Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Il livello del campionato si è alzato. I ragazzi come Vlahovic e Montiel devono crescere con calma e pazienza. Siamo la squadra più giovane del campionato, certi errori…”

Il mister della Fiorentina, Stefano Pioli, è intervenuto in conferenza stampa prima della gara contro Sampdoria di domani: “Dobbiamo giocare al massimo ogni partita, il livello si è alzato, dobbiamo lottare veramente tanto per portare a casa risultati. E’ sottile il limite tra vincere e non vincere. La Samp è una squadra che vuole fraseggiare, che ha tante soluzioni, ha degli attaccanti che possono colpire, hanno qualità importanti e noi dobbiamo fare la partita. Edimilson per me è una mezzala, in altro ruolo ha giocato bene, ma è una mezzala”. Ed ha aggiunto: “Quelli della primavera sono tutti utilizzabili in prima squadra, quando non giocano possono andare in primavera a fare minutaggio. Sono ragazzi giovani che devono crescere con calma e pazienza. Siamo la squadra più giovane del campionato, certi errori e certe letture sbagliate fanno parte di un percorso ben preciso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Ma voi state male… Siamo la squadra più giovane del campionato e qui c’è gente che rimprovera a pioli di non far giocare i giovani (come la testa che c’hanno fatto su cerofolini, che da quanto è forte fa la panca in b)! Posate i fiasco!

  2. Il piano caro mister è vincere senza commettere errori. Il discorso squadra giovane non è un alibi. Gli errori commessi nelle scelte di cambi e formazione non devono ripetersi, come pure gli errori tecnici che ci sono costati la sconfitta.

  3. Quale sarebbe il percorso ben preciso …quello di buttare via soldi e di far marcire i giovani ? Sarai anche tanto lodato da tutti ma a me….Pioli proprio non piaci….

  4. Caro Pioli, la tua ritrosia a lanciare giovani è risaputa mentre sarebbe veramente opportuno, non solo per loro ma per la società e per il futuro, far giocare i ragazzi che si vedono più pronti rispetto ad altri. E noi, a occhio, ne abbiamo tre o quattro : Vlahovic, Montiel, Kofi e Meli. ora tocca a te trovare il modo per farli giocare in prima squadra senza snaturarne il ruolo perchè, ad esempio, se si chiede a Montiel di fare le due fasi si fa una scommessa sbagliata. Negli altri Cmpionati i giovani di 18 anni più promettenti li lanciano, perchè non da noi ? Sbagliano ? Si perde una partita ? Siamo tutti pronti ad accettare questo rischio, se si vede che si crede davvero nei giovani. Ma te avrai il coraggio di farlo ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.