Questo sito contribuisce alla audience di

Rogg: “Sconfitte sono incidenti di percorso. Il gruppo è compatto, guardiamo avanti con ottimismo” VIDEO

Andrea Rogg, direttore generale della Fiorentina, prova ad analizzare il momento no della squadra di Montella: “Si riparte con le armi della Fiorentina, ovvero con il lavoro e la serietà del gruppo che tutti noi abbiamo dimostrato sino ad ora e come abbiamo fatto anche ad inizio campionato quando c’è stata qualche prestazione non brillantissima. Non siamo ovviamente contenti degli ultimi risultati ma li cataloghiamo come incidenti di percorso. Da parte nostra c’è comunque massima serenità e tranquillità, non dimentichiamoci che prima della partita contro la Juve abbiamo fatto una serie importante di risultati positivi. Il gruppo è compatto ed ha già dimostrato di saper reagire anche in certe situazioni, quindi testa alta e si continua. Tra pochi giorni c’è un’altra partita importantissima e ci dà la motivazione di essere concentrati e di guardare al futuro con ottimismo perché ci sono ancora obiettivi importanti da giocarsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. L’Inutile si è procurato un microfono

  2. Mamma mia sembra che siamo in lotta con milan e inter x stare fuori dall’ Europa, ma state calmi già giovedì si riprendono, è un momento di sbandamento capita, prendete la Roma ad esempio, loro si che devono fare attenzione, noi abbiamo un gruppo valido sapranno tirarsi su

  3. Ma fino a ieri tutti a dire che eravamo CAMPIONI e Montella il miglior allenatore! Due partite perse e sono di nuovo tutti brocchi e l’allenatore diventato mediocre anche lui? Un pochino di equilibrio non guasterebbe. …….

  4. Your comment is awaiting moderation…

    Ognuno con i suoi soldi fa quello che vuole e ci sta di peggio dei della valle , molto peggio , nn siamo stato sfortunati,
    peró e’ meglio essere onesti che scaricare tutto su Montella o dire altre amenità.

  5. Ora inutile far polemiche o mettere il dito nella piaga peró dopo che è circolato il nome di tatarusanu ero convinto che neto non avrebbe mai rinnovato ora e lo scrissi piu’ di un anno fa mentre dopo l’annuncio di Rogg commentai ma il suo arrivo è il preludio all’addio di pradè o a quello di Macia?
    speravo almeno nella prima ipotesi con la promozione di Macia ma sarebbe stato troppo bello, il problema è sempre il solito, la viola è una bella sqiadra e sta facendo il massimo ma il massimo non è quello che speravamo noi tifosi che c’eravamo un po illusi, earrovare tra le prime 3 o in champions porta soldi ma porta anche + responsabilità e spese di quello che incassi e allora x non azzerare tutto e rischiare mto puan piano si sostituiscono pezzi e si riciccia come con il dopo Prandelli a questo punto iniziato perchè nn concordava con autofinanziamento ed era divendato + ambizioso , macia è andato ma con Montella si rischia lo stesso sempre se l’appettito non viene mangiando anche alla proprietà e lasciano fare ma dovrebbero lasciar fare ai tecnici competenti e ora ne sono rimasti solo 2 e il terzo sarà l’ennesiomo uomo di fiducia.

  6. ABBIAMO SBAGLIATO PERCORSO…METTIAMO IL NAVIGATORE !!…LE GRANDI SQUADRE QUELLE CHE VINCONO, QUANDO NON SONO AL MEGLIO SANNO LIMITARE ANCHE LE SCONFITTE RENDENDOLE “ONOREVOLI”..EVIDENTEMENTE QUESTA SQUADRA IL SENSO DELL’ ORGOGLIO NON CE L’HA..(.LAZIO-FIORENTINA 4-0 – FIORENTINA-JUVE 0-3 – NAPOLI-FIORENTINA 3-0)…MEDITATE, MA PROFONDAMENTE !!!!

  7. Parole giuste. Ora lavorare e concentrazione.

  8. Rogg è sicuramente retta e proba, professionalmente indiscutibile, ma si vede lontano un miglio che non ha mai tirato due calci ad un pallone…..

  9. ma che ….. ne capisce queso di calcio!

  10. Se le sconfitte sono incidenti a questo punto la patente a qualcuno dovrebbero toglierla, visto che è dieci anni che le partite più importanti si risolvono in incidenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.