Questo sito contribuisce alla audience di

Proc. Sottil: “La Fiorentina deve crescersi i giovani in casa. A Pioli non si poteva chiedere di più”

Giuseppe Galli, procuratore, è intervenuto a Radio Bruno Toscana: “Cosa manca alla Fiorentina? E’ il primo anno di Pioli, non gli si poteva chiedere di fare benissimo fin da subito. La società ha fatto degli ottimi acquisti e il campionato fino ad ora è stato positivo. Il problema è che la Fiorentina non è una big, ma neanche una squadra normale: diventa difficile lavorare a Firenze, la piazza è esigente e la città ha visto passare tanti campioni. Quella gigliata è una società che deve crescersi i giovani in casa, farli giocare e quando raggiungono un determinato livello cederli è ormai inevitabile. Capisco che in Seria A c’è il mercato aperto, ma se vogliamo costruire qualcosa di buone io credo che la federazione dovrebbe proibire che in Primavera ci siano così tanti giovani. E inoltre si dovrebbero finalmente istituire le seconde squadre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Bravo Sottil vedrai che sfonderai

  2. LE VERE BIG SONO SQUADRE COME IL MIO REAL MADRID CHE CONSIDERANO UN GIOCATORE COME ICARDI DA PANCHINA..IN QUANTO SI PREFERISCE NEYMAR..OPPURE LEWANDOSKI..LE VERE BIG SI COMPORTANO IN QUESTO MODO..
    LA JUVE CHE NON RAGGIUNGE LA SEMIFINALE E’ UNA BIG..?
    IL MILAN CHE E’ SOPRA UNA VITTORIA LA FIORENTINA E’ UNA BIG..?
    ALLORA LO E’ ANCHE LA FIORENTINA..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.