Questo sito contribuisce alla audience di

Semioli: “La Fiorentina non mi convince a centrocampo e Veretout lì non mi piace. Chiesa? Sprecato sulla fascia”

L’ex viola, ma anche ex blucerchiato, Franco Semioli a Lady Radio ha parlato proprio delle sfida tra le sue vecchie squadre: “La Fiorentina si deve riscattare dopo una sconfitta a Napoli ma non è la gara più semplice per farlo, la Samp sta bene fisicamente e mentalmente, ha ritrovato dei giocatori che si erano persi per strada. Il reparto viola più fragile? Io direi il centrocampo, davanti ci sono giocatori che da un momento all’altro possono risolvere la partita, per tecnica, velocità e per la giovane età sono giocatori importanti, se si accendono tutti insieme possono risolvere tante gare. Dietro hanno tenuto bene anche a Napoli e solo una giocata di Insigne ha cambiato il risultato. A metà campo manca qualcosa. Veretout? Sostituire Badelj non è semplice e per ora gli manca un po’ di velocità e fluidità nelle giocate, non mi fa impazzire in questa nuova posizione. Uno che mi ricorda in questa Fiorentina? Il mio modo di giocare era un po’ diverso, ora si cercano giocatori che si accentrano di più. Prima c’era il 4-4-2 con le due ali che giocavano solo sulla linea laterale, io quando vedo Chiesa vedo un’evoluzione. Mi piacerebbe vederlo dietro le punte o comunque sulla linea offensiva, sull’esterno mi sembra un po’ sacrificato. Ha questa voglia di esprimere calcio di destro e di sinistro, di imporsi sulle partite”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.