Questo sito contribuisce alla audience di

Vlahovic è super e la Fiorentina Primavera stende il Napoli al Bozzi. La squadra di Bigica ora è terza

Torna anche il campionato Primavera 1 e per la Fiorentina c’è l’impegno in posticipo contro il Napoli, ai piedi della zona play-off. I ragazzi di Bigica hanno la possibilità di rafforzare il terzo posto e staccare la Juve, sconfitta dalla Roma, ma anche di ricucire dalla vetta dato che l’Atalanta ha perso a Milano. Fischio d’inizio alle 14,30 e Fiorentinanews.com vi offrirà la consueta diretta testuale dell’incontro.

Fiorentina: Ghidotti, Ferrarini, Gillekens, Antzoulas, Simonti, Lakti, Beloko, Meli, Montiel, Vlahovic, Maganjic.

Napoli: Idasiak, Zanoli, Zedadka, Micillo, Esposito, Senese, Mezzoni, Mamas, Palmieri, Lovisa, Negro.

Finisce qui! Vittoria importante e meritata della Fiorentina di Bigica, che si porta al terzo posto in classifica grazie alla rete di Meli e alla doppietta di Vlahovic. La squadra gigliata ha poi più volte sfiorato anche il quarto gol. Una buona prestazione che permette di iniziare bene il nuovo anno ai ragazzi viola, rinforzati dall’aiuto di Vlahovic, sceso a dar manforte dalla prima squadra di Pioli ed autore di 5 reti in 3 presenze complessive con la Primavera.

90+3′ Altra bella iniziativa personale di Vlahovic che salta secco l’avversario e tira in porta: Idasiak devia sopra la traversa.

90′ 4 minuti di recupero.

90′ Ammonito Ferrarini dopo una scaramuccia con un calciatore napoletano, giallo anche per Manzi del Napoli.

86′ Cambi per Bigica, dentro Bocchio al posto di Montiel e Hanuljak per Beloko per questi minuti finali di gara.

84′ PALO DI MELI! Va ancora vicinissimo al secondo gol personale il centrocampista gigliato, che servito da Koffi conclude col sinistro verso la porta, colpendo in pieno il primo palo.

82′ MELI! Occasione per fare doppietta per il 10 viola, che riceve un pallone invitante in area, ma spedisce alto il destro al volo da buona posizione.

79′ Ammonito Montiel che sgambetta da dietro Gaetano in contropiede.

74′ Altri cambi per il Napoli, entra Manzi ed esce Senese, esce Lovisa ed entra Illuminato.

73′ PALO DI FERRARINI! Splendida cavalcata di Meli che porta palla e serve Montiel, lo spagnolo dalla destra scarica per l’accorrente Ferrarini, che controlla e col sinistro calcia in modo secco e preciso, centrando in pieno il montante alla destra di Idasiak, che può solo guardare il pallone.

69′ GOOOOLLLL DELLA FIORENTINAAAA! VLAHOVIC! Bellissima rete dell’attaccante serbo, che dal vertice destro dell’area di rigore punta l’avversario e poi scaglia un gran sinistro, potente e preciso, che termina quasi all’incrocio. Idasiak tocca ma non riesce a parare: 3-1.

68′ Occasione favorevole per la Fiorentina in campo aperto, ma stranamente Montiel controlla male col mancino e viene fermato da Senese in scivolata, non riuscendo a sfruttare una situazione di gioco molto promettente.

66′ Cambio per il Napoli, entra in campo Sgarbi, esce Negro.

64′ E’ cresciuta ora la Fiorentina, che sta cercando di ritrovare continuità di gioco e maggiore equilibrio in campo, dopo essersi eccessivamente rintanata nella propria metà campo nei primi 10 minuti del secondo tempo.

58′ Punizione pericolosa di Gaetano che termina non di molto lontana dallo specchio della porta viola.

57′ Subito un altro cartellino per la Fiorentina, stavolta lo rimedia Beloko che entra in modo falloso su Gaetano.

57′ Primo cambio per Bigica, esce Maganjic ed entra Koffi. Molto nervoso il giocatore croato che fugge direttamente negli spogliatoi dopo aver chiesto fortemente il cambio.

56′ LOVISA! Bellissimo filtrante di Gaetano a cercare il centrocampista del Napoli, Lovisa è davanti a Ghidotti tutto solo ma spara addosso al portiere della Fiorentina, non riuscendo a trovare il gol del pari.

55′ Decisamente un po’ troppo schiacciata la Fiorentina in questo avvio di ripresa, la squadra gigliata sta soffrendo le iniziative del Napoli, che sta andando a caccia del pareggio.

53′ Intervento veemente ed abbastanza inutile di Maganjic su Zedadka all’altezza dell’area di rigore del Napoli, ammonizione per il classe ’99 croato della Fiorentina.

50′ Pessima palla persa in uscita da Mamas, la sfera viene recuperata da Maganjic, che si invola verso la porta ma fallisce malamente il controllo, venendo stoppato da Senese e sprecando un’occasione molto favorevole.

47′ Netto fallo da dietro di Mamas su Maganjic, chiaramente da ammonizione, ma l’arbitro grazia il calciatore del Napoli.

45′ Immediato l’ingresso di Gianluca Gaetano per il Napoli, il talento classe 2000 entra al posto di Micillo.

45′ Inizia il secondo tempo, FORZA VIOLA!

Un primo tempo spigoloso, combattuto e che vede la Fiorentina meritatamente avanti. Alla rete di Meli in avvio di gara ha fatto seguito il raddoppio di Vlahovic su calcio di punizione. Allo scadere della frazione di gioco arriva però la rete del Napoli che riapre tutto, grazie ad un generosissimo rigore concesso dall’arbitro Colombo alla squadra allenata dall’ex laziale Baronio.

45′ GOL DEL NAPOLI. Succede tutto in un attimo, neanche il tempo di festeggiare il 2-0 che il Napoli la riapre. Rigore molto molto dubbio concesso alla squadra partenopea per una presunta spinta di Ferrarini ai danni di Negro, dal dischetto va lo stesso attaccante del Napoli che accorcia le distanze calciando potente in diagonale. 2-1. 

44′ GOOOOLLLL DELLA FIORENTINAAAA! Vlahovic! Il centravanti mancino si impossessa del pallone con veemenza e calcia la punizione conquistata da Montiel e grazie alla complicità di un intervento a dir poco goffo del portiere Idasiak, segna la rete del 2-0, palla che tocca il palo e termina in rete. 

43′ Punizione pericolosissima dai 16 metri guadagnata dal fantasista viola Montiel, che dovrà accordarsi con Vlahovic per la battuta.

40′ Buona imbucata a cercare le punte del Napoli, si impossessa del pallone Mezzoni che calcia in porta, tiro ribattuto da Antzoulas e poi fallo di Negro ai danni di Simonti ed azione che si interrompe.

39′ Il capitano del Napoli stende duramente ‘Tofol’ Montiel e rimedia un giallo dal signor Colombo. Primo ammonito anche per la squadra di Baronio.

34′ Tende spesso a venire ad allargarsi sulla destra Dusan Vlahovic, che stavolta controlla bene il pallone e spara dal limite dell’area, la sua conclusione col mancino viene messa in corner dalla deviazione di Zedadka.

30′ Azione confusa della Fiorentina che scodella un pallone in area a cercare Vlahovic, sfera allontana dalla difesa del Napoli, Montiel si impossessa del pallone e crossa sporco e basso in mezzo, palla spedita in angolo da Esposito.

28′ Prova a riorganizzarsi il Napoli di Baronio, che cerca di mettere in difficoltà la Fiorentina con le ottime iniziative di Zedadka a sinistra, finora il migliore in campo della compagine campana.

25′ Primo giallo della gara, intervento sicuramente non da ammonizione del capitano della Fiorentina Erald Lakti, che però rimedia un cartellino che lo limiterà certamente per il prosieguo dell’incontro.

23′ MONTIEL! Azione personale dello spagnolo che accelera sul versante mancino dell’area di rigore del Napoli, calcia in porta e spedisce la sfera sull’esterno della rete.

21′ Altro pallone perso banalmente dalla squadra viola, con Ferrarini stavolta, fallo di Lakti su Negro e punizione per il Napoli.

20′ Brutta palla persa da Beloko che in uscita sbaglia un facile appoggio per Lakti, recupera il Napoli con Negro che smarca Mezzoni con un pallone preciso, la botta del numero 7 del Napoli viene respinta in corner da Simonti.

18′ Ottimo l’inizio di gara di Marco Meli, che oltre ad aver segnato sta risultando molto preciso in fase di impostazione, utile e caparbio quando deve andare a caccia del pallone. Il classe 2000 di Pontedera è entrato molto bene in partita.

15′ GOOOOOLLLL DELLA FIORENTINAAAA! Meli! Il classe 2000 toscano si accentra dalla sinistra e lascia partire un destro secco ma non irresistibile dai 16 metri, trafiggendo Idasiak sul primo palo! 1-0! 

14′ Recupera bene il pallone il numero 3 del Napoli Zedadka, che poi prova la conclusione da lontano, pallone alto non di molto sulla porta di Ghidotti.

12′ BELOKO! Bellissima azione della Fiorentina e miracolo del portiere napoletano Idasiak! Meli recupera una palla vagante, salta un paio di avversari e imbuca alla perfezione per Ferrarini, cross del terzino ligure splendido al centro, Vlahovic contenuto bene da Micillo, pallone che giunge a Beloko che vince un duello con il diretto avversario e scarica col sinistro a botta sicura: provvidenziale la parata del 2002 Idasiak che salva la propria squadra in corner!

10′ Buona trama della squadra di Bigica sulla fascia destra, viene liberato al cross da ottima posizione Ferrarini ma il terzino destro viola riceve palla in posizione di fuorigioco e l’azione finisce per sfumare.

8′ Fiorentina che finora si affida spesso alla palla lunga, tentando la verticalizzazione immediata per mettere in movimento Montiel o Vlahovic, senza successo. Tanti falli in mezzo al campo stanno rallentando le manovre delle due squadre.

5′ Rientra in campo Beloko, che sembra poter proseguire la gara. Inizio di partita molto spezzettato, ricco di interruzioni.

3′ Duro fallo subito da Beloko da Lovisa, il centrocampista svizzero cade appoggiando male la caviglia sinistra in modo innaturale, e ora resta a terra ricevendo le cure dei medici gigliati.

2′ Bella iniziativa di Negro sulla corsia di destra, l’attaccante partenopeo viene trattenuto nettamente da Lakti e guadagna una buona punizione all’altezza della trequarti viola.

1′ E’ un 4-3-3 piuttosto ibrido quello con cui la Fiorentina sfida la squadra di Baronio, che risponde con il 3-5-2, con Negro e Palmieri come riferimenti in avanti. Parte dalla panchina il talento classe 2000 Gaetano, fresco di debutto con la prima squadra ieri in Coppa Italia.

1’Partiti, FORZA VIOLA!

Squadre in campo, tutto pronto al Bozzi per l’inizio di Fiorentina-Napoli!

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Bisogna stare più attenti. Sul 2-0 non esiste far rientrare in partita l’avversario.

  2. Triglia di scoglio

    Filippo nell altro post in cui mi hai menzionato hai la risposta anche a questo. Se hai voglia leggilo magari ti schiarsci un po le idee in quanto di attaccanti ne avrai visti pure tanti ma continui a parlare di Simeone anche quando non c’entra nulla.Simeone ormai deve cambiare aria
    Quel dito al naso a chiuso la sua storia con Firenze.

  3. VLAHOVIC E SOTTIL PRIME ALTERNATIVE A MURIEL E MIRALLAS….GERSON E PJACIA SONO IMMEDIATAMENTE DA RISPEDIRE AL MITTENTE….SIMEONE NECESSITA DI UN PAIO DI PARTITE DA ASSISTERE IN TRIBUNA…STATO MENTALE ALTERATO IL SUO….PER LUI MURIEL È UN INSIDIA….GIOCA PER SE STESSO…EGOISMO IL SUO AL ENNESIMA POTENZA….ANZICHÉ PASSARE A CHIESA SMARCATO IN CENTRO AREA HA PREFERITO TIRARE….PIOLI SVEGLIA….IL CHOLITO È FUORI MENTALMENTE COME UN BALCONE

  4. Genio, magari maganjc non vale 2 milioni ma ha permesso poi di comprare Vlahovic e Milenkovic che valgono già 10 volte quello che hai pagato

  5. Vlahovic è troppo per la primavera e troppo poco per la prima squadra, sta facendo come Barrow lo scorso anno all Atalanta, magari nella seconda parte di stagione si fa vedere un po’ di più con Pioli.. È un 2000 e col Sassuolo si è visto che ha bisogno di tempo, aspettiamolo, sembra poter essere un gran bel giocatore..
    Il gioco valorizza poco gli elementi della rosa ma sono tanti quelli che hanno qualità importanti.. Bisogna saperli aspettare e mettere in conto che da ogni annata se si riuscisse a tirarne fuori anche 1 solo di buono sarebbe già un buon risultato, anche se in questa primavera ci si aspetta di più visto quanto speso per montiel vlahovic Koffi Beloko Gillenkens e antzoulas che dovrebbero essere tutti ragazzi con un futuro “sicuro”..
    Dei canterani, Meli se trova ritmo e continuità è buono, ferrarini mi piace molto, ghidotti è un ottimo portiere, simonti e latki son giocatori buoni per la primavera.. Dei titolari non vedo giocatori scarsi, se non il mago maganjic che deve andar con i grandi per il suo bene.. Speriamo trovino il percorso migliore per le loro caratteristiche e che corvino con pioli diano fiducia a qualcuno senza forzare i tempi..
    Ieri ho guardato la formazione del real Madrid, giocava reguilon, canterano che si è fatto le ossa per anni nelle serie minori, anche non giocando all’inizio, ora a 22 anni ha la sua occasione.. Non bisogna sottovalutare i ragazzi che abbiamo in prestito e che magari iniziano in lega pro o in B.. Questo per dire che per l’anno prossimo oltre agli elementi della primavera non dobbiamo scordarci dei giovani in prestito, Ranieri castrovilli ma anche quelli in lega pro come bangu pinto caso e Baroni..

  6. io mi vorrei levare una curiosità. Far giocare il cholito in primavera e vedere se magari qui fa doppietta e in quel modo come il secondo gol descritto. Non ci credo per nulla.

  7. Visto e rivisto era fallo a favore della Viola e non rigore!!! Arbitro scarso.

  8. Aristarco Scannabue

    Chi scrive che Montiel si accorda con Vlahovic è pronto per la carriera diplomatica! Vlahovic ha preso di peso Montiel (facile per lui) e lo ha portato via!
    Ahahahahah! Simpatia a fiumi! Ora correggo, intendevo ‘dovrà accordarsi con Vlahovic’. Un attimo di calma, la diretta è frenetica! 😉 F.R.

  9. Mi sembra proprio che Maganjic non valga i 2 milioni e trecentomila messi in bilancio per il suo acquisto.
    Un ulteriore ringraziamento a quel GranGenio di Corvino!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.