Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Mi godo Badelj finché ce l’ho, mi auguro di lavorare a lungo con lui. Sulle palle inattive…”

Il tecnico della Fiorentina, Stefano Pioli, tra rammarico e complimenti al termine della partita pareggiata contro l’Atalanta: “Ci sono tante piccole cose che ci stanno portando via risultati importanti. Non accetto che mi si dica che Milenkovic doveva essere ammonito prima. Ha fatto molto bene su Gomez. E’ chiaro che dobbiamo riuscire a finalizzare di più ed è anche vero che sulle palle inattive dobbiamo fare molto meglio. Petagna ha colpito troppo libero a centro area che è la zona che difendiamo maggiormente, assieme al primo palo. Badelj via dalla Fiorentina? Non voglio mettere il carro davanti ai buoi. Che sia stato il migliore sono d’accordo, perché è un giocatore che legge benissimo la partita. Me lo godo in questo momento e mi auguro di lavorare a lungo con lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Fiorentina, regina dei tifosi presuntuosi. Lenzuolai, scendete dal pero.

  2. Io mi auguro, caro Pioli, che tu lavorerai altrove.

  3. Sempre tutto nero……. Proviamo a vedere cosa c’è di buono. Milenkovic si sta confermando un buon difensore così come Pezzella. Il centrocampo non è andato male in attacco continuiamo a sbagliare troppe scelte. Sulle palle inattive soffriamo tanto è forse il caso di cambiare strategia? Anche se abbiamo preso gol dalla squadra che ha segnato più volte su palla inattiva in serie A

  4. Falla tu la festa che è meglio. Se una squadra ha giocato tre giorni prima è matematico che debba perdere in casa?

  5. Tifolamagliaviola

    Pioli vattene, quattro partite un punto, hai pareggiato una partita contro una squadra che aveva giocato 3 giorni prima in Germania … fai festa e’ meglio

  6. Pioli goditi Badely, 8 vittorie 8 pareggi 9 sconfitte c’è parecchio da godere?

  7. Povero MISTER X tiriamo via a raggiungere quota 40 e stendiamo un velo pietose, su te, sulla squadra, ma soprattutto su un Ds in stato confusionale, balbettante e piagnucolante ma che il posto non lo lascia è abbarbicato come gli ortaggi che coltiva a casa propria (sua vero mestiere) e una proprietà in stile Kafkiano, non c’è allo stadio ma c’è nello spogliatoio, non si fa vedere ma sentire, insomma c’è e non c’è come a nascondino. ma una barzelletta così la vedete da altre parti?

  8. marcare a uomo sui calci piazzati no? visto che soffriamo contro tutti e questi fanno i professionisti non capisco come si fa a non capire

  9. Magari in un’altra piazza…..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.