendibili, da lui stesso acquistate, per comprare anonimi del giro di Spal, Crotone, Pescara o giù di lì: insomma giovincelli dai 2 ai 4 milioni che poi, se faranno bene, varranno 8 – 12 e se faranno male sarà un casino anche rivenderli – Oliverira e Cristoforo, Sanchez ecc. docet!
    Il lupo non perde la panza e nemmeno il vizio!
    Corvino è un Ds di vecchie visioni e facente parte di un modo di vivere e pensare calcio da anteguerra!
    Ma è un abilissimo tornacontiere….e questo per i Della Valle è la qualità migliore.

  8. Grassi lo vedrei bene. Darebbe un ulteriore dose di corsa e grinta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.