Questo sito contribuisce alla audience di

Il punto sul mercato: Benessere di facciata per Sanchez ma il colombiano se ne andrà. Il tortuoso sentiero messicano di Corvino

Sanchez pronto a passare il pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Ormai l’abbiamo capito: almeno fino a lunedì Carlos Sanchez rimarrà un calciatore della Fiorentina, viste anche le esigenze di Pioli per la partita con la Sampdoria. Il suo agente ha fatto sapere dalla Colombia che il centrocampista sta bene a Firenze ma sa molto di classica smentita di facciata, mentre in realtà l’ex Aston Villa scalpita per andare a giocare. E se ne andrà quasi certamente in prestito nel corso della prossima settimana, con Corvino pronto ad andare a colpo sicuro su uno tra Soucek e Bradaric.
Risolta la grana del centrocampo toccherà eventualmente poi alle fasce, ma tutto dipende da ciò che il dg viola saprà fare in uscita: se Olivera dovesse restare, allora l’operazione Antonelli non avrebbe senso di svilupparsi. L’esterno rossonero è comunque disponibile ad ascoltare la Fiorentina, visto il poco spazio trovato al Milan. E poi c’è la novità di giornata, forse più in prospettiva che per l’immediato anche perché a destra la Fiorentina sembra comunque più coperta: parliamo di Jurgen Damm, esterno messicano a tutta fascia, in forza al Tigres. E’ un calciatore che piace a Corvino, che in Messico aveva pescato con non troppa fortuna Salcedo, ma che richiederebbe anche un nuovo adattamento tattico, date le sue doti, che lo renderebbero ideale per un 3-5-2: ad oggi Pioli lavora su altre basi e, considerati anche i costi, sa più di calciatore da inserire nella prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. supercannabilover

    Casarsa si riferisce al talento delle favelas Bonaugo Jr.

  2. Fede 2, stavo sognando.

  3. Chi abbiamo comprato casarsa? Var?

  4. Ma quale Balotelli, di più, molto di più.

  5. Ma l’avete letto che campione abbiamo preso? ora immagino gli improperi che dovremo sorbirci dai Della Valle boys, però! Non ci credo ancora.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.