Questo sito contribuisce alla audience di

PERCHE’ E’ IMPORTANTE ESSERCI ANCHE ENTRANDO DALLA PORTA DI SERVIZIO

La porta europea sta per aprirsi per la Fiorentina. A meno di sorprese la Uefa sancirà l’esclusione dall’Europa League del Milan con conseguente qualificazione ai preliminari proprio del club viola. E’ vero, entrare dal retro, dall’entrata di servizio, non è la stessa cosa di farlo dalla porta principale, ma è comunque importante esserci.

Lo è per il prestigio del club, lo è per i conti, ma lo è soprattutto per il mercato. Giocare in EL è un richiamo per un determinato tipo di calciatori che, senza questa vetrina, non avrebbe preso in considerazione il fatto di venire a giocare nel capoluogo toscano. Senza contare che così anche chi fa le trattative si ritroverà a disposizione una cifra superiore tra le mani. Niente di trascendentale, ahinoi, ma di questi tempi anche avere dieci milioni di euro in più da spendere è pur sempre qualcosa. “Sono le nozze coi fichi secchi” dirà qualcuno, sì, ma ci sono fichi secchi e fichi secchi.

Tirando una conclusione si può dire che: esserci è sempre meglio rispetto a rimanere a guardare gli altri. Poi spetterà a chi di dovere farci entrare e rimanere giocando ad un certo livello e non tanto così per farlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Alessandro, Toscana

    Renè hai ragione, ma specifica chi sia quel qualcuno, se non vuoi lo specifico io …. Cognigni!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.