Pistocchi: “Sto con Commisso, il sistema calcio è malato e non si possono dare così tanti soldi ai procuratori. Torreira non è unico”

Il giornalista sportivo Maurizio Pistocchi ha parlato di Fiorentina nel corso dell’intervento a Radio Bruno Toscana.

Torreira è un giocatore importante, ha delle caratteristiche difficili da trovare ma non è l’unico calciatore di questo tipo. Io sto con Commisso: non si può andare avanti a pagare così tante commissioni ai procuratori. L’uruguaiano è un grande calciatore, ma in giro per il mondo ce ne sono altri come lui e bisogna essere bravi a trovarli”.

Pistocchi torna poi sul problema delle commissioni: “Siamo arrivati a un punto di non ritorno con i procuratori: escono troppi soldi dal circuito del calcio per entrare nelle tasche degli agenti. E’ un sistema malato, che solo alcuni campionati coma la Premier possono permettersi: bisogna giocoforza risolvere questa situazione”.

Guarda i commenti (12)

  • Negli anni 90 che si è vinto tanto in europa,cosa guadagnavano calciatori,società e procuratori?500 euro?Nò e ora fanno tutti i moralisti?che poi certi ,presidenti sono stati degli stolti a mangiarsi anche le braghe..è un altro conto!

  • Sull'affaire Sergio Olivero e Corona sto con Commisso, Mendes ne stava palesemente profittando....ma da quello che si legge Bentencurt chiede provvigioni standard, poi magari non è vero e anche lui spara alto .

  • Chi ha un po' di salis sapiens, non può che condividere queste opinioni di Pistocchi.

  • ecco come si risolve la situazione. I giocatori pagano i propri procuratori. I calciatore diventa un libero professionista con tanto di P.IVA. Paga il procuratore per i servizi concessi. Come se il promotore del Folletto venisse pagato da me per farmi comprare il Folletto e non dall'azienda Folletto per cui lavora. Si risolverebbe tutto.

  • Sisi continuiamo a credere alla storiella della lotta contro i procuratori, ancora non lo avete capito che questo non vuole cacciare i soldi e cerca quindi di fare il figo con i tifosi facendo vedere che lui fa le lotte contro i procuratori?? Uno che non vuole dare un milione in più ad un giocatore fondamentale come Torreira, però ne caccia milioni e milioni per prendere gente come Callejon e Kokorin che sono in panchina da due anni?! SVEGLIATEVI!!

  • Eccolo un altro secondo con chi deve interloquire si adegua...della serie " si predica bene e si razzola male" ... vaia vaia che ipocrisia...

  • Ma non diciamo cavolate,in serie A fino a 15 anni fa giravano più soldi che in premier e mi sembra che nessuno si lamentasse. Poi,grazie alla male amministrazione dei nostri grandissimi dirigenti e presidenti,grazie alla loro lungimiranza,cioè capaci solo di buttare soldi negli stipendi sempre più alti dei giocatori, è diventata una situazione insostenibile e stiamo con le pezze al culo. C'entra niente le commissioni ai procuratori. Se non ci fossero quelle sarebbero comunque soldi buttati negli stipendi dei calciatori che sarebbero ancora più alti.

  • A PRESCINDERE IL SOTTOSCRITTO NON STARA' MAI A FIANCO DI UN PRESIDENTE CHE A METÀ STAGIONE VENDE VLAHOVIC RESETTANDO DI FATTO OGNI SPERANZE DI VINCERE LA COPPA ITALIA... CON IL SERBO AVREMMO LOTTATO ANCHE PER IL 4 POSTO SE FOSSE RIMASTO FINO A FINE STAGIONE COME DA LOGICA... TORREIRA VALE 25 MILIONI TUTTI.. NON CONOSCO L ENTITÀ DELLA PROVIGIONE DEL SUO PROCURATORE.. COMMISSO CE LA DICA UFFICIALMENTE... DOPO DI CHE SI POTRÀ DEFINIRE CHI È DALLA PARTE DELLA RAGIONE... SE GOBBISSO PATRIMONIO OLTRE 7.5 MILIARDI DI DOLLARI OSSIA 6000 MILIONI DI EURO NON LA CONTESTUALIZZA CHIARAMENTE DOPO LA SCELLERATA VENDITA ANZITEMPO DI VLAHOVIC A GENNAIO SI ESPONE PER L ENNESIMA VOLTA A AMPIE CRITICHE.... OBBIETTIVI AMBIGUI.. TUTTO AMBIGUO... SOLO REALIZZARE CORPOSE PLUSVALENZE È OBBIETTIVO CONCLAMATO PER IL TYCON CALABRO AMERICANO

  • Assolutamente d'accordo, non c'è trippa per gatti per i furbetti alla Fiorentina..

Articoli correlati