Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Meritavamo il vantaggio all’intervallo e i nostri numeri sono da settimo-ottavo posto. Ma quanto ha fischiato Maresca?”

Soddisfatto ma con un pizzico di rimpianto Stefano Pioli, che a Premium Sport ha commentato così il pari con l’Atalanta: “Credo che finire in parità il primo tempo sia stato un peccato per la nostra prestazione, l’Atalanta è una squadra molto forte ma meritavamo di essere in vantaggio a fine primo tempo. Potevamo sfruttare meglio le ripartenze che avevamo creato con abilità. La gestione dei cartellini? A me non è piaciuta la prima ammonizione di Milenkovic, per me anzi non è nemmeno fallo; è stata una partita tosta, su un terreno scivoloso. Ho visto un arbitraggio alle 12,30 dove giustamente i mezzi falli non sono stati fischiati. Invece nel nostro match troppi fischi. Siamo due squadre tra le prime per intensità, ma perché non faceva giocare Maresca? Mi è piaciuta comunque la squadra, il modo in cui siamo stati in campo e abbiamo stretto i denti. Usciamo da questa partita con soddisfazione. Cosa ci manca? La continuità e raccogliere per quanto produciamo, tutti i numeri che abbiamo ci dovrebbero portare più avanti, intorno alla settima-ottava posizione. Tiriamo molto più in porta dei nostri avversari mediamente, questo ci porta un rimpianto. Abbiamo un’età media molto giovane, è inevitabile avere qualche pausa ma dobbiamo continuare così”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. ha ragione pioli , con un pò di attenzione il primo tempo poteva finire su 1 a 0, e sarebbe stato più giusto.
    certo nel secondo abbiamo sofferto un pò, anche grazie all’arbitro.,
    deve insegnare a simeone di passare la palla invece di tirare da tutte le posizioni.

  2. Si continua a dare giudizi negativi su giocatori scarsi e su allenatore scarso..sono venuti di loro spontanea volontà o qualcuno li ha presi perchè sono scarsi e costano poco ? MAI CHE SENTO QUALCUNO ACCUSARE IL DIEGO DV..SIETE TUTTI SUCCUBI DEL SUO FASCINO ? CHE PENA..FV

  3. Concordo STEFANO54 col cambiare il mister,ma non è vero che non ha mai fatto bene. A Bologna il primo anno ha fatto una gran bella stagione,alla Lazio è riuscito ad arrivare terzi ed entrare in Champion,anche all’Inter ha iniziato alla grande con vittorie a raffica compreso il 7 a 1 rifilato all’Atalanta dei miracoli,poi non si spiega cosa sia successo dopo una decina di partite. O magari lo sanno i calciatori,Icardi in primis,cosa sia successo,fatto sta che hanno iniziato a giocare alla meno. Accortasi che la Champion(che era ancora con due posti fissi ed un preliminare) era irraggiungibile,sembra abbiano tirato i remi in barca per evitare l’Europa League. Comunque se cambieremo allenatore non mi strapperò i capelli.

  4. Pioli non inventa mai nulla, ha trovato una formazione scolastica, che Sa Pareggiare o perdere più o meno bene e continua il suo tran tran. Dias e Thereau, per motivazioni diverse non sono da far giocare mai, Simeone non è una prima punta, i giovani non giocano mai, Saponara e Eysseric quanto Dias lo fanno anche dalla panchina. Giovani come Lo Faso, Sottil, Gori, Ranieri potrebbero benissimo giocare qualche partita ma non si vedono mai. Io non so come faremo a valutarli in vista della prossima stagione.

  5. Pioli non ha mai fatto bene in nessuna squadra difatti spesso è stato esonerato, perciò non lamentiamoci se la squadra gioca male e non fa goal è normale, perciò il prossimo anno oltre i terzini e qualche altro giocatore c’è da cambiare anche il mister. Un altro punto fondamentale i calciatori gli deve scegliere l’allenatore e non quell incompetente di Corvino, perciò a casa anche lui.

  6. Pioli non ha mai fatto bene in nessuna squadra difatti spesso è stato esonerato, perciò non lamentiamoci se la squadra gioca male e non fa goal è normale, perciò il prossimo anno oltre i terzini e qualche altro giocatore c’è da cambiare anche il mister.

  7. Condivido molte osservazioni ma non quella su Chiesa. Non so se diventerà un campione (io di campioni in 43 anni ne ho visti pochi) ma ha tutto per diventare un giocatore di alto livello.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.