Questo sito contribuisce alla audience di

Quella palla carambolata finalmente sui piedi giusti…

Dall’inizio della stagione, la Fiorentina è alla ricerca di qualità e imprevedibilità nei propri movimenti offensivi. Saponara e Eysseric dovevano essere gli uomini che avrebbero dovuto dare quel pizzico di fantasia in più ad un attacco spesso privo di idee ‘illuminanti’. L’ex Empoli e il francese ancora non sembrano però entrati nelle grazie di Pioli, complice anche una condizione fisica non proprio ottimale da parte di entrambe. Ma il momento di svolta potrebbe essere arrivato. Ultimi minuti di partita contro l’Inter, neroazzurri in vantaggio, con i viola alla disperata ricerca del gol del pareggio, dopo aver sprecato tantissimo. Biraghi mette in mezzo l’ennesimo traversone della partita, la sfera carambola sui piedi di Eysseric, l’uomo giusto al momento giusto. Chissà, magari se quella palla fosse rotolata sui piedi di Thereau, Benassi o Chiesa avremmo assistito all’ennesimo tiro fuori misura della partita. Il destino invece ha mandato Simeone ad esultare e il 10, per fortuna ha fatto finalmente il 10. Sperando che sia solo l’inizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Claudio di Ferrara

    Hai ragione. Ci accontentiamo davvero di poco!

  2. Che cose ridicole! Questo personaggio non ha ancora giocato una partita degna (per dire il suo precedente Ilicicnell’Atalanta ha segnato sette gol e cinque assist) e solo per un passaggini non si sa quanto voluto o casuale, tutti a osannarne le doti. E’ vero, ormai ci accontiamo delle briciole ma il senso del ridicolo di chi scrive queste cvosa a quale livello è? Ovvero qual’è la stima che hanno dei tifosi? Mica crediamo ai somari che volano!

  3. Lo spero anch’io, però ora basta osannare uno per un passaggini indovinato…..va bene che qui da noi ci si accontenta di poco, però sono 15giorni che parliam9 di un passaggio azzeccato eh dai…..comunque forza Eysseric! E SFV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.