Questo sito contribuisce alla audience di

Prima col fioretto, poi col randello. La Fiorentina regala a Rossi e superpippa Lapadula e poi vince la battaglia

Primo tempo col fioretto, secondo col randello. Wilmaaaa dammi la clava! O la va o la spacca! Avrebbe gridato Fred Flintstone se fosse stato in panchina con Pioli. La Fiorentina esce vincente dalla battaglia di Marassi. I viola dominano la prima mezz’ora…Ottengono un meritato vantaggio a un minuto dal termine del primo tempo ma tornano in campo mammolette…La Fiorentina, di nuovo in versione buon samaritano, restituisce al gol il campione di sfortuna Pepito Rossi e superpippa Lapadula che ha appena messo piede in campo. L’espulsione di Pandev risveglia i viola che tornano padroni del campo ed iniziano una vera e propria battaglia con gli avversari. Stavolta nessuna pietà. Le prime volta di Eysseric e Dabo consegnano il risultato alla bacheca degli scontri epici e rendono giustizia a ciò che…si è visto in campo.

Leggi l’articolo completo e le pagelle di Francesco Matteini su Violaamoreefantasia.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Matteini, un po’ di educazione e di rispetto, per favore. Lapadula non è di sicuro un fenomeno ma neanche la ‘superpippa’ che tu descrivi. Non vedo perché si debba offendere così le altre persone. Altrimenti, a questo punto, diciamo pure che tu sei una vera superpippa come giornalista (o meglio, ‘giornalaio’).

  2. Intanto il superpippa ha segnato, il super figlio di papà no!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.