Qualità e quantità: Torreira si è preso la Fiorentina

Nelle ultime tre partite della Fiorentina contro Cagliari, Lazio e Spezia, c’è stato un unico denominatore nel centrocampo di Vincenzo Italiano. Il riferimento non può non essere a Lucas Torreira, che si è finalmente preso le chiavi della mediana viola con risultati a dir poco positivi. Otto presenze su undici in campionato, di cui ben sei dall’inizio: nelle altre partite, in cabina di regia si sono alternati Pulgar (quattro gare) e Amrabat, schierato dal 1’ contro il Venezia.

Qualità in fase di possesso palla, ma anche quantità quando sono gli avversari ad attaccare: l’uruguaiano è un centrocampista completo, il regista che mancava alla Fiorentina. Italiano ci punta fortemente e se lo godrà almeno fino a maggio: dopodiché, la società dovrà decidere se esercitare il diritto di riscatto a circa quindici milioni di euro.

Guarda i commenti (6)

  • Ieri si è rivisto il Torreira della Samp .Dire che non ha fisicità mi sembra non conoscere il giocatore .

  • Io ho ancora delle riserve su questo giocatore, aspetto la fine della stagione per esprimermi. I miei dubbi sono in particolare riguardo la sua scarsa fisicità, che per il calcio moderno è un discreto handicap, e riguardo la sua "presenza" effettiva in campo. Però c'è da dire che ha avuto poca continuità negli scorsi 2-3 anni e mi sembra già molto migliorato rispetto alle prime partite...

  • Scusami ma è giocatore che personalmente non mi entusiasma, a mio avviso rimane un giocatore mediocre, non è un profilo x cambiare passo

  • Vedo che non si impara da gli errori!
    Pulgar deve rimanere.E' importante quanto torreira.Ha fatto delle ottime partite,devono alternarsi e sostituirsi

  • L anno scorso lo dicevo.... Questo... si va a Londra con l assegno e ce lo portiamo via.... Comunque meglio tardi che mai!!
    .... Pulgar subito via a gennaio.... E amrabat uguale incassi una 25 ina di ml.. X tutti e due e ne prendi uno forte... Ma forte...

Articoli correlati