Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli pungola Simeone: “A volte la panchina può servire”

Domanda precisa, risposta secca. Simeone parte in panchina contro il Sassuolo, entra e fa gol, ponendo fine ad un digiuno che durava da quasi tre mesi (l’ultimo gol prima di ieri l’aveva segnato alla Sampdoria il 19 settembre scorso). E l’allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, spiega così la propria scelta: “A volte la panchina può servire”.

Il tecnico pungola il suo argentino, sa che gli serve come il pane, anche perché davanti non ha molte alternative almeno fino a quando non arriverà il momento del mercato di gennaio. Tanto più visto che non ha intenzione di provare Simeone e Vlahovic insieme per dare un assetto diverso al proprio reparto offensivo.

Simeone si è sbloccato? Ovviamente è troppo presto per dirlo e c’è bisogno di qualche riprova. Magari il derby contro l’Empoli darà qualche ulteriore risposta al quesito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. 2 punte bisogna mettere, pioli sei di coccio. Ieri i gol guarda caso sono arrivati con mirallas insieme a Simeone. 2 punte sparigliano le carte.

  2. ah si? e allora prova pure con Gerson e Pijaca. Ma fino alla fine dell’anno, così possiamo restituirli pronti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.