Questo sito contribuisce alla audience di

Rebic convince, segna e condanna l’Argentina

È notte fonda per l’Argentina. La squadra di Sampaoli perde per 3-0 contro una grande Croazia e rischia seriamente di tornare a casa. A sbloccare il risultato è l’ex viola Rebic, molto lesto a segnare  dopo un rinvio goffo e svirgolato del portiere sudamericano Caballero. Il raddoppio è di Modric, con uno splendido tiro da fuori. Al 90’ è Rakitic a segnare il 3-0, condannando l’Argentina ad una grande batosta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Supercannabilover

    Gran squadra la Croazia ed è messa molto bene in campo, può arrivare molto in alto

  2. Che avesse numeri lo si vedeva. Aveva anche un carattere particolare, ma noi avevamo anche dei geni della panca in quel periodo. Comunque non tutti possono esplodere a Firenze, lui è un esempio, forse anche perchè il nostro campionato è un pò diverso dagli altri.

  3. I giovani vanno aspettati. Rebic è stato bocciato nonostante si vedessero buone potenzialità. Purtroppo noi non abbiamo il potere economico di avere sotto contratto 50/60 giocatori come la Juve, che li fa crescere con calma nelle squadre suddite.

  4. riguardate la carriera di Pirlo ….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.