Questo sito contribuisce alla audience di

Pioli: “Squadra va rinforzata, voglio due giocatori per ruolo dello stesso livello. Voi non vi immaginate nemmeno quello che abbiamo passato quest’anno”

L’alleantore della Fiorentina Stefano Pioli ha parlato così in conferenza stampa al termine della pesante sconfitta della Fiorentina contro il Milan: “Nel secondo tempo abbiamo perso le misure perchè abbiamo incontrato un avversario più forte di noi. Secondo me abbiamo fatto un ottimo primo tempo. Dispiace, ma questa sconfitta non cambia il mio parere sulla squadra e i miei giocatori. Noi negli ultimi tre mesi siamo andati a mille all’ora in campo e spendendo tantissimo anche a livello mentale. Nessuno può immaginare quello che abbiamo vissuto dopo la morte di Davide, e quello che stiamo vivendo tutt’ora. E’ chiaro che la sconfitta di domenica ci ha svuotati sopratutto dal punto di vista mentale. Poi è chiaro che oggi sono mancati tutti quei giocatori di personalità. In pochi hanno sottolineato quello che era per noi Davide in campo, anche a livello di leadership. Noi oggi non eravamo in vacanza. Con Gattuso ho avuto un battibecco nell’intervallo, poi ci siamo chiariti. Oggi era giusto far giocare anche i calciatori che hanno giocato meno durante la stagione. Olivera è stato provato spesso in alleneamento anche come centrale. Io non voglio nè spegnere entusiasmi nè dispensare illusioni. Il prossimo anno cercheremo di migliorare questa stagione. Io sono stato chiaro con la società: voglio pochi giocatori e tanta competitività. Sicuramente la squadra va rinforzata con due calciatori per ruolo e dello stesso livello, non titolari e riserve. L’obiettivo era avere dei piloni ben saldi, e secondo me ce li abbiamo. Con Diego Della Valle ci sentiremo in settimana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

39 commenti

  1. Caro Pioli ………….basta con Astori! Lasciamolo riposare in pace.Piuttosto tutti voi del settore tecnico(ammesso che ne siete capaci…date qualcosa di più per riportare la ns. Viola in alto!!!!!!FV.

  2. Con tre giocatori di valore (cioe’ titolari) arriveremo a 7/8 giocatori da serie A….e gli altri 3/4?Quindi il programma per il prossimo anno e’ arrivare settimi?

  3. Se Pioli vuole due giocatori per ruolo e se venissero confermati, purtroppo, Laurini – Biraghi – Milenkovic – Pezzella – Vitor Hugo- Dabo – Benassi – Veretout – Simeone – Thereau – Chiesa si arriva a 11 e per arrivare a 22 ne devono comprare almeno altrettanti invece qui si parla di 3 – 4 giocatori . A meno che non confermino uno dei due citofoni, Saponara, riescano a far firmare Badelj e, comunque sia, sono sempre otto nove giocatori da comprare.
    Non parliamo dei giovani che tanto Pioli non li farebbe giocare nemmeno se si fosse in otto contro 11.
    C’è qualcosa che non torna oppure si alza questo polverone per non comprare nessuno.
    Povera Fiorentina in quali mani sei caduta!

  4. Brava persona, ma allenatore modesto, che ha allenato una squadra modesta, costata 100 mln…..

  5. Basta è insopportabile mettere davanti sempre la tragica scomparsa di Astori anche con lui la squadra faceva pena PIOLI è moralmente uno scorretto è vero ilgruppo è più che mediocre ma lui ha dimostrato una incapacità tecnica e tattica spaventosa se ci fosse una società vera non sarebbe mai diventato allenatore della viola!!!!!!

  6. Basta parlare di Astori, si deve ricordarlo in silenzio. Non lo si può mettere in ogni intervista.
    Mi spiace dirlo, ma prima della scomparsa del nostro grande capitano, stavamo facendo una campionato da centro classifica, se non peggio….

  7. Vuole due giocatori per ruoli di pari valore e allora sia punto e accapo perché non cambia niente se vuoi gente del livello di Laurini Biraghi Dabo Benassi ecc , ci vogliono giocatori di un livello superiore a questi , altrimenti ti accontenti di lottare per l’ottavo decimo posto.

  8. IL signor Pioli è un gran piazzista, ma uno scarso allenatore. Sa vendere ciò che gli interesse far conoscere, ma, come tutti i banditori, mente spudoratamente. Per giustificare la figuraccia rimediata con il Milan ha richiamato alla memoria la morte di Astori. Se abbiamo perso, dice il mister, è perchè Astori era un leader e quelli che lo hanno sostituito sono delle mezze calzette. Ma lui che ci sta a fare? Starsene sempre con le braccia conserte e sperare che qualcuno dall’aldilà spinga la squadra a tramutarsi da spaventapasseri in fuoriclasse? Ma vada via a quel paese. Lui e Corvino che lo ha ingaggiato!

  9. Due giocatori per ruolo, di pari valore ?
    Nn bastano tre giocatori !
    Se si vuole essere competitivi ed avere due titolari per ruolo, di giocatori ne servirebbero una dozzina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.