Questo sito contribuisce alla audience di

Pekerman rimprovera i suoi e Sanchez: “Un errore fatale ci ha compromesso la gara”

Carlos Sanchez ha lasciato la sua Colombia in dieci all’esordio ai Mondiali contro il Giappone per aver causato un fallo di mano, con conseguente espulsione per il giocatore di proprietà della Fiorentina, e rigore per la Nazionale nipponica. Alla fine della gara persa per 2-1 il Ct della Colombia Jose Pekerman ha analizzato così quello che è accaduto: “Abbiamo commesso un errore che ha complicato tutto e ci è costato la sconfitta. L’espulsione è stata decisiva. Poi abbiamo concesso il gol del 2-1 su calcio piazzato, uno sbaglio che hanno comunque hanno commesso in tanti in questo mondiale”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. questorimbambito di allenatore sull 1 1 in dieci ha tolto due centrocampisti ed ha fatto entrare due punte…. jaime e bacca …neanche SOUSA MONTELLA E PRANDELLI..avrebbero fatto una cazzata cosi grossa….

  2. Alberto viola Club Roma

    Il titolo è fuorviante, l’errore è stato di Sanchez difensore che si è fatto scavalcare da un pallone facile, poi il fallo di mano del “nostro” Sanchez è stato un caso in quanto per intercettare il pallone che sarebbe andato in rete ha aperto le braccia causando un giusto rigore. Io perlomeno l’ho visto così

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.